SWISS mantiene la Svizzera connessa con il mondo nell’inverno 2020/21

SWISS ripristinerà diverse altre destinazioni nel flight schedule da Zurigo e Ginevra durante il prossimo winter timetable 2020/21.

I programmi invernali inizialmente previsti da SWISS per il 2020/21 hanno dovuto essere sostanzialmente rivisti al ribasso e i livelli di capacità originariamente previsti per ottobre saranno ora raggiunti solo verso la fine del prossimo periodo invernale. Potrebbero essere necessari ulteriori aggiustamenti, in funzione principalmente dei futuri sviluppi globali sul fronte della quarantena. SWISS continua a sostenere l’adozione di capacità di test COVID-19 a risultati rapidi, per rendere di nuovo il viaggio un’opzione praticabile e garantire la mobilità internazionale.

Mentre la produzione per il periodo era stata pianificata fino a raggiungere il 50% del livello dell’anno precedente fino a poche settimane fa, gli ultimi sviluppi hanno portato a una riduzione della capacità dal 30% al (massimo) 40% di quello dell’anno scorso. SWISS mira a servire circa l’85% delle sue destinazioni consolidate nel prossimo periodo dell’orario invernale, con 67 servite da Zurigo e 21 da Ginevra.

Sul fronte del lungo raggio, SWISS riprenderà il servizio di linea per Boston (USA) da ottobre in poi. La rotta riceverà inizialmente un servizio bisettimanale, che salirà a tre volte alla settimana da marzo 2021. Johannesburg (Sud Africa) vedrà anch’essa il ripristino dei servizi con tre frequenze settimanali. SWISS fornirà inoltre tre voli settimanali sulla rotta Zurigo-Dubai (EAU) a partire dalla fine di ottobre, che dovrebbero aumentare ad almeno cinque voli settimanali a medio termine. In futuro Muscat sarà servita senza scalo da Zurigo con un volo Edelweiss. SWISS prevede inoltre di effettuare tre voli settimanali ciascuno per Los Angeles e Miami negli Stati Uniti e per Delhi in India a partire da marzo 2021.

Il servizio continuerà sulle rotte esistenti a lungo raggio tra Zurigo e Newark, New York JFK, Chicago, San Francisco, Montreal, San Paolo, Tel Aviv, Mumbai, Bangkok, Singapore, Tokyo, Hong Kong e Shanghai. SWISS è principalmente in grado di offrire una tale gamma di servizi a lungo raggio grazie alla continua forte domanda di trasporto merci sulle rotte interessate.

Le destinazioni africane di Nairobi (Kenya) e Dar es Salaam (Tanzania) non saranno servite nell’inverno 2020/21.

Nonostante tutte le attuali incertezze, SWISS prevede di aggiungere le seguenti destinazioni a corto raggio alla sua rete da Zurigo nei suoi prossimi orari invernali: Monaco e Wroclaw (Polonia) dalla fine di ottobre; Lussemburgo, Birmingham, London City e Norimberga da febbraio 2021; Graz da marzo 2021. Nel periodo natalizio, che tradizionalmente vede volumi elevati di viaggi di piacere, si aggiungeranno servizi anche a Palma di Maiorca, Bilbao, Sylt, Napoli e Salonicco.

Da Ginevra SWISS offrirà servizi non-stop per Priština dall’inizio di ottobre e per Marrakech da metà ottobre. Praga verrà aggiunta alla fine di ottobre e Mosca all’inizio di novembre. A metà dicembre riprenderanno i servizi da Ginevra per Malaga, Valencia, Stoccolma, Göteborg, Dublino, Hurghada, Kittilä (Finlandia), San Pietroburgo e Londra Gatwick. I servizi SWISS non-stop tra Ginevra e London City saranno ripristinati a partire da febbraio 2021. Londra Heathrow, Francoforte e Mosca sono tra le destinazioni con il maggior numero di frequenze da Ginevra nel prossimo periodo dell’orario invernale.

Gli orari invernali 2020/2021 entrano in vigore il 25 ottobre e saranno disponibili integralmente su www.swiss.com.

La finalizzazione e la pubblicazione degli orari invernali 2020/21 di SWISS vede anche la cancellazione di una serie di voli che erano stati pianificati prima della pandemia di coronavirus e che ora in alcuni casi possono non essere eseguiti. Tutti i clienti i cui voli vengono cancellati in questo modo possono riprenotare gratuitamente o ottenere il rimborso del biglietto.

(Ufficio Stampa Swiss International Air Lines)