AEROPORTO DI GENOVA: DAL 2 SETTEMBRE SI POTRA’ VOLARE DA GENOVA A ROMA IN GIORNATA – Dal 2 settembre sarà nuovamente possibile volare da Genova a Roma in giornata. A partire da quella data, infatti, Alitalia reintrodurrà il primo volo del mattino tra il capoluogo ligure e la capitale, così come l’ultimo volo della sera da Fiumicino al Cristoforo Colombo. I voli in partenza saranno quindi due: AZ 1380, con partenza da Genova alle 6:45 e arrivo a Roma alle 7:50, e AZ 1386, con partenza da Genova alle 15:10 e arrivo a Roma alle 16:15. I voli di rientro da Roma a Genova saranno AZ 1395, con partenza da Fiumicino alle 13:20 e arrivo al Cristoforo Colombo alle 14:25, e AZ 1389, con partenza dall’aeroporto romano alle 21:50 e arrivo a Genova alle 22:55. Tutti i voli sono già in vendita sul sito www.alitalia.it, presso la biglietteria dell’aeroporto e in agenzia di viaggio. I viaggiatori in partenza dal “Cristoforo Colombo” di Genova possono accumulare miglia del Programma MilleMiglia di Alitalia parcheggiando in aeroporto. È sufficiente prenotare online la sosta nel parcheggio P1 di Quick Parking e inserire il proprio codice MilleMiglia prima di effettuare il pagamento. In questo modo si riceverà 1 miglio per ogni euro speso.

AIRBUS REALIZZERA’ IL SATELLITE BADR-8 PER ARABSAT – Airbus è stato incaricato da Arabsat, uno fra i principali operatori satellitari al mondo, di costruire BADR-8, il proprio satellite per telecomunicazioni di nuova generazione. BADR-8 sostituirà Arabsat espandendone la capacità e il core business presso l’hotspot BADR 26°E. Il satellite BADR-8 si baserà sull’innovativa Airbus Eurostar Neo electric orbit raising platform di Airbus. Il lancio del satellite è previsto nel 2023 e il suo sistema di propulsione elettrica gli consentirà di raggiungere l’orbita geostazionaria in quattro-cinque mesi, a seconda del tipo di lanciatore utilizzato. Progettato per rimanere in servizio in orbita per più di 15 anni, il satellite avrà una massa al lancio di circa 4,5 tonnellate e una potenza di 17 kW.

BOEING INTRODUCE IL 20° U.S. NAVY F/A-18 IN SLM – Boeing ha introdotto il suo 20° F/A-18 Super Hornet in Service Life Modification (SLM), a supporto delle esigenze di prontezza della Marina degli Stati Uniti. Due jet SLM sono già stati riconsegnati alla U.S. Navy. Inizialmente, SLM estenderà la vita dei Super Hornets da 6.000 a 7.500 ore di volo. I futuri piani di modifica nel 2022 consentiranno ai jet di volare 10.000 ore e incorporeranno le Block III capabilities. La Block III conversion includerà enhanced network capability, conformal fuel tanks, advanced cockpit system, signature improvements, enhanced communication system. Gli aggiornamenti dovrebbero mantenere l’F/A-18 in servizio attivo per i decenni a venire. Boeing ha attualmente un contratto per l’ammodernamento di 24 aeromobili.

SWISS INTRODUCE UN NUOVO AIRTRAIN SERVICE TRA GINEVRA E ZURIGO – SWISS aggiungerà la Geneva Cornavin – Zurich Airport route ai servizi ferroviari “Airtrain” che offre in collaborazione con le Ferrovie Federali Svizzere. I nuovi servizi dovrebbero aiutare a mantenere la Svizzera occidentale collegata in modo ottimale con l’hub di Zurigo di SWISS, anche dopo i cambiamenti di orario che la compagnia aerea ha dovuto apportare in risposta alla crisi Coronavirus. Il nuovo servizio Airtrain intende integrare i servizi aerei esistenti tra gli aeroporti di Ginevra e Zurigo, per continuare a fornire alla popolazione della Svizzera occidentale i migliori collegamenti possibili con i servizi aerei intercontinentali ed europei che SWISS opera dal suo hub di Zurigo. SWISS ha ridotto le proprie frequenze di volo Zurigo-Ginevra in vista dell’attuale pandemia di coronavirus. Con il nuovo servizio Airtrain, ai treni selezionati tra Ginevra Cornavin e l’aeroporto di Zurigo verranno assegnati numeri di volo SWISS. Il viaggio su questi treni fino all’hub SWISS di Zurigo è incluso nel biglietto aereo.

RIPARTE L’OPERATIVO DI AIR ASTANA DA FRANCOFORTE – Le restrizioni per l’ingresso in Kazakistan sono state allentate e Air Astana annuncia la conferma della riapertura dei voli da Francoforte per Nur-Sultan (NQZ). La partenza è prevista dal Terminal 1 a Frankfurt / Main. I passeggeri di classe Business potranno usufruire della Business Class Customers Lufthansa Lounge. Air Astana è l’unica compagnia aerea in Europa ad utilizzare sulla rotta FRA / NQZ / FRA i nuovi Airbus A321LR che offrono un altissimo livello di fltrazione e ricircolo d’aria a bordo. La salute e la sicurezza dei passeggeri e dell’equipaggio è una massima priorità per Air Astana, motivo per cui tutti i voli operano in assoluta conformità con le vigenti norme di igiene e sicurezza. Fino al 1 Novembre 2020, tutti i passeggeri che si recano nella Republica del Kazakistan devono essere in possesso di un visto di ingresso. Il visto viene rilasciato dalle Ambasciate o dai Consolati locali generalmente in 2-3 giorni lavorativi.

QANTAS TRASFORMA GLI ARTICOLI IN ECCEDENZA IN CARE PACKS – Qantas trasformerà alcune delle scorte in eccesso di pigiami, amenity kits e snack in pacchetti di assistenza che potranno essere inviati direttamente a casa delle persone durante la crisi COVID-19. Con tutti i voli internazionali Qantas e la maggior parte dei voli nazionali sospesi, la compagnia aerea ha un eccesso di offerta di articoli che normalmente sarebbero offerti a passeggeri che viaggiano nelle cabine premium. Qantas ha messo insieme questi articoli in un pacchetto di assistenza che può essere inviato in forma anonima a sorpresa ad un amico, a un familiare, ecc. Un individuo può inviare fino a 10 pacchi ovunque in Australia tramite Qantas.com per $25 per pacco o 4.350 punti Qantas, consegna inclusa. Phil Capps, Qantas Executive Manager of Product and Service, ha affermato che la compagnia aerea ordina scorte sfuse in anticipo e, con voli minimi, ha articoli in magazzino che potrebbero essere utilizzati meglio: “Forniamo già beni ad alcuni dei nostri partner di beneficenza, ma questi pacchetti offrono agli australiani l’opportunità di raggiungere coloro da cui sono separati a causa delle restrizioni”.

ALBASTAR E OPERA ROMANA PELLEGRINAGGI: IN PARTENZA DA ROMA IL PELLEGRINAGGIO DIOCESANO DAL 24 AL 27 AGOSTO – Partirà il 24 agosto dall’aeroporto di Roma Fiumicino il volo Albastar diretto a Lourdes, organizzato da Opera Romana Pellegrinaggi in occasione del Pellegrinaggio Diocesano, che terminerà il 27 agosto. “Siamo lieti di essere al fianco di Opera Romana Pellegrinaggi in questa iniziativa fortemente voluta verso una delle destinazioni storiche più importanti per Albastar e la nostra collaborazione ci porta a guardare con fiducia già alla definizione di un programma congiunto per l’estate 2021, che possa offrire un prodotto adeguato all’esigenza dei pellegrini”, commenta Giancarlo Celani, Chief Commercial Officer & Deputy CEO di Albastar.

SINGAPORE AIRLINES E TEMASEK FOUNDATION INSIEME PER SOSTENERE IL WORLD FOOD PROGRAMME E LA RISPOSTA GLOBALE AL COVID-19 – Singapore Airlines (SIA) e Temasek Foundation stanno collaborando con il World Food Programme (WFP) per sostenere la risposta globale nei confronti del Covid-19 contribuendo a trasportare forniture mediche essenziali e altri articoli di aiuto sanitario e umanitario per via aerea verso diverse destinazioni in tutto il mondo. Colonna portante a livello logistico per sostenere gli sforzi globali nei confronti del Covid-19, il WFP gestisce un network di collegamenti aerei per passeggeri e merci che garantiscono un flusso costante di rifornimenti e altri tipi di supporto per chi affronta la pandemia in prima linea. “Mentre la domanda relativa ai servizi offerti dal WFP cresce ogni settimana, le risorse sono incredibilmente limitate ed è assolutamente necessario un supporto aggiuntivo”, ha affermato Amer Daoudi, Covid-19 Corporate Response Director del WFP.

AMERICAN AIRLINES NOMINATA NEL DIVERSITY BEST PRACTICES INCLUSION INDEX – American Airlines è stata nominata nel Diversity Best Practices 2020 Inclusion Index, che riconosce le migliori aziende e organizzazioni impegnate in pratiche efficaci di diversità e inclusione. Questa è la prima volta che American è stata nominata nel DBP Inclusion Index. L’indice è stato istituito nel 2017 da Diversity Best Practices, una divisione di Working Mother Media. “Siamo orgogliosi e grati per questo riconoscimento dei nostri sforzi di inclusione e diversità, mentre continuiamo nel nostro impegno a creare un ambiente di lavoro in cui tutti si sentano stimati e rispettati”, ha affermato Ken Charles, Chief Diversity Officer di American. “Siamo estremamente orgogliosi di essere una compagnia aerea che si prende cura e accoglie persone di ogni estrazione. Sappiamo che impiegare una forza lavoro diversificata ci consente di soddisfare le esigenze delle diverse popolazioni che serviamo in tutto il mondo”.

LA COMMISSIONE EUROPEA APPROVA IL PIANO DI RICAPITALIZZAZIONE DI SAS – La Commissione europea ha dichiarato oggi la partecipazione dei governi danese e svedese al piano di ricapitalizzazione di SAS compatibile con le norme UE applicabili in materia di aiuti di Stato. Come annunciato il 14 agosto 2020, il Board of Directors of SAS AB ha approvato un piano di ricapitalizzazione rivisto per affrontare gli effetti della pandemia COVID-19, che tra altri ha il sostegno dei due maggiori azionisti della Società, i governi di Svezia e Danimarca. La Commissione Europea ha approvato la partecipazione a determinate condizioni, tra cui divieti di pagamento di dividendi, espansione commerciale aggressiva e acquisizioni al di sopra di determinate soglie, nonché limitazioni alla remunerazione del management. L’approvazione della Commissione europea si basa inoltre sulla partecipazione di investitori privati al piano di ricapitalizzazione, inclusa la conversione di titoli di capitale a tasso variabile. Le condizioni per l’approvazione della Commissione Europea saranno ulteriormente descritte nel prospetto che sarà reso pubblico intorno al 1° ottobre 2020.

SWISS: PRESTITI APPROVATI DALL’ECONOMIC STABILISATION FUND – SWISS ed Edelweiss accolgono con favore la decisione dell’Economic Stabilisation Fund of the German Federal Ministry for Economic Affairs and Energy di approvare il prestito bancario di CHF 1,5 miliardi per SWISS ed Edelweiss, l’85% del quale è garantito dalla Confederazione Svizzera. “Siamo molto grati che il sostegno finanziario che ci è stato assicurato dalla Confederazione Svizzera verrà ora fornito sotto forma di questi prestiti”, afferma Thomas Klühr, CEO di SWISS. “Questo sostegno consentirà a SWISS ed Edelweiss di negoziare la crisi attuale, che è stata causata da fattori al di fuori del controllo del nostro settore, e di continuare a riprendere gradualmente le nostre operazioni di volo come abbiamo fatto dal 15 giugno”. Tutti questi importi di prestito saranno soggetti a interessi ai tassi di mercato e dovrebbero essere rimborsati il più rapidamente possibile.

ETIHAD AIRWAYS ESTENDE LE AIR-RAIL PARTNERSHIP, PRESTO ANCHE IN ITALIA – Etihad Airways ha annunciato l’espansione della sua partnership con AccesRail, il principale fornitore mondiale di soluzioni intermodali aereo-ferrovia. La partnership consente a Etihad di utilizzare l’esperienza di AccesRail per consentire ai propri clienti di prenotare biglietti di treni e pullman in Europa insieme alla loro tariffa aerea, utilizzando la piattaforma di prenotazione online della compagnia aerea o tramite la loro agenzia di viaggi. Gli ospiti di Etihad possono collegarsi da e per i loro voli internazionali a rotte ferroviarie gestite dalle principali compagnie ferroviarie europee utilizzando il codice “EY” della compagnia aerea, inclusa una rete estesa di sette rotte ferroviarie sulla Deutsche Bahn tedesca dall’aeroporto di Francoforte sul Meno. La partnership con AccesRail è stata estesa anche al Regno Unito per includere 16 destinazioni in direzione ovest da Londra Heathrow sulla Great Western Railway, e soggetta all’approvazione finale del governo, a 28 città in tutta Italia con l’operatore ferroviario principale del paese, Trenitalia. Etihad Airways ha operato un accordo simile con la SNCF francese, fornendo servizi di code-sharing su 20 destinazioni sulla rete ferroviaria nazionale francese dal gateway di Parigi della compagnia aerea.

KLM TORNA TEMPORANEAMENTE AL CAIRO – KLM Royal Dutch Airlines volerà al Cairo due volte a settimana dal 9 settembre al 25 ottobre. Nel 2017 KLM ha operato gli ultimi voli passeggeri verso la capitale egiziana. KLM ha sempre trasportato merci tra Amsterdam e Il Cairo con aerei full freighter. I voli di KLM per il Cairo saranno operati nei mesi di settembre e ottobre. All’inizio di settembre, sarà valutato se il Cairo può essere aggiunto alla rete di destinazioni di KLM anche durante la stagione invernale. I voli per il Cairo saranno operati dal 9 settembre 2020 con aeromobili Boeing 777-200ER. Gli orari dei voli sono i seguenti: dal 9 al 28 settembre, KL 0553 parte da Amsterdam mercoledì e sabato alle 19.10 e arriva al Cairo alle 23.30. KL 0554 parte dal Cairo il giovedì e la domenica alle 01.20 e arriva ad Amsterdam alle 06.00. Dal 30 settembre al 23 ottobre, KL 0553 parte da Amsterdam mercoledì e venerdì alle 19.10 e arriva al Cairo alle 23.30. KL 0554 parte dal Cairo il giovedì e il sabato alle 01.20 e arriva ad Amsterdam alle 06.00. Tutti gli orari sono locali.

AIR FRANCE IN AIUTO DEL LIBANO – Il personale di Air France ha organizzato un evento di donazione chiamato “Solidarietà per il Libano”. Le donazioni, che comprendono principalmente prodotti alimentari di base, articoli per l’infanzia, abbigliamento, forniture mediche e igieniche, sono attualmente in fase di raccolta e quindi inoltrate al team di Air France a Beirut, che le ridistribuisce alle associazioni locali. Le prime spedizioni sono partite giovedì 13 agosto. Ad oggi, presso la sede centrale di Air France sono state raccolte quasi 3 tonnellate di donazioni, pari a 282 pacchi. Questa operazione continuerà fino a nuovo avviso. Di fronte a questa situazione, Air France ha deciso di offrire gratuitamente un bagaglio aggiuntivo a ciascun cliente con una prenotazione su un volo da Parigi a Beirut. Questa offerta, valida fino al 20 settembre, consente ai clienti di portare articoli essenziali in Libano se lo desiderano. Air France resta impegnata ad aiutare il popolo libanese e mantiene il suo servizio per Beirut 3 volte a settimana.