AERONAUTICA MILITARE: VOLO SANITARIO DA CAGLIARI A FIRENZE – Si è svolto nella mattinata di lunedì 21 marzo un volo urgente richiesto dalla Prefettura di Cagliari per salvare una giovane donna in stato di gravidanza a rischio. Un velivolo Falcon 50 del 31° Stormo di Ciampino è stato immediatamente attivato per trasportare la paziente, ricoverata presso il Policlinico “Duilio Casula” di Cagliari, verso l’Azienda Ospedaliera “Careggi” di Firenze. Partito dall’aeroporto laziale e giunto a Cagliari-Elmas, il Falcon 50 ha imbarcato la giovane, insieme ad una equipe medica che ne ha costantemente monitorato le condizioni, per decollare poi intorno alle 10:00. Dopo poco meno di un’ora di volo il velivolo è atterrato all’aeroporto di Firenze, dove un’ambulanza ha effettuato celermente il successivo trasporto verso l’ospedale fiorentino. La richiesta di trasporto è pervenuta alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, il centro operativo dell’Aeronautica Militare che ha il controllo dei velivoli della Forza Armata in servizio di prontezza operativa 24 ore su 24 su tutto il territorio nazionale (Ufficio Stampa Aeronautica Militare).

LEONARDO: FIRMATO L’ACCORDO PER LA CESSIONE DI GLOBAL ENTERPRISE SOLUTIONS PER 450 MILIONI DI DOLLARI – Leonardo comunica che la controllata statunitense Leonardo DRS ha firmato un accordo vincolante per la vendita del business Global Enterprise Solutions (GES) a SES per un importo pari a 450 milioni di dollari, al lordo della tassazione, soggetto ai consueti aggiustamenti basati sul livello del capitale circolante al closing. Il closing dell’operazione è previsto per la seconda metà del 2022 ed è soggetto alle autorizzazioni tipiche per tale tipo di operazioni (incluse Hart-Scott Rodino e CFIUS in US). Leonardo conferma la Guidance 2022 relativa all’Indebitamento Netto di Gruppo pari a ca. 3,1 miliardi di euro. Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo, ha commentato: “La cessione del business GES è un ulteriore passo in avanti nell’esecuzione del Piano Industriale: stiamo ottimizzando il nostro portafoglio e continuando a concentrarci sul core business. L’operazione annunciata oggi conferma anche l’impegno a raggiungere i nostri obiettivi, in linea con la Guidance 2022. Sono inoltre sicuro che SES sia il partner industriale migliore per garantire lo sviluppo del business di GES nel lungo periodo, a beneficio di tutti i nostri stakeholder”. GES è il più grande fornitore di comunicazioni satellitari commerciali per il governo degli Stati Uniti e offre comunicazioni satellitari mission-critical e soluzioni di sicurezza di livello mondiale a clienti in ogni parte del mondo.

SAPORI PRIMAVERILI NEL MENU DI AIR FRANCE – Da marzo a giugno 2022, Air France collabora con tre grandi chef francesi per creare i piatti offerti a bordo dei suoi voli. Sulla rete di medio raggio della compagnia aerea, nella cabina Business, François Adamski svelerà ricette deliziose e originali. Sui voli a lungo raggio, Anne-Sophie Pic ha firmato il menu La Première e Régis Marcon propone nuovi menu nella cabina Business. Questi sono tutti grandi nomi nel mondo dell’alta cucina francese, che viene presentata in tutto il mondo.

LEONARDO PARTECIPA A DIMDEX 2022 IN QATAR – Leonardo partecipa a DIMDEX (Doha International Maritime Defence Exhibition & Conference) dal 21 al 23 marzo. In mostra le sue capacità nella difesa e aerospazio, pronte a supportare la sicurezza del Qatar e del Medio Oriente. Leonardo gioca un ruolo chiave nella protezione del Paese grazie alle sue tecnologie in uso da quasi 25 anni. In Qatar è presente con un ufficio di rappresentanza e una filiale a Doha. Le soluzioni tecnologiche trasversali a tutti i domini supportano le istituzioni nella difesa delle persone e del territorio, anche grazie alla partecipazione dell’azienda ai consorzi MBDA, Eurofighter e NHI. Oggi i piloti dell’Aeronautica Militare del Qatar si stanno già addestrando sui velivoli M-346 di Leonardo presso la International Flight Training School (IFTS), che unisce l’eccellenza dell’Aeronautica Militare Italiana nell’addestramento al volo e la leadership di Leonardo nelle soluzioni di training integrato. Nel Paese Leonardo ha una presenza significativa anche in campo elicotteristico: la società è prime contractor per il programma 28 NH90, con il primo elicottero già consegnato. Inoltre, più di 40 elicotteri, tra cui l’AW139 e l’AW189, svolgono missioni di trasporto offshore, servizi pubblici, sorveglianza, ricerca e soccorso e servizi medici di emergenza. A Doha saranno esposti i modelli dell’NH90 e dell’AW149, oltre all’AWHero, il sistema senza pilota ad ala rotante di Leonardo. L’AWHero, che ha recentemente ottenuto la certificazione militare di base, può svolgere attività “unmanned” di sorveglianza in mare, tema chiave in Medio Oriente. Leonardo fornisce al Qatar, inoltre, i radar per il controllo del traffico aereo e i sistemi principali per l’aeroporto internazionale di Doha.

QANTAS FIRMA IL SECONDO ACCORDO SUL CARBURANTE SOSTENIBILE – Qantas sta espandendo l’uso di carburante sostenibile per l’aviazione (SAF) attingendo alle forniture in California per aiutare a ridurre le emissioni di carbonio sui suoi voli da Los Angeles e San Francisco all’Australia. La società statunitense di biocarburanti Aemetis fornirà ogni anno quasi 20 milioni di litri di miscela SAF per i voli Qantas, a partire dal 2025. Il carburante sostenibile sarà prodotto nello stabilimento di Aemetis attualmente in fase di sviluppo a Riverbank, in California. Proverrà da materia prima certificata da prodotti di scarto che viene poi miscelata con il normale jet fuel. Questo è il secondo importante acquisto offshore di Qantas di SAF, con voli da Londra che utilizzano una miscela di carburante sostenibile dall’inizio di quest’anno.

QANTAS GROUP AGGIUNGE VOLI VERSO LA NUOVA ZELANDA – Dal 13 aprile, Qantas e Jetstar opereranno fino a 30 voli di andata e ritorno a settimana verso la Nuova Zelanda su cinque rotte, rispetto ai due voli di andata e ritorno a settimana attualmente operati. Prima del COVID, Qantas e Jetstar operavano più di 170 servizi di andata e ritorno a settimana tra l’Australia e la Nuova Zelanda. Qantas volerà giornalmente da Brisbane, Melbourne e Sydney ad Auckland e Sydney a Christchurch con un mix di Boeing 737 e Airbus A330 wide-body. Jetstar opererà tre voli settimanali dalla Gold Coast ad Auckland utilizzando il suo aeromobile Airbus A320. Qantas e Jetstar aumenteranno ulteriormente i voli nei mesi di maggio e giugno e riprenderanno i voli dall’Australia a Queenstown e Wellington.

IATA ANNUNCIA LA PRIMA PASSENGER CO2 CALCULATION METHODOLOGY – L’International Air Transport Association (IATA) ha annunciato il lancio della IATA Recommended Practice Per-Passenger CO2 Calculation Methodology. La metodologia IATA, utilizzando dati operativi verificati delle compagnie aeree, fornisce la metodologia di calcolo più accurata per il settore per quantificare le emissioni di CO2 per passeggero per un volo specifico. Poiché i viaggiatori, i travel manager e gli agenti di viaggio richiedono sempre più informazioni precise sulle emissioni di CO2 dei voli, è fondamentale una metodologia di calcolo accurata e standardizzata. Ciò è particolarmente vero nel settore aziendale, dove tali calcoli sono necessari per sostenere gli obiettivi di riduzione volontaria delle emissioni. “Le compagnie aeree hanno collaborato attraverso IATA per sviluppare una metodologia accurata e trasparente utilizzando i dati operativi verificati delle compagnie aeree. Ciò fornisce il calcolo della CO2 più accurato per le organizzazioni e gli individui, per fare scelte informate sul volo sostenibile. Ciò include le decisioni sugli investimenti nella compensazione volontaria del carbonio o nell’uso del Sustainable Aviation Fuel (SAF)”, ha affermato Willie Walsh, IATA’s Director General. “La pletora di metodologie di calcolo del carbonio con risultati variabili crea confusione e intacca la fiducia dei consumatori. L’aviazione si impegna a raggiungere net zero entro il 2050. Creando uno standard industriale accettato per il calcolo delle emissioni di carbonio dell’aviazione, stiamo mettendo in atto un supporto essenziale per raggiungere questo obiettivo. La IATA Passenger CO2 Calculation Methodology è lo strumento più autorevole ed è pronto per l’adozione da parte di compagnie aeree, agenti di viaggio e passeggeri”, ha aggiunto Walsh.

TIM, LEONARDO, CDP E SOGEI PRESENTANO L’OFFERTA FINALE PER LA CREAZIONE DEL POLO STRATEGICO NAZIONALE – La compagine composta da TIM, Leonardo, Cassa Depositi e Prestiti (CDP, attraverso la controllata CDP Equity) e Sogei, nel rispetto della procedura di gara, ha presentato oggi l’offerta finale per la realizzazione del Polo Strategico Nazionale (PSN) nell’ambito della gara europea per l’affidamento, mediante un contratto di partenariato pubblico-privato, della progettazione, realizzazione e gestione di un’infrastruttura per l’erogazione di servizi cloud per la Pubblica Amministrazione. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del piano complessivo di accelerazione della trasformazione digitale, con l’obiettivo di fornire servizi innovativi a cittadini e imprese come previsto dal PNRR e dagli interventi normativi in materia di infrastrutture digitali.

LEONARDO RAFFORZERA’ LA SORVEGLIANZA NAVALE DEL QATAR – Leonardo fornirà alla Marina del Qatar (Qatari Emiri Naval Forces – QENF) un Centro Operativo Navale (Naval Operation Centre – NOC) per garantire al Paese il monitoraggio e il pieno controllo di acque territoriali, Zona Economica Esclusiva (EEZ) e spazi di mare adiacenti, e per aumentare al contempo la cooperazione con le agenzie nazionali preposte alla sicurezza marittima. Il Centro si avvarrà di tecnologie e sistemi innovativi, nonchè della piena integrazione delle componenti aeree e marittime. L’annuncio è avvenuto oggi a DIMDEX, il principale evento internazionale dell’area dedicato alla difesa e sicurezza marittima.

2022-03-22