AEROPORTO DI TRAPANI BIRGI: OTTIMI RISULTATI A PASQUA – Le scorse vacanze pasquali sono state per l’aeroporto di Trapani Birgi un buon preludio della stagione calda. Ottimi i numeri registrati nella settimana di Pasqua. In soli 6 giorni sono, infatti, transitati dallo scalo Vincenzo Florio 17.800 passeggeri, con un 30% in più rispetto alla settimana precedente e una media di 3.000 passeggeri al giorno, con una punta di 3.585, lunedì 18 aprile. Un boom di passeggeri che non ha registrato nessun disagio. Il commento del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci: “Gli oltre 3.000 passeggeri al giorno registrati nel periodo pasquale dall’aeroporto di Trapani Birgi sono la conferma di una scommessa vinta. Quando, come governo regionale, abbiamo deciso di puntare sul rilancio dello scalo che era stato abbandonato al suo triste destino, ci prendevano per matti. Invece le potenzialità di quell’aeroporto, che è strategico per il turismo di una parte importante dell’Isola, sono ora tradotte in numeri concreti che sono destinati a crescere ancora”. Il commento del presidente di Airgest, Salvatore Ombra: “I ritmi intesi, in termini di passeggeri e di voli, di questo primo scorcio vacanziero sono stati uno stress test importantissimo per l’aeroporto. La struttura, il personale, i servizi, tutto ha retto perfettamente e siamo in grado, come già sapevamo, di fare grandi numeri, come quelli che incrementeremo ulteriormente nella stagione estiva”.

RYANAIR: OFFERTA FLASH PER MAGGIO – Ryanair ha annunciato una vendita flash di biglietti per i voli di maggio disponibili a partire da €16,99. “Questa promozione speciale sarà attiva su Ryanair.com solo per 24 ore, quindi assicuratevi di accedere e prenotare subito la vostra vacanza. Con le temperature in rapido aumento in tutta Europa, sembra finalmente che sia arrivata l’estate e non esiste modo migliore per godersi una vacanza in una delle oltre 230 destinazioni Ryanair questo maggio, tra cui Agadir, Catania e Praga. Visitate Ryanair.com per ulteriori informazioni o per prenotare i vostri voli”, afferma Ryanair. La promozione è attiva dalle 00:00 alle 23:59 di giovedì 21 aprile.

AERONAUTICA MILITARE PER LA PRIMA VOLTA AL SALONE INTERNAZIONALE DEL FUMETTO DI NAPOLI – Dal 22 al 25 aprile, per tutta la durata del XXII Salone Internazionale del Fumetto di Napoli (COMICON), per la prima volta l’Aeronautica Militare sarà presente alla manifestazione con un ampio spazio espositivo, per proseguire, a meno di un anno dal centesimo anniversario della sua fondazione (28 marzo 1923), nell’opera di diffusione sul territorio dei valori e della cultura aeronautica e rinsaldare il forte legame con i più giovani. L’Aeronautica Militare sarà presente sia al padiglione Gioco, sia sui vialoni della manifestazione con uno stand con due aerei storici, il simulatore di volo e visori di realtà virtuale per un’esperienza unica ed immersiva. Per tutta la durata della manifestazione, grazie ad un simulatore di volo ludico, tutti avranno la possibilità di provare l’emozione di volare su un aereo multiruolo Eurofighter e ammirare due riproduzioni in scala 1:1 di aerei che hanno fatto la storia dell’aviazione militare, il Caccia Nieuport 11 “Bebè” e il Caccia Macchi MC.205. Inoltre, il 22 aprile, ore 17.00, Sala “Mordor (Pad. 6), avrà luogo l’evento “Bolidi&Nuvolette”, dove interverranno ospiti ed esperti a presentare e raccontare i progetti: “Hydroracer The Schneider Trophy Epic”, un libro d’autore illustrato e un gioco da tavola – una co-edizione di “Hun in the Sun” (libro), “Platypus” (gioco) e Aeronautica Militare – che faranno riscoprire il mito della Coppa Schneider; “100 anni di Aeronautica Militare a fumetti”, collana composta da 12 graphic novel dedicate a personaggi e episodi che hanno fatto la storia dell’Arma Azzurra, che compirà il suo centenario il prossimo 28 marzo 2023 (Ufficio Stampa Aeronautica Militare).

ETHIOPIAN AIRLINES RIPRENDE I VOLI PER ANTANARIVO – Ethiopian annuncia la ripresa dei voli di linea per Antananarivo, Madagascar, a partire dal 23 Aprile 2022. Il volo opera 5 volte a settimana. Il volo Ethiopian ET853 partirà dall’aeroporto internazionale di Addis Abeba Bole International alle 08.50, arrivando alle ore 13.40 all’Aeroporto Internazionale di Antananarivo, da dove ripartirà alle 14.30 per arrivare all’Hub di Addis Abeba Bole International alle ore 19.10. “Il ripristino dei voli sul Madagascar soddisfa la crescente domanda di viaggi in Africa e conferma la posizione di Ethiopian come vettore leader del continente”, dichiara Desiree Grech, Sales Manager per l’Italia. Ethiopian serve oltre 127 destinazioni internazionali di cui 62 nel continente Africano. Dall’Italia Ethiopian opera da Milano Malpensa e da Roma Fiumicino con il Boeing 787-8 Dreamliner verso la capitale Addis Abeba, con annesse coincidenze già operative.

ENAC: COMUNICAZIONE SU IPOTESI DELOCALIZZAZIONE AEROPORTO DI ALESSANDRIA – In merito all’aeroporto di Alessandria, aeroporto aperto al solo traffico di Aviazione Generale, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) informa che al momento, come richiesto dagli Enti territoriali, è allo studio un’ipotesi di delocalizzazione dello scalo. Ogni decisione in merito verrà assunta dal Consiglio di Amministrazione dell’ENAC sulla base delle definitive proposte del Direttore Generale dell’Ente.

RYANAIR DONA €10.000 IN FAVORE DI MAKE-A-WISH ITALIA – Ryanair ha donato €10.000 al suo partner di beneficenza, Make-A-Wish Italia, per sostenere l’organizzazione benefica che si impegna a realizzare i desideri dei bambini che soffrono di patologie severe. Ryanair è lieta di collaborare con Make-A-Wish Italia attraverso i biglietti gratta e vinci dal 2019 e, con il supporto dei suoi generosi clienti, ha raccolto fino ad oggi €20.000 per l’organizzazione non profit. Il programma gratta e vinci di Ryanair si è rivelato apprezzato dai clienti italiani nel corso degli anni, offrendo ai passeggeri la possibilità di vincere premi tra cui auto di lusso e premi in denaro, nonché la possibilità di aggiudicarsi il montepremi da 1 milione di euro nell’evento annuale “Win a Mill” di Ryanair, presso il quartier generale della compagnia a Dublino, Irlanda. Con il lancio del programma gratta e vinci di beneficenza nel 2009, Ryanair ha raccolto fino ad oggi un totale di 1,6 milioni di euro a favore di enti di beneficenza in tutta Europa. Dara Brady, Direttore Marketing di Ryanair, ha dichiarato: “È un grande onore per noi poter offrire a Make-A-Wish Italia questa donazione di €10.000, che rappresenta il contributo dei nostri generosi clienti sia in Italia sia in tutta Europa durante l’anno trascorso”. Sune Schwenkbier di Make-A-Wish Italia ha dichiarato: “Permettetemi di ringraziare Ryanair a nome del nostro Board, del nostro staff e dei nostri volontari ma, prima di tutto, a nome di tutti i Wish Children che ne beneficeranno e che hanno potuto vedere esauditi i loro desideri grazie a questa meravigliosa partnership con Ryanair”.

APERTO IL NUOVO DELTA SKY CLUB NEL NUOVO TERMINAL DELTA A LAX – La prima fase di Delta Sky Way a LAX è ora aperta ai clienti, con quasi 18 mesi di anticipo rispetto al programma. “Quando i clienti a LAX visiteranno il nuovo terminal Delta, avranno molto più di un’esperienza check-in semplificata e nuove strutture. Il nuovo Delta Sky Club a LAX, situato al livello delle partenze tra il T2 e il T3, presenta un design premium e promette di offrire una lounge experience senza precedenti per i clienti con accesso al Club”, afferma Delta. “La pianificazione per questo Delta Sky Club è iniziata nel 2018 e ogni dettaglio, dai posti a sedere alle offerte di cibo e bevande al design premium, è stato selezionato per creare un’esperienza unica per gli ospiti”, ha affermato Claude Roussel, Managing Director – Delta Sky Club. “Sia che gli ospiti visitino il nuovo Delta Sky Club per cenare, lavorare o semplicemente godersi il panorama, troveranno molto da amare in questa lounge di classe mondiale per un aeroporto di classe mondiale.” Con oltre 30.000 piedi quadrati, il Delta Sky Club presso LAX Sky Way è uno dei più grandi del network Delta, con ampio spazio per gli ospiti.

ASSISTENZA CLIENTI DI ETIHAD AIRWAYS RINNOVATA CON SPITCH.AI – Spitch.ai ha annunciato la propria collaborazione con Etihad Airways, che si è dotata, grazie al leader globale di soluzioni di IA conversazionale, di un Virtual Assistant (VA) finalizzato ad aumentare l’efficienza nei contact centre della compagnia aerea. La collaborazione tra Spitch ed Etihad è nata tramite l’accelerator program GrowthX for Startups Middle East and Africa di Microsoft, svoltosi nell’ultimo trimestre del 2021, dove Spitch è risultata una delle quindici finaliste tra oltre 3.000 candidature venendo infine selezionata da Ethiad come proprio partner grazie all’ampia gamma di tecnologie, competenze ed esperienza di fornitura dimostrate. “La soluzione Spitch è un progetto entusiasmante per l’Etihad Innovation Lab”, ha affermato Frank Meyer, Chief Digital Officer di Etihad Aviation Group. “Volevamo dotarci di una tecnologia che rendesse più facile e veloce per i nostri ospiti raggiungerci e risolvere il loro problema. Spitch farà risparmiare tempo ai nostri clienti e consentirà loro di godere di un’esperienza più fluida quando riceviamo picchi nel volume di chiamate”.

ACCORDO TRA ETIHAD ENGINEERING E TOUCHDOWN AVIATION – Etihad Engineering ha firmato un Component Agreement con Touchdown Aviation (TDA), global specialist in supply, loan, exchange, and repair of aircraft components. Come parte dell’accordo, TDA fornirà a Etihad Engineering supply chain solutions localmente ad Abu Dhabi, per garantire la disponibilità di parti di aeromobili molto richieste. Frederic Dupont, Vice President Technical Sales & Customer Service, Etihad Engineering, ha dichiarato: “Mentre continuiamo ad espandere le nostre capacità di riparazione dei componenti, siamo lieti di aver firmato un accordo con Touchdown Aviation, poiché contribuirà alla nostra component services growth strategy e allo stesso tempo faciliterà la disponibilità delle parti per i nostri clienti in tutto il mondo”. Joey Blok, Director of Sales, Touchdown Aviation, ha dichiarato: “Sono orgoglioso che attraverso un’intensa cooperazione tra i nostri rispettivi team, questo Component Agreement abbia preso vita. È un altro passo verso una partnership fruttuosa e a lungo termine tra TDA ed Etihad Engineering”.

LUFTHANSA TECHNIK: AFTERMARKET SALES AGREEMENT CON AVAIR – AvAir, inventory solutions provider for the aviation aftermarket, e Lufthansa Technik hanno firmato un addendum al loro long-term aftermarket sales agreement. Questo addendum include un secondo large material takeover. L’accordo iniziale tra le due società è stato raggiunto nel 2020, in cui AvAir ha rilevato oltre 9.000 line items dal Lufthansa Technik worldwide material pools. La società con sede in Arizona ha ora acquisito altri 9.000 componenti per aeromobili. Questa volta l’accordo include anche removed and unserviceable units, oltre agli items riparabili e revisionati. L’accordo implica che Lufthansa Technik riceva una quota dei proventi dei componenti rivenduti nell’ambito di un accordo di partecipazione agli utili. Il materiale è considerato overstock e la maggior parte degli items proviene direttamente dal Lufthansa Technik material pool e dagli smontaggi degli aerei. La vendita contribuisce in modo significativo all’ottimizzazione dell’inventario presso i magazzini di Lufthansa Technik in Germania. “L’accordo iniziale è stato firmato nel 2020 e si è rivelato un successo per entrambe le parti”, ha affermato Mike Bianco, Chief Executive Officer of AvAir. Con questa transazione, AvAir ha aggiunto al proprio inventario una gamma ancora più ampia di materiale per aeromobili commerciali e regionali. Le attività includono parti per Boeing 737, 737NG, 747-400, 747-8, 777 Freighter, 787, Airbus A320, A330, A340, A350, A380, nonché per tipi di aeromobili regionali e materiale vario. Simile al primo accordo nel 2020, il materiale di questo accordo verrà fornito con una dual or triple release certification (FAA/EASA/CAAC) di Lufthansa Technik e con una garanzia di 12 mesi. “La nostra partnership di lunga data con AvAir dimostra il nostro impegno a migliorare continuamente l’allocazione del nostro inventario di rotable spare parts inventory. È anche un segno di un’industria in ripresa e non vediamo l’ora di aumentare ulteriormente l’efficienza nella nostra supply chain con opportunità simili in futuro”, ha affermato Christian Ehard, Director Production Alternatives, Lufthansa Technik Component Services.

LOCKHEED MARTIN: OTTAVA THAAD BATTERY PER L’US GOVERNMENT – Lockheed Martin ha ricevuto un contratto per un totale di 74 milioni di dollari per la produzione del Terminal High Altitude Area Defense (THAAD) Weapon System per la Missile Defense Agency (MDA). L’importo copre la produzione di un’ottava THAAD battery per il governo degli Stati Uniti. Dovrebbe essere messa in campo entro il 2025. “Questo contratto dimostra la continua fiducia del governo degli Stati Uniti nel THAAD Weapon System e nella sua capacità di difesa unica”, ha affermato Dan Nimblett, Vice President of Upper Tier Integrated Air and Missile Defense at Lockheed Martin Missiles and Fire Control.