Boeing consegna il 2.500° AH-64 Apache Helicopter

AH 64A ApacheBoeing ha consegnato il suo 2.500° AH-64 Apache, un E-model Apache per l’U.S. Army, uscito dalla linea di produzione dell’azienda a Mesa, in Arizona.

Il primo AH-64, un A-model Apache, uscì dalla linea di assemblaggio il 30 settembre 1983 e fu consegnato dalla McDonnell Douglas all’esercito americano nel gennaio 1984. Oggi, Boeing costruisce e consegna elicotteri AH- 64E ad un numero crescente di clienti in tutto il mondo.

“L’Apache ha costruito un’impressionante serie di successi ed è ben posizionato per offrire tecnologie e capacità che le forze di difesa richiedono oggi e in futuro”, ha dichiarato Kathleen Jolivette, vice president of Attack Helicopter programs and senior Mesa site executive. “Il team è focalizzato sull’assemblaggio, la consegna e il supporto per i clienti statunitensi e mondiali che lavorano per difendere la libertà. L’Apache è pronto a giocare un ruolo chiave nel futuro delle operazioni multi-domain”.

L’E-model Apache presenta tecnologie integrate, tra cui capacità di comunicazione e navigazione per migliorare la situational awareness e il coordinamento; un nuovo multi-core mission processor per advanced systems integration; maritime capability in the Fire Control Radar per watercraft detection, insieme a una sequenza temporale di ingaggio più breve. Il migliorato drive system dell’elicottero comprende una split-torque face gear transmission, 701D engine and composite main rotor blades, che assicurano il successo dell’Apache come piattaforma altamente stabile.

Selezionati o già in servizio presso l’esercito degli Stati Uniti e le forze di difesa di 15 nazioni, gli elicotteri Apache sono concepiti per soddisfare i requisiti di piloti e comandanti per i decenni a venire. La modernizzazione pianificata ha assicurato che gli Apache si evolvessero con tecnologie rivoluzionarie. Gli elicotteri di oggi dispongono di funzionalità per la resilienza in ambienti operativi multi-missione.

“Come ex aviatore dell’esercito con servizio militare risalente all’ottobre 1978, successivamente scelto per pilotare il primo AH-64A e poi il modello Apache AH-64D, sono emozionato di far parte oggi degli equipaggi che completano i flight testing durante lo sviluppo e prima della consegna ai clienti”, ha commentato Dave Guthrie, Boeing’s chief pilot for Apache programs. “So di far parte della storia di questo elicottero e del suo futuro”.

Le consegne dell’Apache, compresi new-build and remanufactured helicopters, includono 937 modelli A fino al 1997, oltre 1.000 AH-64D tra il 1997 e il 2013 e più di 500 E-models dal 2011.

(Ufficio Stampa Boeing – Photo Credits: Boeing)