Qantas convertirà due A330 in freighters per supportare la domanda e-commerce

Qantas convertirà due dei suoi aerei passeggeri Airbus A330 in freighter, per supportare il significativo spostamento verso i consumatori che acquistano online.

Uno dei cargo widebody convertiti sarà utilizzato nel network internazionale di Qantas Freight, mentre l’altro sarà una nuova aggiunta alla flotta dedicata che serve l’Australia Post domestic parcel and mail business.

Inoltre, Qantas Freight riceverà questa settimana il suo terzo Airbus A321P2F freighter, che opererà anche per Australia Post. L’aereo narrow body in precedenza operava servizi passeggeri per Jetstar. Il cargo fornirà capacità aggiuntiva prima di quello che dovrebbe essere il periodo natalizio più trafficato di sempre per l’air cargo.

La seat capacity dei due A330 sarà sostituita da una programmazione più efficiente sul network passeggeri di Qantas. Qantas prenderà anche in consegna tre nuovi Boeing 787-9 Dreamliner nel 2022.

Il CEO di Qantas, Alan Joyce, ha affermato che la conversione dei due velivoli widebody A330 aumenterà significativamente la capacità di trasporto sia domestico che internazionale: “La nostra attività di trasporto merci è esplosa durante la pandemia e, sebbene parte di ciò sia temporaneo, il COVID ha accelerato l’espansione permanente dell’e-commerce e dello shopping online in questo paese. Ecco perché stiamo lavorando con partner chiave come Australia Post per rispondere a questo cambiamento strutturale e aumentare la quantità di pacchi che possiamo trasportare per via aerea, per assicurarci che arrivino alle case delle persone il più rapidamente possibile.

Il converted A330 aircraft per Australia Post sarà in grado di trasportare circa 50 tonnellate di merci per ogni volo, più del doppio della capacità di altri cargo che operano per il national postal service”.

Il velivolo sarà convertito da EFW, una joint venture tra Airbus e ST Engineering. I lavori di conversione includeranno la rimozione dei sedili, la sostituzione della existing cabin door con una larger door e l’installazione di un cargo handling system.

Il primo aereo A330, che sarà utilizzato da Australia Post, inizierà la sua conversione nell’agosto 2022 e dovrebbe iniziare a operare a metà del 2023, mentre il secondo inizierà a operare alla fine del 2023.

Paul Graham, Chief Executive Officer and Managing Director of Australia Post, ha affermato: “Australia Post svolge un ruolo fondamentale nel collegare le imprese e le comunità australiane tra loro e con il resto del mondo, e questo non è mai stato più evidente che attraverso la pandemia globale, in cui l’e-commerce è cresciuto di oltre il 76% rispetto a solo due anni fa.

I due aerei A321P2F già in volo e il terzo in decollo questo mese, forniscono alla nostra rete capacità e flessibilità aggiuntive critiche, migliorando anche la sostenibilità delle nostre air freight operations, poiché possono trasportare il doppio dei pacchi e richiedono meno carburante per chilo di posta e pacchi ritirati. Siamo entusiasti di avere questi nuovi velivoli nella nostra rete, mentre ci prepariamo al più grande Natale nella storia di Australia Post. Lo scorso dicembre abbiamo consegnato la cifra record di 52 milioni di pacchi e trasportato oltre 7,4 milioni di chili di air freight e prevediamo di eclissare completamente questi volumi quest’anno”.

L’Airbus A330-200 sarà in grado di trasportare fino a 50 tonnellate di merci, l’Airbus A321 può trasportare circa 20 tonnellate di merci. Dopo le conversioni, il Gruppo opererà fino a 25 dedicated freighter aircraft. L’A330 offre una soluzione più sostenibile, con meno air movements necessari per larger loads.

(Ufficio Stampa Qantas Group)