SWISS collabora con AirPortr per offrire un nuovo servizio di ritiro e accettazione bagagli a domicilio

Grazie alla sua nuova partnership con la piattaforma digitale AirPortr, Swiss International Air Lines (SWISS) può ora offrire ai suoi clienti che viaggiano dall’aeroporto di Ginevra il nuovo servizio “AirPortr”, in base al quale si può avere il ritiro dei bagagli registrati da casa o dall’albergo, che il viaggiatore troverà poi per il ritiro al carousel presso la destinazione. Il nuovo servizio è disponibile tramite un link dedicato su swiss.com e può essere prenotato in qualsiasi momento a condizione che i bagagli interessati vengano ritirati entro e non oltre 23 ore prima della partenza del volo. Il nuovo servizio AirPortr è già disponibile in gran parte della regione del Lago di Ginevra, comprese Ginevra, Nyon, Losanna e Montreux, e dovrebbe essere debitamente ampliato in tutta la Svizzera dopo la valutazione dell’attuale periodo di prova. Il prezzo del servizio per bagaglio si basa sul luogo di ritiro, e attualmente varia da CHF 39 per Ginevra a CHF 59 per Losanna, con riduzioni sostanziali dal secondo bagaglio in su. SWISS è la prima compagnia aerea ad offrire questo servizio in Svizzera, ma dovrebbe presto essere esteso anche alle compagnie aeree sorelle di SWISS all’interno di Lufthansa Group.

Il vantaggio principale del nuovo servizio AirPortr è che il viaggiatore può raggiungere l’aeroporto di Ginevra senza i bagagli. Al loro arrivo, con il bagaglio registrato già sbrigato, possono aggirare le consuete formalità di check-in e consegna bagagli e dirigersi direttamente al controllo di sicurezza. Il risultato è un risparmio di tempo e un processo aeroportuale senza contatto. Inoltre, è più probabile che i clienti che viaggiano verso l’aeroporto di partenza senza bagagli lo facciano con i mezzi pubblici. Ciò è stato recentemente confermato da uno studio sugli utenti AirPortr esistenti, in cui il 66% degli intervistati ha dichiarato di aver optato per il trasporto pubblico poiché non aveva più bisogno di portare i bagagli. Dato l’impegno dichiarato di SWISS di dimezzare le sue emissioni di anidride carbonica entro il 2050 anche con soluzioni intermodali, questo è un ulteriore vantaggio chiave della nuova opzione AirPortr.

“I nostri clienti ci dicono che portare se stessi e i propri bagagli all’aeroporto è una delle parti più impegnative dei loro viaggi”, spiega Tamur Goudarzi Pour, Chief Commercial Officer di SWISS. “Quindi li abbiamo ascoltati e, grazie alla nostra nuova partnership con AirPortr, ora possiamo offrire loro una nuova esperienza di viaggio che inizia prima che partano da casa. Lavorando insieme, possiamo dimostrare che viaggiare è facile, veloce e trasparente. Il nostro nuovo servizio è nettamente superiore alle classiche opzioni di trasporto bagagli. E dà anche un contributo sostanziale alle nostre ambizioni di viaggio sostenibile”.

“Lufthansa Group con SWISS sta mostrando la strada per diventare il gruppo aeronautico più digitalmente avanzato al mondo utilizzando le tecnologie digitali per migliorare l’esperienza del cliente, rendere i viaggi più connessi e più ecologici e ottimizzare le operazioni di terra”, aggiunge Randel Darby, CEO e fondatore di AirPortr. “La Svizzera vanta un sistema di trasporto pubblico di prim’ordine. Questo ci offre un ambiente ideale in cui sviluppare la nostra collaborazione con SWISS. Questa è anche la nostra prima operazione nell’ambito della partnership con Swissport che abbiamo annunciato a settembre”.

AirPortr ha collaborato con Swissport, principale airport ground services provider, per ritirare il bagaglio registrato del cliente a casa. Sotto la responsabilità di Swissport, il bagaglio viene ritirato presso il domicilio del cliente previa verifica del documento d’identità e della carta d’imbarco. Il cliente riceve una ricevuta digitale del bagaglio per garantire la tracciabilità e sarà tenuto pienamente informato tramite e-mail e SMS della posizione del proprio bagaglio in ogni fase del viaggio. I bagagli vengono inoltre sigillati presso il domicilio del cliente per garantirne la consegna sicura in aeroporto, dove saranno sottoposti ai consueti controlli di sicurezza. “Con queste soluzioni intuitive e orientate al cliente, l’intero complesso processo di gestione dei bagagli è stato trasformato in un servizio incentrato saldamente sul viaggiatore”, conclude Bruno Stefani, Swissport’s Managing Director Switzerland & France. “Di conseguenza, possono adattare individualmente questi servizi ai loro desideri e bisogni specifici”.

(Ufficio Stampa Swiss International Air Lines)