EASA e la Repubblica di Corea rafforzano la cooperazione tecnica nel campo dell’aviazione civile

L’European Union Aviation Safety Agency’s (EASA) Executive Director Patrick Ky e Yong-Seog Kim, Deputy Minister for Civil Aviation for the Ministry of Land, Infrastructure and Transport (MOLIT) of the Republic of Korea (ROK), hanno firmato il 20 dicembre 2021 una lettera di intenti per rafforzare la cooperazione tecnica nel campo dell’aviazione civile.

L’accordo segna un’importante pietra miliare nella promozione delle relazioni dell’EASA con le autorità asiatiche e, in particolare, offrirà agli European aviation stakeholders nuove opportunità per conoscere meglio un importante attore economico della regione.

L’accordo delinea i termini di attuazione dell’Aviation Partnership Project (EU-ROK APP), che fa parte di un programma finanziato dall’EU fino al 31 marzo 2024. L’obiettivo del programma è rafforzare la partnership tra l’Unione europea e Paesi dell’Asia settentrionale nel settore della civil aviation.

A seguito del Memorandum of Understanding (MoU) tra EASA e MOLIT del 2019, l’accordo rafforza ulteriormente la partnership tra EASA e MOLIT. Definisce la struttura e i principi della cooperazione in un’ampia gamma di domini quali: Airworthiness; Air Operations; Air Traffic Management (ATM); Aviation Safety; Sustainable Aviation; Aviation Security; Unmanned Aerial Vehicle (UAS) and Urban Air Mobility (UAM).

(Ufficio Stampa EASA)