Lufthansa Group estende il return flight schedule fino al 17 maggio e dismette temporaneamente la flotta A340-600

A340 LHA causa delle continue restrizioni ai viaggi nazionali e internazionali, il Lufthansa Group return flight schedule sarà inizialmente esteso fino al 17 maggio e successivamente ridotto ulteriormente. Inizialmente, il programma di voli già notevolmente ridotto era valido fino al 3 maggio. A partire da oggi, le ulteriori cancellazioni per il periodo tra il 4 maggio e il 17 maggio saranno attuate in successione e i passeggeri saranno informati delle modifiche.

Lufthansa offre un livello minimo importante di collegamenti e contribuisce alla fornitura di servizi di base.

A causa della scarsa domanda, è inevitabile un’ulteriore riduzione del programma di volo a soli 15 collegamenti settimanali a lungo raggio: tre volte a settimana ciascuno da Francoforte a Newark e Chicago (Stati Uniti), San Paolo (Brasile), Bangkok (Thailandia ) e Tokyo (Giappone). I tre collegamenti settimanali con Montreal (Canada) saranno annullati.

Inoltre, Lufthansa offrirà fino a 36 collegamenti giornalieri dal suo hub di Francoforte verso le città più importanti della Germania e dell’Europa. Da Monaco di Baviera, a partire dal 4 maggio saranno offerti solo sei collegamenti giornalieri con città tedesche.

Anche SWISS continuerà a offrire tre voli settimanali a lungo raggio settimanali verso Newark (USA) da Zurigo e Ginevra, oltre a un orario sostanzialmente ridotto per i voli a corto e medio raggio incentrati su città europee selezionate.

Eurowings continuerà a fornire servizi di base negli aeroporti di Düsseldorf, Amburgo, Stoccarda e Colonia, offrendo voli nazionali in Germania e collegamenti con destinazioni europee selezionate.

Inoltre, nelle prossime settimane, Lufthansa ritirerà temporaneamente l’intera flotta Airbus A340-600.

Tre aerei di questo tipo sono già stati trasferiti a Teruel, Spagna nord-orientale, dove saranno parcheggiati.

Lufthansa prevede di trasferire l’intera flotta A340-600, pari a 17 velivoli, a Teruel, dove saranno dismessi nei prossimi 2-3 mesi. Questi aeromobili non opereranno nei normali servizi previsti per almeno un anno – un anno e mezzo.

Una decisione sul futuro utilizzo degli aeromobili o una possibile riattivazione di un massimo di dieci aeromobili sarà presa in una fase successiva.

L’aeroporto di Teruel si trova tra Saragozza e Valencia nel nord-est della Spagna. Con circa 240 giorni di sole all’anno e scarse precipitazioni, la regione è particolarmente adatta per lo storage degli aeromobili.

(Ufficio Stampa Lufthansa – Photo Credits: Lufthansa)