ENAV: a luglio triplica il traffico aereo rispetto a giugno

ENAV comunica di aver gestito nel mese di luglio quasi il triplo dei voli rispetto a giugno, con oltre 75.200 movimenti per una media giornaliera pari a 2.428 voli e un picco massimo, registrato il 31 luglio, di 3.061 voli, a conferma del trend di crescita del traffico aereo in Italia.

Nel mese di giugno sono stati gestiti, invece, poco più di 26.000 movimenti con una media giornalieri di 866 voli.

I 75.200 movimenti gestiti da ENAV a luglio sono così suddivisi:
– il 46% voli internazionali (arrivo o partenza da uno scalo estero);
– il 24,6% voli nazionali (arrivo e partenza su aeroporti italiani);
– il 29,3% sorvoli (aerei che attraversano lo spazio aereo italiano senza scalo).

Nel mese di luglio è stato recuperato circa il 40% del traffico del 2019 che, va ricordato, è stato un anno record per il trasporto aereo in Europa e soprattutto in Italia. Giugno, invece, si è chiuso con il 15% del volato dello scorso anno.

Viene dunque confermato il trend di costante crescita del traffico, con previsioni positive anche per agosto, che ha mostrato i primi segnali concreti già nelle giornate di sabato 1° agosto con 3.626 voli e domenica 2 agosto con 3.508, per un recupero del 50% del volato del 2019.

La progressiva ripresa dei voli sullo spazio aereo italiano è in linea con l’aumento registrato a partire da giugno anche nel resto d’Europa e, secondo le stime di Eurocontrol, ad agosto, si dovrebbe recuperare oltre il 50% dei volumi di traffico del 2019.

(Ufficio Stampa ENAV)