NORWEGIAN RIMUOVE LE RESTRIZIONI TEMPORANEE SUI CASHPOINT – Norwegian annuncia che le restrizioni temporanee sull’uso dei CashPoint verranno revocate da lunedì 1 novembre. La compagnia aveva precedentemente annunciato che le restrizioni temporanee cesseranno quando il mercato migliorerà. A causa del numero di viaggiatori in aumento negli ultimi mesi e di un trend positivo nelle prenotazioni in avanti, il programma riapre nella sua forma originale. “Abbiamo sempre detto che ripristineremo il nostro programma di ricompensa ai suoi termini originali quando il mercato e la domanda saranno migliorati. I nostri membri Norwegian Reward possono utilizzare nuovamente i punti guadagnati per intero quando prenotano il loro prossimo viaggio con noi”, ha detto Geir Karlsen, CEO di Norwegian. Norwegian Reward è stato riconosciuto e ha vinto premi come miglior programma di benefit a livello internazionale in numerose occasioni grazie ai suoi termini semplici e chiari e alla facilità con cui i membri possono guadagnare e utilizzare i punti. Diventare un membro Norwegian Reward è gratuito e i membri guadagnano punti, CashPoint, quando utilizzano la carta Bank Norwegian, acquistando dai partner del programma e, naturalmente, volano con Norwegian. Attualmente ci sono 9,2 milioni di membri Norwegian Reward. “Siamo orgogliosi di offrire ai passeggeri un servizio eccellente in tutta la nostra rete. Con una continua tendenza positiva nel numero di passeggeri sulle nostre rotte in Norvegia e in Europa, stiamo riaprendo il nostro popolare programma nella sua forma originale. Ringraziamo i nostri clienti per la fiducia e la pazienza che ci hanno dimostrato in questo periodo così impegnativo”, prosegue Karlsen. A partire da lunedì 1 novembre, i saldi dei punti guadagnati dai membri Norwegian Reward possono essere nuovamente utilizzati per l’acquisto dei voli. In Norwegian Reward, un CashPoint equivale a una corona e non ci sono restrizioni sul numero di posti disponibili per volo per coloro che desiderano utilizzare i punti guadagnati. Questo è il cuore della popolarità del programma e uno dei motivi principali per cui è stato più volte votato come miglior programma in Europa. Per soddisfare i clienti, Norwegian ha esteso automaticamente la validità di tutti i CashPoint che scadono nel 2021 fino al 31 dicembre 2022.

AIR ASTANA LANCIA UN NUOVO SERVIZIO PER PHUKET IN THAILANDIA – Air Astana continua ad espandere la sua rete internazionale, con il lancio di voli diretti bisettimanali da Almaty all’isola tropicale di Phuket, in Thailandia, a partire dal 31 ottobre 2021. La frequenza dei voli per Dubai ha raggiunto un totale di 10 voli settimanali, inclusi tre voli a settimana da Almaty a partire dal 23 Ottobre 2021 e voli giornalieri da Nur-Sultan a partire dal 1 Novembre 2021. All’inizio di ottobre, Air Astana ha ripreso i suoi servizi per San Pietroburgo con un volo settimanale da Nur-Sultan e ha aumentato i collegamenti per Mosca con voli giornalieri da Almaty e con cinque voli a settimana da Nur-Sultan. La compagnia aerea ha anche aumentato la frequenza dei voli per Istanbul con tre voli a settimana da Nur-Sultan e cinque a settimana da Almaty.

AIRBUS: IMPLEMENTATO CON SUCCESSO IL RIFLETTORE PER IL SATRELLITE BIOMASS – Biomass, European Space Agency (ESA) forest measuring satellite, ha superato un traguardo chiave con il dispiegamento di successo del Large Deployable Reflector (LDR), che riceverà i P-band data riflessi dalle foreste del mondo. Il test, che ha avuto luogo presso L3Harris Technologies in Florida, che ha prodotto il riflettore largo 12 m, è stato assistito da rappresentanti di Airbus, ESA e JPL (NASA). Chris Lloyd, Project Manager Biomass presso Airbus Defence and Space, ha dichiarato: “Il successo dell’implementazione del più grande Earth observation reflector è un importante passo avanti per Biomass. Siamo sulla buona strada per il lancio nel 2023 a seguito del successo degli structure and mechanical tests all’inizio di quest’anno”. Michael Fehringer, Biomass Project Manager, ESA, ha dichiarato: “È stato fantastico assistere all’installazione con successo dell’enorme riflettore e ciò testimonia la collaborazione unica dei team industriali in Europa e negli Stati Uniti, nonché la cooperazione tra ESA e NASA/JPL”. Il riflettore di 12 metri sarà la chiave per il primo P-band synthetic aperture radar, la P-band è la lunghezza d’onda radar più lunga disponibile per l’osservazione della Terra. Biomass, che è una missione ESA Earth Explorer, misurerà la biomassa forestale per valutare gli stock e i flussi di carbonio terrestre per cinque anni. Il veicolo spaziale fornirà mappe eccezionalmente accurate della biomassa delle foreste tropicali, temperate e boreali e dei cambiamenti nello stock di biomassa durante la durata della missione di cinque anni, che non sono ottenibili con le tecniche di misurazione del suolo. Si prevede che l’LDR sarà spedito all’ESA prime contractor Airbus in Stevenage per l’integrazione sul veicolo spaziale alla fine del 2021. Biomass dovrebbe essere lanciato nel 2023 su un lanciatore Vega dalla Guyana francese.

NUOVA NOMINA PER LUFTHANSA TECHNIK – Georgios Ouzounidis, attualmente responsible for Corporate Sales Western Europe at Lufthansa Technik AG, è stato nominato Vice President Corporate Sales for the Americas a partire dal 1 gennaio 2022. Succederà a Frank Berweger, che lascerà l’azienda per affrontare una nuova sfida al di fuori di Lufthansa Group. Georgios Ouzounidis ha iniziato la sua carriera nel sales support department di Lufthansa Technik nel 1999 e da allora ha ricoperto diverse posizioni all’interno dell’azienda. Le Corporate Sales for Western Europe sono sotto la sua guida dal 2015. “Sono felice che con Georgios abbiamo trovato un manager altamente professionale, incentrato sul cliente ed esperto che sarà in grado di continuare a guidare l’attuale percorso di crescita della nostra azienda in questa regione strategica”, ha affermato Johannes Bussmann, Chairman of the Executive Board of Lufthansa Technik. “Vorrei ringraziare Frank Berweger per l’eccellente lavoro svolto negli ultimi sette anni nelle Americhe. Sotto la sua guida, il nostro team di vendita regionale è riuscito a posizionare Lufthansa Technik come partner MRO preferito da molti clienti americani, quindi più che raddoppiando la nostra quota di mercato in un ambiente altamente competitivo”. Georgios Ouzounidis si trasferirà con la sua famiglia da Amburgo a Miami e completerà il Lufthansa Technik’s corporate sales senior leadership team, composto da Kai-Stefan Roepke, responsible for EMEA (Europe, Middle East and Africa) e Thomas Boettger, che è a capo delle sales activities for the Asia Pacific region.

IBERIA AUMENTA I VOLI VERSO LA REPUBBLICA DOMINICANA – La Repubblica Dominicana ha aperto al traffico internazionale senza limitazioni nel luglio dello scorso anno ed è uno dei paesi latinoamericani che ha perseverato di più nel riattivare il turismo durante la pandemia, per tutto questo è diventata una meta di grande interesse. Iberia ha sempre scommesso su questo mercato strategico attraverso un rapido recupero di capacità e dando stabilità all’operazione, senza cancellazioni a breve termine. Santo Domingo è la rotta su cui Iberia ha recuperato più rapidamente la sua capacità e, per questo, la compagnia ha voluto accompagnare questa riattivazione della domanda con un’offerta maggiore: dal volo giornaliero di dicembre 2020, è stata portata a nove voli a maggio, a dieci a giugno e fino a 11 frequenze in estate. A novembre Iberia ha deciso di aumentare ulteriormente la sua offerta e nel suo nuovo programma per questa stagione aggiungerà altri due voli, per raggiungere 13 frequenze settimanali, il che rafforza il suo impegno e la sua leadership in America Latina in generale e con questa regione dei Caraibi. L’operazione viene effettuata con aeromobili Airbus A330-300, con una capacità di 292 passeggeri: 29 in Business Class, 21 in Premium Economy e 242 in Economy. Oltre ai voli con Madrid, da Barcellona LEVEL – che fa anch’essa parte del Gruppo IAG – estenderà durante l’inverno con frequenza settimanale la rotta per Cancun, disponibile dal 29 novembre e, dal 4 dicembre, collegherà Punta Cana con un volo settimanale che parte da Barcellona il sabato e ritorna la domenica. Riguardo l’Europa, il programma di voli Iberia per la stagione invernale mira anche a favorire il traffico business, migliorando la connettività con le principali città europee con varie frequenze che consentono di andare e tornare in giornata. Iberia cresce soprattutto a Parigi, con fino a 7 voli per direzione tra gli aeroporti di ORY e CDG, Londra, dove offre già fino a cinque voli per direzione e, inoltre, a Lisbona, Porto, Francoforte, Bruxelles, Ginevra, Milano, Roma, Zurigo, Dusseldorf, Monaco, Venezia, Lione e Marsiglia, raggiungendo nei prossimi mesi tripli voli giornalieri. A Francoforte è previsto un graduale aumento della capacità a 18 frequenze settimanali. Iberia continua a scommettere anche sulle rotte domestiche e le frequenze sono aumentate praticamente in tutte le destinazioni spagnole.

IATA: NUOVA FUNZIONE “QUOTE AND BOOK” PER LE IATA NET RATES – L’International Air Transport Association (IATA) ha aggiunto una ‘quote and book’ function alle IATA Net Rates. Ciò consente alle compagnie aeree di offrire agli spedizionieri prezzi dinamici per la prenotazione delle loro spedizioni. IAG Cargo, la divisione cargo di International Airlines Group (IAG), è il primo vettore a integrare questa nuova funzionalità. “La pandemia ha accelerato l’appetito per la digitalizzazione nell’air cargo industry. La nuova funzione ‘quote and book’ di IATA Net Rates semplifica e accelera la distribuzione delle tariffe e il processo di prenotazione tra compagnie aeree e spedizionieri, risparmiando tempo prezioso, eliminando i processi manuali e ad alta intensità di lavoro. Siamo lieti di espandere la nostra partnership Net Rates con IAG Cargo per supportare le loro efficienti capacità di distribuzione e prenotazione delle tariffe cargo, attraverso le diverse compagnie aeree del gruppo”, ha affermato Frederic Leger, Interim Senior Vice President for Commercial Products and Services, IATA, & President, CNS. “Siamo lieti che IATA Net Rates abbia aggiunto questa funzione. È un’ottima notizia per gli spedizionieri. Stiamo vedendo che i clienti di tutto il mondo desiderano sempre più scelta e flessibilità per prenotare attraverso la nostra rete. Questa espansione arriva in un momento opportuno per IAG Cargo poiché la capacità della rete aumenta”, ha affermato John Cheetham, Chief Commercial Officer, IAG Cargo. La ‘quote and book’ function è inizialmente disponibile per gli spedizionieri che prenotano IAG Cargo capacity da Canada, Irlanda, Kenya, Mauritius, Sudafrica, Tanzania, Uganda, Stati Uniti e Vietnam e si espanderà in altri mercati nelle prossime settimane.