United Airlines 787United ha annunciato oggi un servizio diretto tutto l’anno tra San Francisco e Brisbane, diventando la prima compagnia aerea statunitense ad aggiungere una nuova destinazione transpacifica alla sua rete globale dall’inizio della pandemia. Il non-stop service tra Brisbane e San Francisco partirà a ottobre.

Da Brisbane, i clienti United potranno connettersi facilmente a quasi 20 altre città in Australia grazie alla nuova partnership della compagnia aerea con Virgin Australia. United è stato l’unico vettore a mantenere il servizio passeggeri tra l’Australia e gli Stati Uniti durante la pandemia.

“Con la forte storia di United in Australia – e ora con un ottimo partner in Virgin Australia – è il momento ideale per United per espandere il servizio a Brisbane, poiché la domanda di viaggi continua a crescere”, ha affermato Patrick Quayle, senior vice president of international network and alliances at United. “Durante la pandemia, abbiamo cercato modi strategici per far crescere la nostra rete internazionale e siamo orgogliosi di essere la prima compagnia aerea statunitense a mettere un nuovo punto sulla nostra mappa delle rotte attraverso il Pacifico”.

Oltre alla nuova rotta per Brisbane, United attualmente effettua voli diretti per Sydney da San Francisco e Los Angeles e offre voli diretti tra Melbourne e gli Stati Uniti.

Il lancio di questa rotta è supportato dall’Attracting Aviation Investment Fund del governo del Queensland, istituito per aiutare a ricostruire l’industria del turismo internazionale del paese. L’hub United a San Francisco offre comodi collegamenti one-stop per più di 80 destinazioni nordamericane.

“Questo nuovo servizio United è un punto di svolta per il Queensland e non vediamo l’ora di accogliere ospiti da tutta la rete United per sperimentare il sole, le spiagge e lo stile di vita all’aperto unico del Queensland”, ha affermato Gert-Jan de Graaff, CEO di Brisbane Airport Corporation. “L’Australia è spesso menzionata come una destinazione da non perdere per i viaggiatori nordamericani, quindi ora è il momento per i clienti di salire a bordo e vederla di persona”.

Il nuovo servizio United per Brisbane opererà tre volte alla settimana su un 787-9 Dreamliner che include 48 lie-flat United Polaris® business class seats, 21 United Premium Plus® seats, 39 Economy Plus® seats e 149 economy seats. Tutti i sedili sono dotati di seatback on-demand entertainment per aiutare i clienti a passare il tempo e rilassarsi durante i loro viaggi.

United è il vettore statunitense più longevo in Australia, che serve il paese da oltre 35 anni con il suo primo servizio diretto per Sydney nel 1986. La compagnia aerea ha iniziato a offrire un servizio diretto per Melbourne da Los Angeles nel 2014 e recentemente ha riavviato la sua rotta San Francisco-Melbourne questo giugno.

(Ufficio Stampa United – Photo Credits: United)

2022-06-08