RYANAIR: PROGRAMMAZIONE LIMITATA DEI VOLI ESTESA FINO A GIOVEDI’ 14 MAGGIO – Ryanair informa: “Poichè la maggior parte dei paesi EU ha imposto divieti di volo o altre restrizioni, oltre il 99% della flotta Ryanair è a terra e lo sarà per le prossime settimane. Stiamo lavorando con i governi dell’EU per cercare di mantenere attivi alcuni collegamenti minimi per motivi di emergenza, sebbene i passengers loads su questi voli sono molto bassi. Estendiamo questa programmazione limitata di due settimane fino a giovedì 14 maggio. Ryanair opera questi voli giornalmente o settimanalmente, sulle rotte di seguito riportate. Da e per l’Irlanda: Dublin – London (STN), London (LGW), Birmingham, Edinburgh, Britsol, Glasgow, Manchester, Amsterdam, Brussels, Berlin, Lisbon, Cologne. Cork – London (STN). Da e per l’UK: London (STN), London (LGW), Birmingham, Edinburgh, Bristol, Glasgow, Manchester – Dublin. London (STN) – Eindhoven, Lisbon, Cork, Berlin, Budapest. Tutti gli aeromobili vengono disinfettati quotidianamente. Grazie ai load factor ridotti, la distanza sociale a bordo viene ottimizzata e chiediamo a tutti i passeggeri di collaborare con i nostri equipaggi che stanno facendo del loro meglio in tempi difficili per mantenere collegamenti vitali da/verso l’Irlanda e da/verso il Regno Unito, per agevolare i nostri passeggeri e le loro famiglie ad affrontare le emergenze che potrebbero richiedere viaggi urgenti nei prossimi giorni e nelle prossime settimane. Al momento non sappiamo per quanto tempo durerà questo blocco. Sosteniamo pienamente l’azione intrapresa dai governi EU e siamo pronti a tornare in volo quando sarà possibile”.

ANA TRASPORTA FORNITURE MEDICHE NELLA PASSENGER CABIN – All Nippon Airways (ANA) ha annunciato che è la prima compagnia aerea giapponese a trasportare forniture mediche come cargo, sui sedili passeggeri e negli overhead compartments. Questa mossa incrementa la cargo capacity, consentendo alla compagnia di trasportare circa 1,4 volte in più di carico rispetto a quando utilizza solo i cargo compartments convenzionali (totale di cargo capacity, passenger seat and overhead compartment load rispetto al Boeing 787-9 cargo load). A causa delle restrizioni causate dalla pandemia di coronavirus (COVID-19), i voli passeggeri sono stati in gran parte sospesi o ridotti in tutto il mondo, con conseguente spazio limitato per l’air cargo. Per soddisfare la crescente domanda di trasporto di forniture mediche di vitale importanza, ANA ha iniziato a trasportare maschere e altri articoli utilizzando il baggage storage space sopra i sedili nei voli Shanghai-Haneda dal 10 aprile. ANA ha poi iniziato a utilizzare i suoi passenger seats come cargo space su questa rotta dal 22 aprile e sta valutando di estenderne l’utilizzo anche su altre rotte esistenti. Altri sforzi includono le operazioni di charter flights con i Freighter. ANA ha effettuato 86 voli a marzo e prevede 297 voli ad aprile. “ANA è onorata di aiutare gli interventi di soccorso in Giappone e di trasportare queste forniture mediche essenziali”, ha dichiarato Toshiaki Toyama, President of ANA CARGO INC. and Executive Vice President of ANA. “Siamo entusiasti di utilizzare le risorse di ANA Group in modo creativo per consegnare merci alle persone bisognose”.