CHIUSURA AEROPORTO DI GENOVA PER LAVORI – Dalle 23.00 di venerdì 11 marzo alle 6.00 di domenica 20 l’Aeroporto di Genova sarà chiuso al traffico aereo per lavori di riqualifica della pista. Tutti i voli sono sospesi. L’aerostazione resterà aperta per consentire di fruire dei servizi a disposizione dell’utenza (in particolare gli autonoleggi). A seguito della chiusura dell’aeroporto Cristoforo Colombo, il servizio Volabus sarà sospeso da sabato 12 a sabato 19 marzo. Genova Airlink, il collegamento bus tra la stazione FS di Sestri Ponente e lo scalo genovese, resterà attivo per garantire il servizio di trasporto a quanti operano presso l’aeroporto. Dal 12 al 19 marzo il servizio avrà un orario rimodulato con inizio alle ore 8.00 (prima corsa da Aeroporto arrivi) e termine alle ore 18.00 (ultima corsa da Aeroporto arrivi). Resta invariata la frequenza del servizio, con una corsa ogni 15 minuti. Durante la chiusura dello scalo il centralino dell’Aeroporto di Genova non sarà operativo. Non sarà quindi disponibile il servizio via email, telefono e whatsapp. Gli operatori di noleggio auto saranno aperti. Si suggerisce di contattare il proprio operatore prima di recarsi in aeroporto, per verificare eventuali cambi di orario rispetto alla programmazione abituale.

FINNAIR: CONTINUANO I VOLI PER SHANGHAI E SEUL, SOSPESI I VOLI PER OSAKA E HONG KONG FINO ALLA FINE DI APRILE – La programmazione dei voli Finnair è in continuo aggiornamento, a causa della chiusura dello spazio aereo russo. L’ulteriore aumento del prezzo del servizio cargo permette attualmente di continuare i servizi passeggeri verso i principali mercati asiatici di Finnair anche con tempi di volo più lunghi. Finnair continua a operare i collegamenti per Seoul e Shanghai dal suo hub di Helsinki, mentre è stato necessario sospendere i voli per Osaka e Hong Kong fino alla fine di aprile. A partire dal 10 marzo, Finnair volerà a Shanghai una volta a settimana il giovedì, e dal 12 marzo a Seul tre volte a settimana il mercoledì, il sabato e la domenica. Le rotte di volo evitano lo spazio aereo russo e per questo il tempo di volo sulle rotte per Shanghai e Seoul sarà rispettivamente di 12 e 14 ore. Entrambe le rotte aggirano lo spazio aereo russo da sud, mentre il volo di ritorno da Seoul a Helsinki in alcuni casi seguirà la rotta settentrionale. “Stiamo facendo il possibile per offrire ai nostri clienti collegamenti tra Europa e Asia in questa situazione difficile”, afferma Ole Orvér, Chief Commercial Officer, Finnair. “Comprendiamo quanto la situazione sia frustrante per i nostri clienti e siamo molto dispiaciuti per i disagi e i problemi che i cambiamenti di volo stanno causando ai loro piani di viaggio”. Evitare lo spazio aereo russo sui voli tra l’Europa e l’Asia ha un impatto considerevole sui tempi di percorrenza, incidendo così sui costi di carburante, personale e navigazione. Finnair ha annunciato all’inizio di questa settimana che continuerà a volare verso Tokyo, aggirando lo spazio aereo russo, con quattro voli settimanali a partire dal 9 marzo. Finnair continua anche a operare collegamenti verso Bangkok, Delhi, Phuket e Singapore, con rotte che evitano lo spazio aereo russo. Finnair informa direttamente i clienti via e-mail e messaggi di testo delle modifiche ai loro voli.

SWISS: ASTA PER I SEDILI ECONOMY CLASS IN SURPLUS – SWISS sta collaborando con la casa d’aste online Ricardo per mettere all’asta i suoi sedili Economy Class in surplus in seguito all’installazione della sua nuova Premium Economy Class. Il ricavato dell’asta sarà devoluto alla Fondazione Pigna, uno dei partner di beneficenza di lunga data di SWISS. Swiss International Air Lines sta attualmente sostituendo alcuni dei posti in Economy Class dei suoi Boeing 777-300ER con i nuovi posti appositamente sviluppati per la sua nuova cabina Premium Economy Class. Da oggi e per le prossime quattro settimane, su Ricardo saranno venduti set a tre posti Economy Class insieme ad altri interessanti articoli ai migliori offerenti. I set di sedili venduti saranno inoltre dotati di una targhetta personalizzata per i loro nuovi proprietari. Tutto il ricavato di queste vendite all’asta sarà devoluto da SWISS alla Fondazione Pigna.

SAS: IL TRAFFICO A FEBBRAIO 2022 – Nel mese di febbraio 946.000 passeggeri hanno viaggiato con SAS, con un aumento del 320% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. La capacità di SAS è aumentata contemporaneamente di circa il 190% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Rispetto al mese scorso, il numero totale di passeggeri è aumentato di quasi il 25% mentre la capacità è stata ridotta del 12%. Il load factor di febbraio è stato del 58%, con un miglioramento di 30 punti percentuali rispetto a febbraio dello scorso anno. “Ancora una volta abbiamo visto che la domanda ha un impatto positivo quando le restrizioni di viaggio in tutto il mondo si allentano. Dobbiamo rimanere agili e flessibili mentre la domanda cambia a causa di eventi imprevisti come la pandemia o l’incerta situazione geopolitica. Il nostro piano lanciato di recente, SAS FORWARD, ci renderà una compagnia aerea sostenibile competitiva in futuro”, afferma Anko van der Werff, Presidente e CEO di SAS.

EMIRATES: ACCORDO CODESHARE CON GARUDA INDONESIA – Emirates e Garuda Indonesia annunciano il lancio della loro partnership in codeshare. La nuova partnership consente ai clienti di Emirates e del vettore nazionale indonesiano di godere di una connettività senza interruzioni sulle rotte attraverso le Americhe, il Medio Oriente, l’Africa e l’Europa. Grazie alla nuova partnership in codeshare, i clienti potranno godere di una connettività senza interruzioni su 16 rotte, comprese famose destinazioni europee, oltre ad altri vantaggi di viaggio. A seguito della firma di un memorandum d’intesa da parte di entrambe le compagnie aeree nel novembre dello scorso anno, sono state ottenute le approvazioni normative per operare rotte incluse nella partnership di codeshare. I biglietti possono essere prenotati immediatamente su emirates.com, sull’app Emirates o tramite agenti di viaggio online e offline, con voli in codeshare aperti dal 16 marzo. Garuda Indonesia collocherà il suo codice sulle rotte operate da Emirates, tra Giacarta e Dubai, oltre ai voli in poi per Parigi, Londra Heathrow, Manchester, Milano e Barcellona dall’hub di Emirates. Emirates inserirà il suo codice sui voli operati da Garuda Indonesia su dieci rotte attraverso due dei suoi hub, sia Jakarta che Denpasar. I punti nazionali verso i quali i clienti Emirates possono viaggiare includono Denpasar, Surabaya, Makassar, Balikpapan, Manado, Medan, Padang e Solo da Jakarta, mentre, da Denpasar, i clienti possono volare a Jakarta, Surabaya e Makassar. Emirates ha inoltre firmato un Memorandum of Understanding (MoU) con lo Sri Lanka Tourism Promotion Bureau presso la sede centrale di Emirates Group a Dubai. L’accordo riafferma l’impegno della compagnia aerea nei confronti dello Sri Lanka e delinea iniziative reciprocamente vantaggiose che aiuteranno a rilanciare l’industria del commercio e del turismo del paese.

SAS RINNOVA L’ACCORDO CHARTER CON APOLLO – SAS e Apollo hanno firmato un accordo sulla produzione charter per l’estate 2022 del valore di poco più di 1 miliardo di corone svedesi. I voli partiranno da circa 20 località in Svezia, Norvegia e Danimarca e voleranno verso circa 30 destinazioni del Mediterraneo in Grecia, Croazia, Cipro, Albania e Turchia. La collaborazione con Apollo è il più grande accordo di SAS con un operatore charter e il valore totale del contratto ammonta a circa 3,4 miliardi di corone svedesi per i primi tre anni. Inolte, l’Agenzia per i servizi legali, finanziari e amministrativi (Kammarkollegiet) ha deciso di prorogare fino a maggio 2023 l’accordo relativo ai voli domestici con SAS. Il nuovo accordo è un’estensione di quello entrato in vigore a maggio 2021. “Siamo orgogliosi e molto lieti che Kammarkollegiet abbia deciso di estendere l’accordo con SAS. Questo è il risultato del lungo e ambizioso lavoro di sostenibilità di SAS volto a ridurre le emissioni del 25% entro il 2025″, afferma Karl Sandlund, Chief Commercial Officer di SAS.

ETIHAD AIRWAYS ANNUNCIA I VOLI ESTIVI PER NIZZA – Etihad Airways ha annunciato questa estate una nuova destinazione europea con l’introduzione dei voli per la città francese di Nizza dal 15 giugno. Il servizio bisettimanale opererà il mercoledì e la domenica tra Abu Dhabi e l’aeroporto Nice Côte d’Azur su un moderno Boeing 787. Martin Drew, Senior Vice President Global Sales & Cargo: “Questa è la prima volta che Etihad opererà voli per Nizza ed Etihad è fiduciosa che attirerà un’ampia gamma di viaggiatori che desiderano soddisfare la loro voglia di viaggiare quest’estate”. Nizza è la quinta rotta estiva annunciata da Etihad Airways per il 2022 dopo Creta, Malaga, Santorini e Zanzibar, il cui lancio è previsto per metà giugno.

QATAR AIRWAYS AMPLIA IL SUO NETWORK – Qatar Airways lancerà voli per Santorini, Grecia, dal 7 giugno 2022, unendosi ad Atene e Mykonos, diventando la terza destinazione servita in Grecia dal vettore. Il servizio sarà operato da Airbus A320 con 12 posti in Business Class e 132 posti in Economy Class. La compagnia aerea riavvierà anche i suoi voli stagionali per Mykonos nella stessa settimana, con quattro voli settimanali, inoltre Atene passerà a un doppio servizio giornaliero. Con l’aggiunta di tre voli settimanali per Santorini, i passeggeri possono ora godere di una connettività senza interruzioni verso oltre 140 destinazioni attraverso l’ampia rete globale della compagnia aerea. Qatar Airways riprenderà inoltre il suo servizio per la capitale della Namibia, Windhoek, dal 25 giugno 2022, come parte del suo programma africano più grande di sempre. Con oltre 200 voli settimanali verso 31 gateway in tutta l’Africa a seguito di questo lancio, la rotta offrirà ai passeggeri una connettività senza interruzioni verso le destinazioni nell’ampia rete globale della compagnia aerea, compresi i gateway in Europa, come Germania, Francia, Spagna e Regno Unito e India. Il vettore opererà tre voli settimanali non-stop da e per Windhoek attraverso l’Hamad International Airport, con Boeing 787-8 Dreamliner.