Bell Boeing consegna il 400° V-22 Osprey Tiltrotor Aircraft

Il Bell Boeing V-22 team ha recentemente consegnato il suo 400° velivolo, un CV-22 per l’U.S. Air Force Special Operations Command.

Il primo V-22 di produzione è stato consegnato il 24 maggio 1999 e oggi le consegne avvengono in base al Multi-year Procurement III contract del valore di $5 miliardi. Tale accordo, che durerà fino al 2024, include varianti per Marines, Air Force, Navy, nonché per il primo cliente internazionale, il Giappone.

“Voglio ringraziare tutti coloro che hanno reso il V-22 un successo, per il loro duro lavoro e la loro dedizione verso le donne e gli uomini che operano l’Osprey”, ha dichiarato Shane Openshaw, vice president of Tiltrotor Programs and deputy director of the Bell Boeing team. “Siamo concentrati sulla realizzazione e sul supporto di questi incredibili velivoli, in modo che i nostri clienti possano completare le loro missioni aeree, terrestri e marittime in tutto il mondo”.

Il V-22 decolla, si mantiene in hovering e atterra come un elicottero, ma vola su lunghe distanze come un turboprop aircraft. La CV-22 variant esegue special operations missions, tra cui infiltration, extraction and resupply, che gli aerei convenzionali non possono eseguire. La Marine Corps variant, MV-22B, fornisce un trasporto sicuro e affidabile di personale, materiali di consumo e attrezzature per combat assault, assault support, fleet logistics. La Navy variant, il CMV-22B, è il sostituto del C-2A Greyhound per le carrier onboard delivery missions.

“Sono passati oltre 20 anni dalla consegna del primo V-22 di produzione e siamo orgogliosi di raggiungere un altro traguardo con la nostra 400° consegna. I V-22 continuano ad essere molto richiesti, proteggendo il nostro paese e i nostri alleati in tutto il mondo attraverso combat operations, international training partnerships and humanitarian missions”, ha detto il Marine Corps Col. Matthew Kelly, program manager for the V-22 Joint Program Office (PMA-275).

Il V-22 è stato schierato in una varietà di operazioni speciali e ruoli umanitari da quando è diventato operativo nel 2007. Avendo accumulato più di 500.000 ore di volo, il V-22 è “safe, survivable and combat proven”. Il Bell Boeing post-delivery support include maintenance, modifications and supply chain expertise, data insights e oltre 160 addetti alle operazioni sul campo, incorporati presso le customer locations.

(Ufficio Stampa Boeing)