SWISS denominerà 20 aeromobili in onore di località turistiche svizzere

A220 SwissSwiss International Air Lines (SWISS) concluderà le sue attuali celebrazioni per il 20° anniversario con un’azione speciale: venti dei suoi avanzati aeromobili Airbus A220-100 e A220-300 porteranno il nome di località turistiche svizzere, per aiutare a pubblicizzare l’ampia varietà del panorama turistico svizzero.

“A tal fine, lo scorso dicembre SWISS e Switzerland Tourism hanno organizzato un concorso invitando le destinazioni turistiche svizzere a sottoporre le proprie presentazioni fantasiose sui motivi per cui dovrebbero essere selezionate. Sono pervenute oltre 50 candidature, ognuna delle quali è stata valutata da una giuria SWISS in base alla creatività, all’originalità, all’autenticità e al legame con SWISS“, afferma SWISS.

“Abbiamo ricevuto così tante candidature eccezionali e originali, ed è stato tutt’altro che facile selezionare i nostri 20 vincitori”, afferma Anja Beeler, Head of Strategic Communications & Content Creation, SWISS. “Vorremmo cogliere questa opportunità per ringraziare tutti i nostri partecipanti per tutti i loro contributi creativi. Non vediamo davvero l’ora di portare nel mondo i nomi di tutte le varie e uniche Swiss tourist areas and resorts vincenti sui nostri aerei”.

La SWISS social media community ha anche selezionato tre favoriti tra i 20 vincitori in un sondaggio online mondiale: Bad Zurzach (AG), Nendaz (VS) e Viamala (GR). Ognuno di questi godrà della propria cerimonia fisica di denominazione degli aerei all’interno di un hangar SWISS – due a Zurigo e uno a Ginevra – nel corso del 2023.

Le destinazioni vincenti:

Canton Aargau: Bad Zurzach, Rheinfelden
Canton Bern: Haslital
Canton Fribourg: La Gruyère
Canton Glarus: Braunwald
Canton Grisons: Lenzerheide, Val Surses, Viamala
Canton Lucerne: Sempach, Willisau
Canton Schwyz: Brunnen, Morschach
Canton Solothurn: Solothurn
Canton St. Gallen: Rapperswil-Jona
Canton Ticino: Mendrisio, Verzasca
Canton Uri: Andermatt, Rütli
Canton Valais: Nendaz, Saas-Fee

(Ufficio Stampa Swiss International Air Lines – Photo Credits: Swiss Inernational Air Lines)