Airbus: approvate tutte le risoluzioni nell’Annual General Meeting 2020

Gli azionisti di Airbus SE hanno approvato tutte le risoluzioni all’ordine del giorno del 2020 Annual General Meeting, inclusa l’elezione di due nuovi directors, mentre René Obermann è subentrato formalmente a Denis Ranque come Chairman in un Board meeting immediatamente successivo.

A causa dell’epidemia globale di coronavirus, gli azionisti sono stati incoraggiati a votare per procura invece di partecipare fisicamente all’AGM di Amsterdam, in linea con le misure di salute pubblica e sicurezza. Gli azionisti hanno mostrato un livello di voto molto elevato e un forte coinvolgimento nonostante la situazione COVID-19, con 575 milioni di voti espressi, in crescita del 5% rispetto all’AGM del 2019 e che rappresentano circa il 74% del capitale azionario in circolazione.

Il ritiro della proposta di dividendo è stato uno dei numerosi provvedimenti annunciati dalla Società per rafforzare la liquidità e il suo bilancio in risposta alla crisi COVID-19.

Mark Dunkerley e Stephan Gemkow si sono uniti al Board come non-executive directors per un periodo di tre anni.

Nel corso della riunione immediatamente successiva all’AGM, il Board ha approvato la prevista nomina di René Obermann come Chairman of the Board of Directors. Nell’aprile 2019 Airbus ha annunciato che Obermann era stato selezionato dal Board per succedere a Denis Ranque come Chairman.

“Negli ultimi anni è stato un grande onore servire Airbus come Chairman e porgo i miei migliori auguri a René, al Board e alla Società nel suo insieme”, ha dichiarato Denis Ranque. “Vorrei anche ringraziare gli azionisti per il loro supporto in questi anni e oggi per aver votato attraverso queste importanti risoluzioni AGM a un livello molto alto nonostante lo scoppio di COVID-19. Con un rinnovato team di gestione, sotto la forte leadership di Guillaume e un consiglio di amministrazione esperto, l’azienda è in buone mani mentre si avvia verso la sesta decade”.

“Ringrazio il Board per la fiducia che hanno dimostrato in me per succedere a Denis come Chairman di questa grande Società visionaria”, ha affermato René Obermann. “Vorrei anche rendere omaggio agli incessanti sforzi di Denis per molti anni a beneficio dell’azienda. Non vedo l’ora di lavorare ancora più da vicino con il team di gestione e i miei colleghi del consiglio di amministrazione per aiutare la Società a far fronte alle sue sfide immediate e a lungo termine, in particolare alla nostra risposta alla pandemia di COVID-19 “.

Oggi Airbus ha tenuto la sua Assemblea Generale Annuale concentrandosi principalmente sulle operazioni, sui risultati e sulle performance della Società nel 2019. Mentre Airbus tiene questo evento, il mondo e l’industria aerospaziale sono nel mezzo della pandemia di Coronavirus. Il mondo intero, l’umanità e la globalizzazione sembrano molto diversi rispetto al 2019. La Società e le sue parti interessate si stanno adattando rapidamente in un ambiente in continua evoluzione. L’AGM si è svolto con una presenza fisica minima ad Amsterdam per rispettare le linee guida in materia di salute e sicurezza, con gli azionisti fortemente incoraggiati a votare per delega.

Nonostante la crisi, Airbus continua a riferire sulle sue attività di trasformazione del 2019 che hanno iniziato a gettare le basi per il futuro.

Il ruolo che Airbus assume nella società è della massima importanza nel 2020 poiché gli sforzi a livello globale si concentrano sull’affrontare la pandemia di coronavirus. Questi iniziano assicurando che i dipendenti abbiano un luogo di lavoro sicuro e stimolante che soddisfi i più alti standard di salute e sicurezza. In ogni momento, la Società supporterà coloro che si trovano in situazioni di emergenza e i servizi pubblici che si affidano ai suoi prodotti e servizi per svolgere le loro importanti missioni. Le capacità di Airbus, nonché il suo talento e le sue risorse ingegneristiche vengono anche utilizzate per aiutare gli sforzi di crisi, ove possibile.

Un obiettivo chiave nel 2020 è garantire che le normali attività possano essere riprese non appena la situazione di crisi coronavirus migliorerà nei suoi paesi di origine e in tutti i suoi mercati. Fornire un supporto costante ai team di Airbus e all’ecosistema generale, in particolare nel settore degli aeromobili commerciali, è di vitale importanza. Il trasporto aereo sicuro ed efficiente è una colonna portante dello sviluppo globale e contribuirà nuovamente a guidare l’economia globale dopo la crisi.

(Ufficio Stampa Airbus)