Pratt & Whitney Canada supporta ADAC Luftrettung in una Long-Term Sustainable Aviation Fuel Strategy

Pratt & Whitney Canada (P&WC) ha annunciato che parteciperà a una long-term sustainable aviation fuel (SAF) strategy del German air rescue operator ADAC Luftrettung. Per supportare il loro obiettivo di raggiungere la carbon neutrality per le loro operazioni, ADAC Luftrettung estenderà l’utilizzo del SAF alla sua flotta di elicotteri con motori P&WC.

“Siamo entusiasti di far parte del viaggio di ADAC Luftrettung per espandere l’utilizzo di SAF in tutte le sue operazioni”, ha affermato Nicolas Chabée, vice president, Marketing and Sales, Helicopter Engines, Pratt & Whitney Canada. “I SAF hanno un ruolo cruciale da svolgere nel ridurre l’impronta ambientale dell’aviazione e nel diminuire il consumo di combustibili fossili da parte dell’industria. Iniziative come quella di ADAC Luftrettung contribuiranno ad aumentare la consapevolezza sui vantaggi del SAF e, soprattutto, dimostreranno che c’è una crescente domanda per supportare un aumento dell’offerta di SAF, di cui il nostro settore ha urgente bisogno”.

Questo programma pilota consentirà ad ADAC Luftrettung di convalidare le proprie migliori pratiche per l’utilizzo del SAF nel suo uso quotidiano. Con l’impegno di operare SAF con miscele del 30-40% nel corso di 36 mesi, il programma stabilirà uno dei casi di utilizzo SAF operativi più estesi per il settore.

ADAC Luftrettung è una delle più grandi organizzazioni di soccorso aereo d’Europa, con una flotta di oltre 50 elicotteri, inclusi elicotteri H135 con motore P&WC.

“Il Sustainable Aviation Fuel è un contributo chiave alla nostra strategia per raggiungere la carbon neutrality per le nostre operazioni”, ha affermato Frédéric Bruder, CEO di ADAC Luftrettung. “Siamo determinati a essere pionieri nell’aumentare l’utilizzo dei SAF nelle operazioni di soccorso aereo e siamo grati per il supporto di forti collaboratori come Pratt & Whitney Canada”.

Pratt & Whitney è attivamente coinvolta nella sperimentazione dei SAF e ha contribuito a stabilire standard tecnici, che consentono ai motori di oggi di operare i SAF con miscele fino al 50% con cherosene standard. Pratt & Whitney sta lavorando per convalidare i suoi motori per funzionare con SAF al 100% e continua a collaborare strettamente con la Commercial Aviation Alternative Fuels Initiative (CAAFI) e ASTM International al servizio di tale obiettivo.

Pratt & Whitney Canada ha inoltre annunciato l’espansione del suo servizio di compensazione delle emissioni di carbonio di un anno per includere gli operatori dei motori per elicotteri dell’azienda iscritti al piano Eagle Service™ ( ESP™) e Fleet Management Program (FMPTM) pay-per-hour maintenance programs.

“In tutte le diverse missioni servite dai nostri clienti di elicotteri – dalla ricerca e soccorso al trasporto passeggeri – stiamo assistendo a una crescente domanda di prodotti e servizi che promuovono la sostenibilità nelle operazioni aeree”, ha affermato Scott McElvaine, vice president, Customer Programs for Pratt & Whitney Canada. “Il nostro servizio di compensazione del carbonio fornisce una soluzione completamente trasparente ed economica per soddisfare questa domanda, in modo che gli operatori compensino facilmente la loro impronta di emissioni di carbonio”.

Il servizio di compensazione del carbonio di Pratt & Whitney Canada allinea automaticamente le ore di volo degli operatori con gli acquisti di compensazione, in collaborazione con South Pole, un fornitore di compensazione del carbonio riconosciuto a livello mondiale. Le compensazioni di carbonio acquistate vengono investite in schemi accreditati per la riduzione delle emissioni di CO2, come iniziative incentrate sull’energia rinnovabile o sulla conservazione delle foreste.

Il servizio è stato introdotto nel dicembre 2020 per gli operatori della business aviation iscritti al programma ESPTM. Oltre a migliorare continuamente l’efficienza e ad aumentare l’uso di combustibili per aviazione sostenibili (SAF), la compensazione svolge un ruolo importante nella riduzione dell’impatto ambientale dell’aviazione. Pratt & Whitney si impegna a rendere l’aviazione più sostenibile e sostiene le ambizioni dei clienti di raggiungere emissioni nette di CO2 pari a zero entro il 2050.

Come tutti i suoi motori, i motori per elicotteri Pratt & Whitney Canada sono certificati per funzionare con miscele fino al 50% di SAF con Jet A standard. Pratt & Whitney Canada sta lavorando per convalidare i suoi motori per operare con SAF al 100%.

(Ufficio Stampa Pratt & Whitney)