Qantas anticipa i voli internazionali al primo novembre

Qantas anticiperà il riavvio dei suoi voli internazionali di due settimane al 1° novembre 2021, dopo che i governi federale e del Nuovo Galles del Sud hanno confermato oggi che i confini saranno riaperti in quella data.

Il vettore ha anche accolto con favore la decisione del governo del NSW di rimuovere gli accordi di quarantena per gli arrivi completamente vaccinati, in linea con molti paesi in tutto il mondo.

Qantas opererà fino a cinque voli andata e ritorno a settimana da Sydney a Londra e fino a quattro voli andata e ritorno a settimana da Sydney a Los Angeles con i suoi Boeing 787 Dreamliner dal 1° novembre. Se necessario, verranno aggiunti altri voli per soddisfare la domanda. I voli per Londra opereranno via Darwin almeno fino ad aprile 2022.

Questi voli iniziali sono limitati ai cittadini australiani, ai residenti permanenti e ai loro familiari e genitori in linea con i requisiti del governo australiano.

I voli per altre destinazioni, tra cui Singapore, Fiji e Vancouver, dovrebbero iniziare dal 18 dicembre 2021 con altre destinazioni che riprenderanno nel nuovo anno. Tuttavia, alla luce del passaggio per rimuovere i requisiti di quarantena per i viaggiatori completamente vaccinati che arrivano nel Nuovo Galles del Sud, il Gruppo Qantas sta cercando di portare avanti alcune destinazioni aggiuntive da Sydney, se possibile.

I voli dal 1 novembre sono ora in vendita. I passeggeri che hanno già prenotato per viaggiare da e per Los Angeles o Londra e desiderano viaggiare in anticipo possono effettuare un cambio di data gratuito per il loro volo (potrebbe essere applicata una differenza tariffaria).

Il CEO di Qantas Group Alan Joyce ha dichiarato: “Portare avanti la riapertura dell’Australia al mondo e rimuovere i requisiti di quarantena per i viaggiatori completamente vaccinati che entrano nel Nuovo Galles del Sud è un enorme passo avanti verso la vita come la conoscevamo. In poco più di due settimane, gli australiani di tutto il mondo possono volare a Sydney e le persone provenienti da tutta l’Australia possono partire per i viaggi che aspettano da quasi due anni. Speriamo che altri Stati facciano lo stesso una volta raggiunto l’obiettivo dell’80%. Abbiamo migliaia dei nostri piloti e personale di cabina che vogliono tornare al lavoro e saranno entusiasti dell’annuncio di oggi. Ci vorrà ancora molto tempo prima che i viaggi internazionali tornino alla normalità, ma questo è un inizio fantastico. Rimuovere la quarantena per i completamente vaccinati è un approccio sensato e allinea il Nuovo Galles del Sud a molte altre città globali”.

Tutti i passeggeri sui voli internazionali Qantas (di età pari o superiore a 12 anni) dovranno essere completamente vaccinati con un vaccino approvato TGA (a meno che non abbiano un’esenzione). Come parte dei requisiti del governo, ai clienti di questi voli sarà inoltre richiesto di restituire un test COVID negativo da un sito di test PCR approvato 72 ore prima della partenza. Il governo del NSW consiglierà quali requisiti di test aggiuntivi saranno richiesti all’arrivo nei prossimi giorni.

(Ufficio Stampa Qantas Group)