ROLLS-ROYCE CONSEGNA IL PRIMO TRENT 7000 PRODUCTION ENGINE

Tempo di lettura: 4 minuti

Il primo motore di produzione Rolls-Royce Trent 7000 è stato consegnato ieri alla struttura Airbus di Tolosa, per l’installazione sull’ultimo aereo Airbus, l’A330neo, in servizio. Seguirà imminentemente la certificazione formale del motore, rendendo il Trent 7000 il quarto motore Rolls-Royce a ricevere la certificazione in soli 12 mesi, seguendo le orme del Trent 1000 TEN, del Trent XWB-97 e del Pearl 15.

Il Trent 7000, l’ultimo membro della fortunata famiglia di motori Rolls-Royce Trent, è il propulsore esclusivo per l’A330neo che entrerà in servizio entro la fine dell’anno. L’aereo è un’attrazione al Farnborough Airshow di quest’anno, dove sta facendo la sua prima apparizione.

Chris Cholerton, Presidente Rolls-Royce – Civil Aerospace, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di aver intrapreso questo ultimo passo nel nostro viaggio con il Trent 7000 e ora non vediamo l’ora di supportare Airbus e TAP Air Portugal mentre si preparano per l’entrata in servizio dell’aereo entro quest’anno”.

Il Trent 7000 riunisce oltre 50 milioni di ore di esperienza di volo del Trent 700, che alimenta la versione originale dell’A330. Combina l’architettura del Trent 1000 TEN – l’ultima versione del motore Trent 1000 – e l’ultima tecnologia del Trent XWB.

Nella classe di spinta 68-72.000 libbre, il Trent 7000 produrrà un cambio di passo in termini di performance ed economia rispetto al Trent 700. Traendo vantaggio da un bypass ratio doppio rispetto al suo predecessore, il Trent 7000 migliorerà il consumo specifico di carburante del dieci percento e ridurrà significativamente il rumore.

Al Farnborough Airshow oggi, Rolls-Royce ha rilasciato anche i seguenti annunci:

Rolls-Royce ha raggiunto una nuova pietra miliare nello sviluppo della sua prossima generazione di motori aerospaziali civili con il suo dimostratore Advance3 ora in funzione a full-power. La notizia arriva mentre il governo britannico oggi ha confermato ulteriori finanziamenti per lo sviluppo di tecnologie che potrebbero essere incorporate nei futuri progetti di motori. Il dimostratore Advance3 sta testando un nuovo engine core che fornirà un’efficienza nei consumi ottimale e basse emissioni. È un elemento chiave della futura strategia tecnologica di Rolls-Royce per lo sviluppo dell’Advance core engine per il design del motore UltraFan.

La pietra miliare è stata raggiunta all’inizio di questo mese a Derby, nel Regno Unito, nell’ambito di un programma di test dimostrativi che sta raccogliendo dati sulle prestazioni del motore su oltre 2.800 parametri.

Nel frattempo, il governo britannico oggi ha confermato il finanziamento di una serie di progetti che supportano la futura visione tecnologica di Rolls-Royce. Nell’annuncio era incluso il supporto per il programma E-Fan X, una partnership rivoluzionaria tra Airbus, Rolls-Royce e Siemens che cercherà di dimostrare le tecnologie richieste per il volo ibrido-elettrico. Con un velivolo dimostrativo AVRO RJ100 che si prevede prenderà il volo già nel 2020, Rolls-Royce continua a fare buoni progressi a sostegno del progetto, con test a terra del flying generator più potente del mondo che dovrebbero iniziare entro la fine di quest’anno.

Il governo ha inoltre annunciato il finanziamento di una serie di progetti che supporteranno il programma di sviluppo del motore UltraFan.

Rolls-Royce inoltre accoglie oggi con favore i finanziamenti del governo del Regno Unito che consentiranno, insieme al nuovo partner YASA, di condurre ricerche rivoluzionarie volte ad accelerare l’adozione della propulsione all-electric nel settore dell’aviazione. Rolls-Royce sta conducendo un progetto di ricerca noto come Accelerating the Electrification of Flight (ACCEL) per esplorare l’uso di un sistema elettrico ad alta potenza in un aereo dimostrativo. Sta collaborando con YASA (Regno Unito), un produttore di motori elettrici e controller ad alta potenza e peso leggero utilizzati in applicazioni automobilistiche, aerospaziali e industriali. Basandosi sull’esperienza di Rolls-Royce nella progettazione e sicurezza dell’aviazione, il progetto mira a testare il sistema di volo per ottenere una comprensione dettagliata del potenziale del volo elettrico. Rolls-Royce sarà supportata da Electroflight Ltd (Regno Unito), specializzata in propulsori elettrici ad alte prestazioni, inclusi i sistemi di accumulo di energia.

Rolls-Royce ha fornito oggi ai giornalisti del Farnborough International Airshow un aggiornamento sulla sua visione IntelligentEngine, evidenziando tre esempi dei recenti progressi e mostrando quanto rapidamente le capacità digitali di Rolls-Royce si stiano sviluppando. La visione di IntelligentEngine, lanciata al Singapore Airshow a febbraio, si basa sulla convinzione che il mondo del prodotto e del servizio sia diventato così strettamente connesso che ora sono inseparabili. Questa tendenza è stata identificata per la prima volta quando Rolls-Royce ha introdotto il servizio TotalCare e, da allora, i progressi nella capacità digitale hanno accelerato questo cambiamento e ulteriormente sfocato il confine tra i due.

Rolls-Royce ha accolto con favore la decisione di STARLUX Airlines di Taiwan di selezionare 17 aeromobili Airbus A350, che sono alimentati dal motore Trent XWB. La decisione, che copre 12 A350-1000 e cinque A350-900, è stata annunciata al Farnborough Airshow. STARLUX Airlines è una nuova compagnia aerea con sede a Taipei, fondata dal veterano dell’aviazione taiwanese Chang Kuo-wei, ex presidente di EVA Air.

Rolls-Royce oggi ha accolto con favore una decisione presa all’inizio dell’anno da Sichuan Airlines, che ha selezionato 10 aerei Airbus A350, equipaggiati con motori Rolls-Royce Trent XWB.

Rolls-Royce ha consegnato il final RB199 engine serviced nel suo stabilimento di Bristol sotto il suo contratto di supporto ROCET 2 con il Ministero della Difesa britannico. Secondo i termini del contratto, i motori della flotta di aerei da combattimento Tornado della Royal Air Force sono stati sottoposti a riparazione e revisione nel sito prima di essere restituiti al servizio operativo della RAF. La flotta Tornado dovrebbe ritirarsi dal servizio nel 2019 e gli ingegneri di Rolls-Royce continueranno a fornire supporto in loco fino a quel momento, aumentando allo stesso tempo la capacità di supporto per i nuovi squadroni F-35B nelle basi.

(Ufficio Stampa Rolls-Royce)

Last Updated on