Rolls-Royce e Aeroflot celebrano un motore da record

Tempo di lettura: 1 minuto

Rolls-Royce e Aeroflot festeggiano un nuovo record per un motore in servizio. Uno dei motori Trent 700 della compagnia aerea ha completato più di 50.000 engine flying hours senza richiedere una revisione, un record mondiale per un motore widebody.

Questo è l’equivalente di viaggiare attorno il mondo più di 1.000 volte, oppure un funzionamento senza interruzioni per più di cinque anni.

Il motore è entrato in servizio per la prima volta nel 2008 ed è operativo ancora oggi, su un aeromobile Airbus A330.

Fa parte di una Trent engine family di sette varianti che ha completato più di 125 milioni di engine flying hours dal primo motore, un Trent 700, entrato in servizio nel 1995. L’ultima versione, il Trent 7000, è entrato in servizio lo scorso novembre .

Andrey Panov, Aeroflot, Deputy CEO for Strategy and Marketing, ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti dell’affidabilità del Trent 700 e di questo motore in particolare. Abbiamo lavorato a stretto contatto con Rolls-Royce per monitorare continuamente il motore per assicurarci che fosse in buone condizioni e ci ha fornito un livello eccezionale di affidabilità”.

Dominic Horwood, Rolls-Royce, Chief Customer Officer – Civil Aerospace, ha dichiarato: “È bello avere Aeroflot con noi al Paris Air Show per celebrare questo risultato. Questa è la “Power of Trent in action” e questa pietra miliare è una testimonianza delle performance sia di questo motore Trent che dell’intera flotta. Non vediamo l’ora di continuare a supportare questo motore mentre continua a operare in servizio”.

(Ufficio Stampa Rolls-Royce – Photo Credits: Rolls-Royce)