Emirates aumenta la sua capacità verso l’Australia e le Seychelles

Emirates aumenta la sua capacità sui voli da Dubai a Brisbane a partire da oggi (16 dicembre), in linea con l’allentamento delle restrizioni del governo locale. Dal 5 febbraio, anche i voli Emirates per Perth opereranno a full capacity per i viaggiatori vaccinati idonei.

Con il ritorno alla piena capacità sui voli internazionali in entrata nel Queensland, il volo EK430 da Dubai a Brisbane può trasportare più di 350 passeggeri per volo e sarà operato con un aeromobile Boeing 777-300ER in una configurazione a tre classi. Emirates sta anche aumentando la sua capacità settimanale sulla rotta aumentando la frequenza dei voli EK430/431 tra Dubai e Brisbane a cinque volte alla settimana, a partire dal 1 gennaio 2022, con il potenziale per aumentare in linea con la domanda.

Nel frattempo, anche la frequenza sui voli EK420/421 sulla rotta Dubai-Perth aumenterà a cinque volte alla settimana per accogliere più cittadini e residenti australiani che tornano a casa, nonché viaggiatori internazionali che intendono visitare la destinazione dell’Australia occidentale.

A Brisbane, i viaggiatori stranieri idonei non dovranno più essere messi in quarantena nelle strutture statali e ora possono autoisolarsi a casa, in base a una serie di requisiti stabiliti dal governo del Queensland. Inoltre, i viaggiatori vaccinati in arrivo a Perth non saranno soggetti a quarantena, ma dovranno seguire le indicazioni della Western Australia sull’arrivo di passeggeri internazionali con prova dello stato di vaccinazione completa.

“Emirates è entusiasta di aumentare la nostra capacità in entrata verso Brisbane e Perth come parte del continuo ritorno dei viaggi internazionali in tutto il paese. Poiché la domanda di viaggi internazionali cresce di giorno in giorno, offriamo una maggiore connettività per gli australiani idonei che desiderano tornare a casa e ricongiungersi con i propri cari. Questo avviene mentre celebriamo 25 anni di voli in Australia. Abbiamo già aumentato i nostri servizi per Sydney e Melbourne e riportato la nostra ammiraglia A380 per servire i nostri clienti che viaggiano da e verso il Nuovo Galles del Sud”, ha affermato l’Emirates Divisional Vice President Australasia, Barry Brown.

Emirates opererà double daily flights verso le Seychelles per la holiday season

Emirates ha annunciato inoltre che opererà voli doppi giornalieri per le Seychelles dal 24 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022 per soddisfare la domanda del mercato durante le intense festività natalizie. Il servizio aggiunto offrirà ai clienti più scelte di viaggio, flessibilità e una maggiore connettività con l’isola.

Emirates opera attualmente un volo giornaliero per le Seychelles utilizzando il suo aereo Boeing 777-300ER. Il secondo servizio giornaliero aumenterà il turismo verso la popolare destinazione dell’Oceano Indiano, in particolare dai popolari mercati in entrata tra cui Francia, Germania, Regno Unito, Russia, Italia, Svizzera, Polonia, Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti e KSA.

Il volo aggiunto da Dubai a Mahe opererà come volo Emirates EK707, con partenza da Dubai alle 10:20 e arrivo a Mahe alle 14:55, ora locale. Il volo aggiunto da Mahe a Dubai opererà come volo Emirates EK706, con partenza da Mahe alle 08:35 e arrivo a Dubai alle 13:10, ora locale.

Dal 10 gennaio 2022, la compagnia aerea servirà il Paese con 10 voli settimanali, di cui un doppio giornaliero il venerdì, il sabato e la domenica. I biglietti possono essere acquistati su emirates.com, all’ufficio vendite di Emirates o tramite agenzie di viaggio.

All’inizio di quest’anno, Emirates ha rinnovato il suo impegno nei confronti delle Seychelles firmando un Memorandum of Understanding (MoU) con il Seychelles Tourism Board a Expo 2020. L’accordo riafferma l’impegno della compagnia aerea nei confronti dell’isola-nazione e delinea varie iniziative per promuovere il commercio e il turismo per Paese.

Emirates ha riavviato in sicurezza le operazioni verso più di 120 destinazioni all’interno della sua rete globale, via Dubai.

(Ufficio Stampa Emirates – Photo Credits: Emirates)