Volotea: emessi più di 10.000 biglietti con speciale tariffa scontata del 50% riservata agli operatori sanitari

Volotea ha deciso di ringraziare gli operatori sanitari dei Paesi del suo network. Negli ultimi due mesi, infatti, in Italia, Francia, Spagna e Grecia, il vettore ha offerto uno speciale sconto del 50% su 10.253 biglietti riservati agli operatori sanitari, come segno di gratitudine per il loro contributo durante la crisi Covid-19.

Negli ultimi due mesi, Volotea è scesa in pista con una speciale promozione dedicata esclusivamente agli operatori sanitari nei mercati in cui opera, offrendo loro uno sconto esclusivo del 50% sulle tariffe dei voli prenotati fino al 30 giugno 2020, per volare entro il 15 dicembre 2020. Lo sconto è stato applicato alle tariffe dei biglietti aerei, al netto dei diritti aeroportuali e le tasse.

In totale più di 10.000 biglietti, con uno sconto medio di 80 Euro a prenotazione, sono stati emessi per dottori, infermieri e professionisti sanitari che hanno affrontato in prima linea l’emergenza Covid-19. Il vettore stima un importo totale delle riduzioni pari a 445.000 Euro.

“Abbiamo organizzato questa speciale iniziativa per ringraziare tutti gli operatori sanitari che hanno lavorato, e tuttora stanno lavorando, per proteggerci e per porre fine all’attuale pandemia. Abbiamo voluto offrire a questi eroi uno sconto sui loro viaggi, come ricompensa per tutto il duro lavoro svolto e per l’impegno nel mantenerci al sicuro. Siamo estremamente soddisfatti dei risultati di questa speciale attività e non vediamo l’ora di dar loro il benvenuto a bordo della nostra flotta”, ha dichiarato Alex de Jesus, Chief Experience Officer di Volotea.

Volotea è una delle compagnie aeree indipendenti che sta crescendo più velocemente in Europa e, anno dopo anno, ha visto crescere la sua flotta, le rotte operate e l’offerta di posti in vendita. Dal 2012, Volotea ha trasportato più di 25 milioni di passeggeri in Europa. Nel 2020, la compagnia aerea stima di trasportare tra gli 8,5 e i 9 milioni di passeggeri.

Nel 2020, grazie ai 6 aeromobili Airbus A319 che si aggiungeranno alla sua flotta, Volotea offrirà 62 nuove rotte per una line-up di 354 collegamenti a corto raggio con tariffe competitive, tra 96 medi e piccoli aeroporti in 15 Paesi.

Volotea opera nel suo network con 39 aeromobili, 25 Airbus A319 e 14 Boeing 717, basati in 16 città europee di media grandezza: Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie, Verona, Tolosa, Genova, Bilbao, Marsiglia, Atene, Cagliari, Lione, Napoli e Amburgo.

(Ufficio Stampa Volotea – Photo Credits: Volotea)