Bombardier annuncia la sospensione temporanea del lavoro nelle sue operazioni canadesi

Bombardier ha annunciato oggi che, a sostegno dei recenti mandati dei governi di Quebec e Ontario per aiutare a rallentare la diffusione della pandemia di COVID-19, sospenderà tutto il lavoro non essenziale nella maggior parte della sue operazioni canadesi, da questa sera fino al 26 aprile 2020, incluso. Questa sospensione include le attività di produzione aeronautica e ferroviaria di Bombardier nelle province di Quebec e Ontario.

I dipendenti colpiti da questi arresti temporanei verranno posti a riposo, così come i dipendenti degli uffici aziendali le cui funzioni di supporto sono meno critiche a breve termine. Durante questo periodo, il Bombardier CEO e il senior leadership team rinunceranno alle loro retribuzioni e il Chairman e i membri del Bombardier Board of Directors hanno deciso di rinunciare alla board compensation per il resto del 2020.

Bombardier sta inoltre sospendendo la sua guidance finanziaria per il 2020, mentre valuta l’impatto della chiusura temporanea delle sue operazioni canadesi, nonché altre azioni intraprese in risposta alla pandemia di COVID-19.

“Sin dallo scoppio del coronavirus, la società si è concentrata sulla sicurezza dei nostri dipendenti, fornendo ai nostri clienti il meglio delle nostre capacità in questi momenti difficili e intraprendendo le azioni necessarie per proteggere la nostra attività a lungo termine”, ha affermato Pierre Beaudoin, Chairman of the Board of Directors, Bombardier Inc. “Oltre alle azioni annunciate oggi, Bombardier ha tagliato tutte le spese discrezionali, sta proseguendo i lavori per la chiusura delle transazioni precedentemente annunciate e sta perseguendo misure aggiuntive per migliorare la liquidità”.

(Ufficio Stampa Bombardier)