Proseguono in Sicilia i test flights del Kopter SH09

Leonardo, attraverso Kopter Group AG (Kopter), ha annunciato che le flight test activities del terzo prototipo dell’SH09 single-engine helicopter (designato P3) sono ricominciate a Pozzallo, in Sicilia, la scorsa settimana. I Kopter flight test & prototype maintenance teams sono arrivati a Pozzallo all’inizio di questo mese per preparare il P3 ed eseguire tutti i controlli tecnici necessari per riprendere i test di volo, che erano fermi dal 10 marzo a causa della situazione Covid-19.

Richard Grant, Chief Test Pilot di Kopter, ha commentato: “Siamo molto contenti di essere tornati a Pozzallo per riprendere il nostro lavoro su P3. I primi voli sono stati utilizzati per familiarizzare con le operazioni e per completare un essential training for flight crew and ground staff. C’è stata persino l’opportunità di formare nuovi membri del team. Sono stati compiuti buoni progressi e siamo pronti a riavviare i nostri voli sperimentali”.

Le nuove flight testing activities hanno lo scopo di valutare ulteriormente i vantaggi offerti dalla nuova main rotor configuration. Dal gennaio 2020, P3 vola con main rotor head modificata e next generation rotor blades, ottimizzando il comportamento dinamico dell’elicottero e riducendo ulteriormente il workload del pilota in tutte le fasi del volo. Nei prossimi mesi, saranno inoltre testati ulteriori avanzamenti nel programma su P3, un nuovo tail rotor hub design, attualmente in fase di bench-tested in Ennetmoos (Svizzera), la suite avionica Garmin G3000H, un nuovo pacchetto aerodinamico per tail plane, vertical fin and upper cowlings, ampiamente validato mediante CFD analysis and Wind Tunnel testing, e la final main rotor configuration con le ultime blades e flight controls rivisti.

Durante i tre mesi senza volare, Kopter ha continuato a mantenere un buon livello di attività operative, garantendo allo stesso tempo la salute e la sicurezza del suo personale. Kopter è stata in grado di sfruttare il suo ampio approccio digitale alle operazioni e all’organizzazione del lavoro per implementare facilmente soluzioni efficienti per l’home office. Una stretta collaborazione con partner e fornitori ha permesso il progresso, in base alle restrizioni in atto, dei processi di sviluppo e industrializzazione dell’SH09. I team di ingegneri hanno continuato le attività di progettazione per gli imminenti P3 upgrades e per la definizione della PS4 (Pre-Series 4) configuration definition, mentre gli Operations and Procurement teams hanno continuato a garantire la consegna dei componenti per entrambi gli aeromobili.

Nell’ambito del processo di integrazione in corso con Leonardo, Kopter sta già beneficiando di competenze, risorse e strumenti complementari a tutti i livelli, supportando notevolmente lo sviluppo del programma SH09 e la produzione di parti. L’SH09 è un vero punto di svolta per soddisfare le esigenze in evoluzione e offrire maggiori capacità a costi competitivi. La digitalizzazione end-to-end del programma SH09 sarà un fattore chiave.

(Ufficio Stampa Kopter Group – Photo Credits: Leonardo/Kopter)