Airbus amplia il suo Airspace Customer Definition Centre per i programmi A320 e A330

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus ha ampliato il suo Airspace Customer Definition Centre (CDC) per cross-programme cabin customization, presso il suo sito di Amburgo, che ora include i programmi A320 e A330, a complemento delle A350 XWB customization areas esistenti.

D’ora in poi gli operatori di tutti questi programmi potranno sperimentare l’approccio consolidato per una cabin definition rapida, semplice e all’avanguardia che Airbus offre ai clienti A350 XWB, dal primo CDC originariamente aperto nel 2014. Inoltre, il CDC adotta ora completamente l’‘Airspace’ Cabin Brand, che è stato lanciato per la prima volta con l’A330neo e stabilisce nuovi standard di cabina per comfort, ambiente, servizio e design per le compagnie aeree e i loro passeggeri. Di conseguenza, il CDC è stato rinominato in Airspace Customer Definition Center.

In seguito al lancio di questa estensione nell’aprile 2017, i lavori di costruzione hanno iniziato ad ampliare gli attuali locali del CDC attraverso la riqualificazione e l’equipaggiamento di un grande hangar, in un ambiente di lavoro all’avanguardia e cooperativo. Di recente completata, la nuova struttura aggiunge circa 4.500 m2 di nuovi spazi su due piani dedicati ai clienti A320 e A330 e promuoverà la realizzazione delle loro soluzioni di cabina integrate. L’estensione CDC offre nuove aree di simulazione specifiche per il cliente e sale per presentazioni e conferenze altamente flessibili.

“Con la capacità degli A320 Family aircraft di servire rotte a lungo raggio e l’evoluzione dell’A330neo, le cabine di queste famiglie di aeromobili sono diventate più specifiche e soggette ad un’intensa personalizzazione”, ha dichiarato Sören Scholz, Airbus Senior Vice President Cabin & Cargo Programme. “Oggi, quattro su cinque clienti A350 XWB sono contemporaneamente operatori A320/A330, e questo passo è una situazione vantaggiosa per tutte le parti interessate per favorire e ottimizzare la definizione della cabina sulla propria flotta”.

I clienti del CDC seguono un processo di definizione unico attraverso una serie appositamente progettata di zone altamente dedicate. In linea con il track record di Airbus nella cabin innovation, l’estensione offre diverse nuove tecnologie e servizi che sono ora disponibili per i diversi tipi di aeromobili. Un punto chiave è un nuovo floor projection system inventato da Airbus che mostra il layout reale della cabina sul pavimento. In combinazione con elementi cabina originali, i clienti possono eseguire test “in diretta” di layout e scenari alternativi. Oltre a questa innovazione, alcuni configuration mock-ups sono stati ampliati per includere una cargo area, per discutere soluzioni riguardo l’uso dello spazio nel lower-deck. Inoltre, le sale riunioni sono aggiornate con le ultime tecnologie VR.

La combinazione di sale funzionali per cabin equipment testing, aree espositive per typical airline product, design studios per definire materiali e illuminazione, realtà virtuale e aumentata integrata da customer-specific mock-up areas, rende il CDC Airspace unico e attraente per i clienti.

(Ufficio Stampa Airbus – Photo Credits: Airbus)