Etihad Airways rafforza i collegamenti verso la Russia con il primo volo per Sheremetyevo International Airport e daily 787 flights

Esattamente 13 anni dopo aver collegato per la prima volta Abu Dhabi a Mosca, Etihad Airways, la compagnia di bandiera degli Emirati Arabi Uniti, ha lanciato il suo volo inaugurale verso il nuovo e moderno International Terminal C al Moscow Sheremetyevo Alexander S. Pushkin International Airport (SVO).

Operato da un 787 Dreamliner, il volo EY63 è partito da Abu Dhabi International Airport alle 9:35 ed è atterrato a Mosca alle 14:25 del 2 dicembre, dove è stato accolto con una cerimonia di benvenuto. Il volo di ritorno ad Abu Dhabi, EY64, è partito da Mosca alle 15:50.

La delegazione era guidata da H.E. Dr. Mohammed Al Jaber, UAE Ambassador to Russia, Tony Douglas, Group CEO, Etihad Aviation Group, Ali Al Shaiba, Executive Director of Tourism & Marketing at DCT, Mikhail Vasilenko, General Director of SVO Airport.

Tony Douglas, Group Chief Executive Officer, Etihad Aviation Group, ha dichiarato: “Dopo 13 anni che colleghiamo le nostre due capitali, siamo lieti di introdurre il 787 su questa rotta e di trasferirci nell’aeroporto più nuovo e sofisticato della Russia, fornendo una migliore connettività per gli ospiti tra Abu Dhabi e Mosca, a sostegno del nostro obiettivo di far crescere le opportunità commerciali e turistiche tra i nostri due Paesi. Supportato da un programma di voli giornaliero aumentato che offre ai turisti russi e ai viaggiatori d’affari ancora più opportunità di visitare gli Emirati Arabi Uniti, questo è l’inizio di una nuova fase nelle relazioni che si basano sui forti legami economici tra Mosca e Abu Dhabi”.

Per completare il passaggio a SVO, Etihad continua a lavorare con Aeroflot per migliorare e sviluppare la sua partnership, compreso il lancio di servizi in codeshare attraverso le rispettive reti ed esplorando altre aree di cooperazione per migliorare i vantaggi per gli ospiti.

(Ufficio Stampa Etihad Airways)