Embraer: Eve annuncia diversi ordini e accordi per eVTOL

Eve sarà quotata al NYSE tramite Business Combination con Zanite Acquisition Corp.

Eve UAM, LLC (“Eve”), leader nello sviluppo di soluzioni di Urban Air Mobility (“UAM”) di nuova generazione, ha stipulato un accordo definitivo di aggregazione aziendale con Zanite Acquisition Corp. (“Zanite”), special purpose acquisition company focalizzata sul settore dell’aviazione. Alla chiusura della transazione, Zanite cambierà il suo nome in Eve Holding, Inc. (“Eve Holding”) e sarà quotata alla Borsa di New York (“NYSE”). Embraer S.A. (“Embraer”), attraverso la sua controllata Embraer Aircraft Holding, Inc., rimarrà l’azionista di maggioranza con una partecipazione di circa l’82% in Eve Holding dopo la chiusura dell’aggregazione aziendale, inclusa la sua partecipazione nel PIPE.

La partnership strategica di Eve con Embraer è un vantaggio competitivo chiave. In relazione alla transazione, Embraer ha conferito a Eve le sue risorse, i dipendenti e la proprietà intellettuale relativi all’UAM. Inoltre, Embraer ha concesso a Eve una licenza royalty-free per l’IP in background di Embraer da utilizzare nel mercato UAM. Eve ha accesso a migliaia di dipendenti Embraer qualificati su base flessibile e prioritaria e utilizza l’infrastruttura globale di Embraer a condizioni preferenziali, in base ai termini di alcuni accordi di servizi tra Embraer ed Eve. L’allineamento strategico con Embraer offre a Eve significativi vantaggi in termini di costi ed esecuzione rispetto ad altri partecipanti UAM.

“Riteniamo che il mercato della mobilità aerea urbana abbia un enorme potenziale di espansione nei prossimi anni e con questa aggregazione aziendale, Eve sia molto ben posizionata per diventare uno dei principali attori in questo segmento”, ha affermato Francisco Gomes Neto, presidente e CEO di Embraer. “Come azienda aerospaziale globale, con una posizione di leadership in più segmenti, comprendiamo che l’innovazione e la tecnologia svolgono un ruolo strategico nel guidare la crescita sostenibile e nel ridefinire il futuro dell’aviazione”.

Eve ha introdotto una soluzione UAM completa, pratica ed efficiente in termini di capitale che copre electric vertical takeoff and landing vehicle (“eVTOL”) design and production, assistenza e supporto, operazioni della flotta e gestione del traffico aereo urbano. Sfruttando il continuo supporto e le risorse di Embraer e i proventi previsti dall’aggregazione aziendale, le parti della transazione ritengono che Eve sia in una posizione unica per sviluppare, certificare e commercializzare le sue soluzioni UAM su scala globale.

Eve sarà guidata dai co-CEO Jerry DeMuro, che di recente è stato CEO di BAE Systems, Inc., e Andre Stein, che ha guidato Eve sin dal suo inizio e ha ricoperto ruoli di leadership con Embraer per oltre due decenni. “La mobilità aerea urbana è un’opportunità di trasformazione nel settore dell’aviazione. Sono entrato in Eve perché credo che non ci sia azienda meglio posizionata per capitalizzare l’enorme potenziale di questo mercato emergente”, ha affermato Jerry DeMuro, Co-CEO. Andre Stein, Co-CEO, ha aggiunto: “Eve è stata fondata su una visione per accelerare l’ecosistema UAM, rendere il trasporto aereo urbano sicuro e conveniente disponibile a tutti i cittadini, riducendo le emissioni globali. L’operazione annunciata oggi con Zanite è un’importante pietra miliare che accelererà il nostro piano strategico e ci supporterà nella realizzazione della nostra visione”.

BAE Systems ed Embraer esploreranno potenziali varianti di difesa per l’Eve eVTOL

BAE Systems ed Embraer Defense & Security hanno annunciato l’intenzione di intraprendere uno studio congiunto per esplorare lo sviluppo dell’eVTOL di Eve per il mercato della difesa e della sicurezza. Lo studio congiunto si basa sullo sviluppo di Eve per il mercato della mobilità aerea urbana e esaminerà come l’aereo potrebbe fornire una capacità economica, sostenibile e adattabile come variante di difesa.

Gli ingegneri del BAE Systems Air sector nel Lancashire, Regno Unito, lavoreranno insieme al team Embraer Defense & Security con sede a São José dos Campos, in Brasile, per esplorare come una defence variant potrebbe essere utilizzata per una serie di applicazioni come il trasporto del personale, la sorveglianza e ricognizione, soccorso in caso di calamità e risposta umanitaria.

“Questa collaborazione con una delle principali società di difesa al mondo su questa tecnologia entusiasmante e rivoluzionaria è in linea con il nostro obiettivo di stabilire partnership strategiche. Non vediamo l’ora di esplorare altri modi in cui le nostre due organizzazioni possono lavorare insieme e trarre vantaggio da queste ricche esperienze e reputazioni. La collaborazione ci consente di attingere a talenti da tutto il mondo nel nostro comune interesse di sviluppare soluzioni innovative e sostenibili per i cieli”, ha affermato Jackson Schneider, presidente e CEO, Embraer Defense & Security.

Ian Muldowney, Chief Operating Officer, BAE Systems Air sector, ha dichiarato: “Riunire la tecnologia innovativa di Embraer nel settore commerciale con la nostra vasta esperienza nell’ingegneria della difesa e nell’integrazione dei sistemi ci aiuterà ad accelerare il ritmo delle nuove innovazioni. Questo studio congiunto è un ottimo esempio di come stiamo rispettando il nostro impegno a collaborare per esplorare tecnologie nuove e sostenibili per i nostri clienti”.

Eve e SkyWest annunciano Partnership per sviluppare un Regional Operator Network con un ordine per 100 eVTOL

Eve Air Mobility (Eve) e SkyWest hanno annunciato oggi un memorandum d’intesa e una lettera di intenti non vincolante per SkyWest per l’acquisto di 100 electric vertical takeoff and landing aircraft (eVTOL). La partnership si concentrerà sullo sviluppo di una rete di distribuzione in tutti gli Stati Uniti.

SkyWest ed Eve si sono inoltre impegnate a sviluppare un portafoglio di funzionalità basate sui servizi per ottimizzare le performance degli eVTOL nelle principali città prime utenti che avranno la priorità per le operazioni iniziali di Urban Air Mobility. Per supportare questo sforzo, SkyWest ed Eve hanno in programma di dedicare un team a concentrarsi sulla progettazione del veicolo, sulle specifiche del vertiport e sulla roadmap di certificazione per le operazioni eVTOL.

SkyWest è partner di Embraer dal 1986 e riunisce il più grande operatore aereo regionale del mondo e il principale produttore mondiale di aerei regionali. SkyWest, che opera gli aerei commerciali di Embraer per major airline operators, ha scelto Eve come Urban Air Mobility partner grazie alla sua lunga esperienza nella certificazione di aeromobili affidabili da oltre 52 anni. Oltre alla LOI di SkyWest per 100 velivoli, entrambe le società hanno concordato di formare un gruppo di lavoro per valutare congiuntamente l’utilizzo della gestione del traffico aereo di prossima generazione e delle soluzioni operative della flotta di Eve, mentre l’industria della mobilità aerea urbana si prepara a scalare nel prossimo decennio.

“Siamo lieti di collaborare con Eve per lanciare questo prodotto rivoluzionario mentre promuoviamo il nostro impegno per la sostenibilità”, ha affermato Chip Childs, Presidente e CEO di SkyWest. “Riteniamo che il velivolo eVTOL 100% elettrico di Eve offrirà i vantaggi come zero emissioni di carbonio, una migliore qualità della vita e una maggiore connettività. Insieme, attraverso questa partnership, Eve, Embraer e SkyWest contribuiranno a far progredire l’aviazione sostenibile”.

“La partnership di Eve con SkyWest offre il meglio a ogni passeggero che sarà servito da questa alleanza. L’esperienza combinata e la conoscenza operativa di SkyWest ed Eve, attraverso la sua partnership con Embraer, forniranno un’operazione solida e matura”, ha affermato Andre Stein, co-CEO di Eve.

Eve e Republic Airways annunciano una partnership per sviluppare un Regional Operator Network con un ordine per un massimo di 200 eVTOL

Eve Air Mobility e Republic Airways Holdings Inc, hanno annunciato oggi un memorandum d’intesa e una lettera di intenti per l’acquisto di fino a 200 eVTOL di Eve, per esplorare ulteriori opportunità all’interno delle sue filiali, come LIFT Academy. La relazione strategica si concentrerà sullo sviluppo di una rete di distribuzione in tutti i mercati della costa centrale e orientale degli Stati Uniti, con un focus iniziale sui mercati di Boston, New York e Washington, DC.

In preparazione ai primi voli Urban Air Mobility (UAM) con gli aeromobili di Eve, le società hanno concordato di istituire un gruppo di lavoro che studierà i requisiti dei futuri AOC (Airline Operating Certificates) in cui gli aeromobili di Eve possono essere operati in mercati e missioni specifici. Questo stesso gruppo di lavoro esaminerà anche la fattibilità di servizi aggiuntivi da altri tipi di veicoli aerei urbani, che potrebbero ampliare ulteriormente l’accesso a nuovi mercati.

“L’impegno di Republic a fornire soluzioni per l’aviazione sostenibile ai nostri partner in codeshare, American, Delta e United, si basa su continui investimenti sia nello sviluppo della forza lavoro che nelle tecnologie pulite emergenti. La relazione strategica con Eve si basa su decenni di relazione di successo con Embraer che ha ampliato l’accesso agli aeroporti regionali in tutto il paese e riteniamo che la piattaforma UAM di Eve possa svolgere un ruolo fondamentale nelle nostre future iniziative di sviluppo”, ha affermato Bryan Bedford, presidente e CEO di Republic Airways.

“Questa partnership è un nuovo capitolo di un’alleanza di lunga data e di una tradizione condivisa di eccellenza tra Republic ed Embraer, e ora Eve. Republic ha l’esperienza di volare su vaste reti di rotte negli Stati Uniti che sono simili a quelle che ci aspettiamo di vedere con l’UAM su una scala geografica diversa. Oltre a ciò, l’implementazione del nostro eVTOL fornirà a milioni di passeggeri nel paese una soluzione migliore e più rapida come opzione dell’ultimo miglio”, ha affermato Andre Stein, co-CEO di Eve.

Eve e Azorra: partnership con ordine fino a 200 eVTOL

Eve Air Mobility e Azorra, partner di lunga data e lessor di aeromobili Embraer, hanno firmato una lettera di intenti (LOI) per ordinare fino a 200 electric vertical take-off and landing (eVTOL) aircraft di Eve. Questa collaborazione, oltre alla partnership con gli investitori annunciata oggi, conferma l’impegno congiunto di Azorra ed Eve nel fornire soluzioni di trasporto e infrastrutture accessibili per i primi utilizzatori del settore della Urban Air Mobility (UAM).

La partnership strategica di Eve con Azorra si concentrerà sulla creazione di una base di operatori che pianificano missioni UAM programmate e contribuirà a stabilire l’infrastruttura necessaria per consentire i voli eVTOL in tutto il mondo.

Il team di gestione esperto di Azorra e il modello di business basato sulle relazioni forniscono la piattaforma ideale per collaborare con Eve per supportare le esigenze dei clienti e sviluppare soluzioni di leasing.

“Azorra è entusiasta di collaborare con Eve ed essere in prima linea nella rivoluzione eVTOL. La praticità del design di Eve, insieme alla comprovata esperienza di oltre 50 anni di Embraer nello sviluppo di velivoli sicuri e affidabili, posizioneranno Eve in una posizione ideale per un lancio di prodotti di successo”, ha affermato Ron Baur, Presidente di Azorra.

Oltre all’ordine di Azorra per un massimo di 200 velivoli, la LOI crea un’opportunità per entrambi i team, insieme ai futuri operatori UAM, di proporre nuove procedure e strutture per consentire all’intero ecosistema di mobilità aerea urbana di integrare il portafoglio di prodotti e servizi di Eve. “Oggi quasi la metà degli aerei commerciali è in leasing e riteniamo che anche le società di leasing svolgeranno un ruolo attivo nell’Urban Air Mobility. Azorra ha una storia nell’aiutare i mercati a crescere e siamo entusiasti di unirci a loro in questa nuova frontiera per l’aviazione”, ha affermato Andre Stein, co-CEO di Eve.

(Ufficio Stampa Embraer)