AEROPORTO “GINO LISA” DI FOGGIA: RIPRENDONO I LAVORI PER IL PROLUNGAMENTO DELLA PISTA – Aeroporti di Puglia comunica che al fine di verificare lo stato delle attività necessarie alla ripresa immediata dei lavori per il prolungamento della pista di volo 15/33 dell’aeroporto ‘Gino Lisa’ di Foggia, sospesi anche a causa dell’emergenza COVID-19, si è tenuta nei giorni scorsi una riunione alla presenza del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, dell’Assessore regionale al Bilancio, Raffaele Piemontese e del Managment di Aeroporti di Puglia. Nel corso dell’incontro i tecnici di AdP hanno informato i presenti della necessità di estendere la Bonifica da Ordigni Bellici (B.O.B.) ad aree non previste nel progetto esecutivo. Ciò a seguito del ritrovamento dell’ennesimo ordigno bellico al di sotto della pavimentazione dell’attuale pista di volo, e al fine di eseguire una nuova e differente tecnica di bonifica su una porzione dell’attuale sedime aeroportuale già oggetto di indagine, per la diffusa presenza di anomalie ferromagnetiche. In tal senso lo scorso 30 giugno è stato acquisito il necessario parere vincolante positivo da parte del competente 10° Reparto Infrastrutture dell’Esercito Italiano. Inoltre, per dare omogeneità all’intervento, di concerto con ENAC, è stato deciso di estendere l’intervento di riqualificazione superficiale della pista esistente a tutta la sua larghezza e non solo alla fascia centrale di 16 metri. La Regione Puglia ha condiviso gli interventi descritti e auspicato l’impiego di tutte le risorse, peraltro già presenti nel quadro economico complessivo dei lavori, necessarie a realizzare gli stessi.

ENAC: SOSPESI I VOLI DAL BANGLADESH – ENAC comunica: “Si informa che, con l’odierno Comunicato n. 214, il Ministro della Salute ha ordinato la sospensione dei voli in arrivo dal Bangladesh. In accordo con il Ministro degli Esteri tale sospensione sarà valida per una settimana durante la quale si lavorerà a nuove misure cautelative per gli arrivi extra Schengen ed extra Ue”.

SAS: I DATI DI TRAFFICO DEL MESE DI GIUGNO 2020 – A seguito dell’attuale pandemia COVID-19, il numero totale di passeggeri di SAS è stato dell’85,5% inferiore rispetto allo scorso anno. Da metà giugno SAS ha raddoppiato la sua capacità a 30 aeromobili e altri 15 sono tornati in servizio a luglio. Rispetto allo scorso mese, la capacità è in aumento e il numero di passeggeri è incrementato di 269 mila. In relazione allo scorso anno, SAS a giugno ha registrato una riduzione della capacità in ASK del 91,2% (-43,6% novembre 2019 – giugno 2020), del traffico in RPK del 94,4% (-49,1% novembre 2019 – giugno 2020) e una riduzione dell’85,5% del numero totale di passeggeri, che si attesta a 427.000 (-45,7% novembre 2019 – giugno 2010). Il load factor a giugno è pari al 52,3%, -30,3 punti percentuali. “Siamo lieti di accogliere più passeggeri a bordo mentre iniziamo lentamente a ricostruire il nostro network e ad aumentare la connettività da e verso la Scandinavia”, afferma Rickard Gustafson, CEO di SAS.

PIU’ VOLI A LUGLIO PER DELTA AIR LINES – Con la riapertura delle economie e l’abolizione delle restrizioni alle frontiere, Delta aggiungerà quasi 1.000 voli a livello di sistema a luglio. Delta ha implementato diverse misure per offrire tranquillità ai clienti, tra cui la limitazione dei posti in cabina al 60% nella main cabin e al 50% in First Class, oltre a bloccare i middle seats fino al 30 settembre 2020. I clienti hanno anche la flessibilità di cambiare i loro piani senza costi per un anno, per i nuovi voli acquistati fino al 31 luglio. “La fiducia in un’esperienza di viaggio sicura è la chiave per un recupero di successo”, ha dichiarato Joe Esposito, Senior Vice President – Network Planning. “Mentre stiamo ricostruendo la nostra rete in patria e all’estero, forniamo i più elevati standard di sicurezza, spazio e pulizia del settore. Quando i nostri clienti saranno pronti a viaggiare, noi siamo pronti per loro”. Anche con la modesta crescita della domanda, il programma di luglio di Delta sarà circa il 65% più piccolo rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, comprese riduzioni di circa il 60% per i viaggi interni negli Stati Uniti e di quasi l’85% per quelli internazionali. Delta continuerà ad aggiungere più connettività senza sosta tra i principali mercati, con particolare attenzione ai principali hub come Atlanta, Detroit, Minneapolis e Salt Lake City. Riguardo i voli transatlantici, Delta sta espandendo la propria attenzione sui voli hub-to-hub verso i mercati costieri aggiungendo un servizio quadruplo settimanale da Boston ad Amsterdam e un servizio giornaliero da Seattle ad Amsterdam. Sarà riavviato anche il servizio da Detroit a Paris-Charles De Gaulle. Delta sta continuando il servizio esistente da Atlanta e Detroit a Londra-Heathrow, da Atlanta e New York-JFK a Parigi e il servizio da Atlanta, Detroit e JFK ad Amsterdam. Continuerà anche il servizio esistente da Atlanta a Francoforte e da New York JFK a Tel Aviv. Delta continua a operare un programma significativamente ridotto nella regione Asia-Pacifico, ma a luglio riavvierà il servizio settimanale da Los Angeles a Sydney. La compagnia aerea aggiungerà anche voli settimanali da Atlanta a Seoul-Incheon, completando il servizio esistente da Detroit e Seattle. Delta continuerà ad operare per Tokyo-Haneda da Detroit e Seattle. Delta opererà anche un servizio per Shanghai (via Incheon) sia da Detroit che da Seattle. Il programma rimane soggetto a modifiche a causa della natura in evoluzione di COVID-19, della domanda dei clienti, dei regolamenti governativi e delle linee guida sulla salute.

MICHAEL ERFERT DIVENTA NUOVO HEAD OF SALES DI EUROWINGS – Michael Erfert, attualmente Head of Global Sales Steering, Products & Processes Hub Airlines Lufthansa Group, entrerà a far parte di Eurowings come Head of Sales il 15 agosto 2020. Oltre alla sua funzione di Head of Sales, Distribution & Digital in Eurowings, diventa anche Managing Director della Eurowings digital subsidiary. Michael Erfert sarà responsabile di tutte le attività di vendita di Eurowings e sarà responsabile dell’implementazione e dell’ulteriore sviluppo della strategia digitale di Eurowings. Succede a Oliver Schmitt, che è entrato a far parte dell’Eurowings Management Board come Chief Commercial Officer a marzo. Dal 2016, Michael Erfert è Head of Global Sales Steering, Products & Processes Hub Airlines and Process Owner, responsabile dei processi di vendita delle Lufthansa, Austrian Airlines and SWISS hub airlines.

EASYJET HOLIDAYS RIPRENDE LA STAGIONE DAL PRIMO AGOSTO – easyJet holidays ha annunciato oggi l’intenzione di riprendere questa summer season dal 1° agosto 2020. La mossa segue le notizie del governo del Regno Unito riguardo gli ultimi consigli di viaggio e quarantena. La holiday company si sta preparando a ricominciare a portare i clienti in vacanza dall’inizio del prossimo mese. Il programma riavviato significherà che i clienti possono ora prenotare con fiducia. Matt Callaghan, Customer Director at easyJet holidays, ha dichiarato: “Abbiamo lanciato la nostra attività solo a novembre 2019, quindi la nostra prima stagione estiva sarebbe stata comunque un momento fondamentale, ma lo è ancora di più ora. Abbiamo lavorato molto dietro le quinte per garantire ai nostri clienti di viaggiare con sicurezza e abbiamo lanciato i nostri impegni chiave affinché i clienti sappiano cosa aspettarsi quando prenotano e viaggiano con noi”. easyJet holidays è l’holiday business di easyJet. I clienti, per ora solo del Regno Unito, possono prenotare gli hotel insieme a qualsiasi volo easyJet, su un’unica piattaforma.