Il NATO Airlift Management Program espande la C-17 Training Capability

Boeing fornirà aircrew training support per la Strategic Airlift Capability’s multinational fleet di aeromobili C-17, nell’ambito di un nuovo U.S. Air Force Foreign Military Sale contract per un C-17 Weapon System Trainer (WST), che sarà basato a Pápa Air Base, Ungheria.

“Il NATO Airlift Management Programme fornisce Strategic Airlift Capability alle nazioni, con full life cycle management di aeromobili e strutture”, ha affermato Gregory Clark, programme manager, NATO Airlift Management Programme.

Grazie alla collaborazione con Boeing, la NATO e la Strategic Airlift Capability possono contare su quasi 30 anni di esperienza nella fornitura di sistemi di addestramento di qualità e supporto per la flotta C-17 globale. Questo è il primo C-17 training device per Pápa Air Base. Consentirà una agile agile aircrew and engine maintenance training e ridurrà i tempi e i costi associati.

“Siamo entusiasti di continuare la nostra collaborazione con la NATO ed espandere la sua C-17 aircrew training capability”, afferma Mark Hayes, Pápa, Hungary base manager for Boeing Global Services. “Questa sede di addestramento regionale consentirà di aggiungere velocità all’addestramento, mantenere training readiness e fornire la flessibilità necessaria per l’European airlift per i decenni a venire”.

Il C-17 WST di Boeing comprende air vehicle station and loadmaster station, entrambe con instructor operator stations; un core integrated processor task trainer; un computer-based training. Sono inclusi anche due anni di ricambi iniziali per supportare il training device.

(Ufficio Stampa Boeing)