Alitalia raddoppia le frequenze sulle tratte tra Venezia, Torino, Bologna e Roma Fiumicino

Da oggi Alitalia raddoppia il numero delle frequenze sulla tratta Venezia-Roma, rimasta sempre attiva durante il periodo di lockdown dell’Italia per la pandemia da Covid-19. I servizi fra l’aeroporto di Venezia e Fiumicino passano da due a quattro al giorno, con l’aggiunta di un volo in partenza dal “Marco Polo” alle ore 6:50 e un altro previsto alle 21:40 da Roma, in modo da garantire i viaggi di andata e ritorno in giornata per chi parte da Venezia. Gli altri voli su questa rotta decollano alle ore 15:25 (da Venezia) e alle 13:30 (da Roma).

Inoltre da oggi Alitalia raddoppia il numero delle frequenze anche sulla tratta Torino-Roma, anch’essa rimasta sempre attiva durante il periodo di lockdown. I servizi fra Caselle e Fiumicino passano da due a quattro al giorno, con l’aggiunta di un volo in partenza da Torino alle ore 6:35 e un altro previsto alle 21:35 da Roma, in modo da garantire i viaggi di andata e ritorno in giornata per chi parte dal Piemonte. Gli altri voli su questa rotta decollano da Torino alle ore 15:15 e da Roma alle 13:15.

Infine, la compagnia raddoppia il numero delle frequenze sulla tratta Bologna-Roma, anch’essa tra quelle rimaste sempre attive durante il periodo di lockdown. I servizi fra l’aeroporto bolognese e Fiumicino passano da due a quattro al giorno, con l’aggiunta di un volo in partenza dal “Guglielmo Marconi” alle ore 6:55 e un altro previsto alle 21:45 da Roma, in modo da garantire i viaggi di andata e ritorno in giornata per chi parte da Bologna. Gli altri voli su questa rotta decollano alle ore 15:20 (da Bologna) e alle 13:35 (da Roma).

In ottemperanza alle attuali disposizioni di legge, tutti gli aeromobili Alitalia vengono sanificati ogni giorno con prodotti ad alto potere igienizzante e, grazie ai filtri HEPA e alla circolazione verticale, l’aria a bordo non solo è rinnovata ogni tre minuti, ma è pura al 99,7%, come in una sala sterile. Tutti i passeggeri sono poi tenuti a consegnare prima dell’imbarco una autocertificazione che attesti di non aver avuto contatti stretti con persone affette da patologia Covid-19. Inoltre i passeggeri devono indossare sin dal loro arrivo in aeroporto e durante il volo una mascherina protettiva.

(Ufficio Stampa Alitalia – Photo Credits: Alitalia)