Qatar Airways accoglie con favore la firma dell’Air Transport Agreement tra lo Stato del Qatar e l’Unione Europea

Lo Stato del Qatar e l’Unione Europea hanno firmato a Lussemburgo il 18 ottobre 2021 un Comprehensive Air Transport Agreement che garantirà il massimo livello di sicurezza e protezione, migliorando al contempo la connettività e la libertà di movimento per i viaggiatori (leggi anche qui).

L’Aviation Agreement è stato firmato dal Minister of Transport and Communications of the State of Qatar, H.E. Jassim Saif Ahmed Al-Sulaiti; dal Minister of Foreign Affairs of the Republic of Slovenia H.E. Anže Logar, il cui Paese detiene attualmente la Presidenza del Consiglio dell’Unione Europea, e dall’High Representative of the EU for Foreign Affairs and Security Policy, and Vice-President of the European Commission, H.E. Josep Borrell.

Lo Stato del Qatar e gli Stati membri dell’UE sono partner strategici e le relazioni tra le due parti sono molto più strette da giugno 2016, dopo che la Commissione Europea ha ottenuto l’autorizzazione dal Consiglio UE per negoziare questo accordo sull’aviazione. I delegati del Qatar e della Commissione Europea hanno avviato i negoziati nel settembre 2016 e si sono incontrati per cinque tornate formali di negoziati, con la conclusione di tali negoziati annunciata durante il CAPA Qatar Aviation Aeropolitical and Regulatory Summit tenutosi a Doha il 5-6 febbraio 2019. Successivamente, l’Aviation Agreement è stato siglato da entrambe le parti a Bruxelles il 4 marzo 2019 in una cerimonia alla presenza di alti funzionari della Commissione Europea, degli Stati membri dell’UE, delle principali compagnie aeree europee e delle principali associazioni del settore dell’aviazione e agenzie specializzate.

“Qatar Airways accoglie con favore un Aviation Agreement con i nostri partner europei, che è molto più pertinente e moderno di qualsiasi altro relativo al trasporto aereo.

Questo accordo rappresenta il nuovo punto di riferimento globale per gli aviation agreements, fornendo un unico insieme di regole, standard elevati e una piattaforma per la futura cooperazione su un’ampia gamma di questioni aeronautiche, come sicurezza, ambiente, concorrenza, protezione dei consumatori, questioni sociali e gestione del traffico aereo.

L’ambiente è considerato un elemento chiave dell’accordo, riconoscendo l’importanza di lavorare insieme per considerare e ridurre al minimo gli effetti dell’aviazione sull’ambiente”, afferma Qatar Airways.

“Qatar Airways, uno dei primary customers di questo accordo, ha già compiuto passi coraggiosi per portare avanti diverse iniziative per affrontare il cambiamento climatico, uno dei temi più urgenti all’interno dell’Unione Europea. Qatar Airways, oltre ad abbracciare gli impegni dell’ICAO per una crescita carbon-neutral a partire dal 2020, con ulteriori obiettivi annuali di riduzione delle emissioni, si impegna a raggiungere net zero carbon emissions entro il 2050, in linea con l’European Green Deal.

Qatar Airways ha un forte impegno per l’eccellenza in tutte le sue operazioni commerciali. Qatar Airways è la prima compagnia aerea del Medio Oriente a raggiungere il più alto livello di certificazione IATA Environmental Assessment (IEnvA). È diventato il primo vettore in Medio Oriente ad aderire alla ICAO Global Coalition for Sustainable Aviation, riaffermando il suo impegno a lavorare insieme alle parti interessate del settore e alla piattaforma di scambio dati IATA Turbulence Aware, garantendo un viaggio più agevole con un consumo inferiore. Sia Qatar Airways che Qatar Executive non solo sono conformi al Carbon Offsetting and Reduction Scheme for International Aviation (CORSIA) dell’ICAO, ma sono anche conformi al EU Emissions Trading System (EU ETS). Attualmente, Qatar Airways sta lavorando a stretto contatto con le agenzie ambientali di Germania e Francia responsabili della sua regione”, prosegue la compagnia.

Il Qatar’s Minister of Transport and Communications, S.E. Jassim Saif Ahmed Al Sulaiti, ha dichiarato: “L’accordo è una testimonianza del notevole profilo del Qatar nel trasporto aereo e del fatto che la compagnia di bandiera ha un ruolo così attivo in tutto il mondo”.

Akbar Al Baker, Qatar Airways Group Chief Executive, ha dichiarato: “Siamo molto lieti che l’Unione Europea e i suoi Stati membri abbiano continuato a riconoscere e comprendere il valore che il nostro accordo sull’aviazione porta alle loro economie. La firma di questo storico Aviation Agreement riunirà le parti interessate del settore, creando nuove opportunità di sinergie per sviluppare il settore dell’aviazione. Sulla base di quanto realizzato in passato, sono convinto che Qatar Airways continuerà a svolgere un ruolo sempre più importante nel futuro sviluppo dell’industria europea del trasporto aereo. In qualità di compagnia aerea leader, comprendiamo l’importanza di raggiungere gli obiettivi fissati nel Green Deal europeo e lavoreremo continuamente insieme per raggiungere gli obiettivi di neutralità climatica”.

S.E. Anže Logar, Minister of Foreign Affairs of the Republic of Slovenia, ha dichiarato: “L’accordo è il coronamento di anni e anni di negoziati. Il Qatar è un partner importante dell’UE e questo accordo rappresenta la continuazione della nostra stretta collaborazione”.

Adina Valean, Commissioner for Mobility and Transport, ha dichiarato: “Questo accordo, il primo tra l’UE e la regione del Golfo, è un punto di riferimento globale per accordi sull’aviazione lungimiranti. È la testimonianza del nostro impegno condiviso per una sostenibilità economica, sociale e ambientale aeronautica, sulla base di un quadro moderno che copre una concorrenza leale e una più stretta cooperazione in materia sociale e ambientale. Questo accordo offrirà nuove opportunità, più scelta e standard più elevati per i passeggeri, l’industria e i lavoratori dell’aviazione”.

(Ufficio Stampa Qatar Airways)