BOMBARDIER ESPANDE IL SUO CUSTOMER SUPPORT GLOBALE CON STRUCTURAL REPAIR CAPABILITIES MIGLIORATE – Bombardier Aviation ha annunciato l’estensione delle sue offerte di assistenza clienti in tutto il mondo attraverso structural repair capabilities migliorate per la sua flotta di business jets. Le Bombardier’s structural repair offerings sono uno sforzo collaborativo con The Mobile Repair Team, una società specializzata nel completamento delle riparazioni strutturali degli aeromobili in tutto il mondo. Bombardier Aviation continuerà a fornire high-quality repair solutions in un unico punto di contatto, attraverso il Customer Response Center di Bombardier. “I nostri clienti sono al centro di tutto ciò che facciamo e questa estesa collaborazione con The Mobile Repair Team ci consentirà di fornire riparazioni strutturali qualificate e competenti in tutto il mondo, direttamente attraverso il nostro Customer Response Center, insieme all’eccezionale esperienza di servizio che i nostri clienti si aspettano”, ha dichiarato Andy Nureddin, Vice President, Customer Support, Bombardier Aviation. I cross-functional CRC teams di Bombardier sono dotati di strumenti e tecnologie all’avanguardia e sono supportati dall’ingegneria di Bombardier e dalle Mobile Repair Team’s high-quality structural repair solutions. Bombardier continua a dimostrare il suo costante impegno nel fornire ai propri clienti i più completi onsite, mobile and aircraft-on-ground resolution services.

AIR FRANCE ASSISTE I SUOI CLIENTI PER IL TEST COVID-19 – Air France ha stretto una partnership con i laboratori Synlab e Biogroup per assistere i clienti che devono sostenere il test di rilevamento COVID-19 richiesto da alcune autorità prima della loro partenza. Per i viaggi verso i dipartimenti e i territori francesi d’oltremare, per tutti i clienti è richiesto un test Covid-19 negativo che risale a meno di 72 ore prima del volo. Il test è gratuito presso i laboratori partner Synlab e Biogroup, previa presentazione di un biglietto aereo Air France (prescrizione non obbligatoria). Dal 26 luglio, lo screening in Francia è coperto da un’assicurazione sanitaria senza prescrizione medica, qualunque sia la destinazione. Per tutte le altre destinazioni che richiedono un recente test Covid-19 negativo, il test è a carico del cliente. Synlab si impegna a garantire che i clienti di Air France possano fare un test entro un periodo di tempo compatibile con il loro volo. Tuttavia, i clienti sono invitati a fissare un appuntamento il prima possibile e ad eseguire il test 72 ore prima del volo. I risultati sono forniti entro 48 ore. In tutto il mondo, i paesi stanno aprendo i propri confini progressivamente e la situazione potrebbe cambiare rapidamente. Le autorità di alcuni paesi richiedono ai passeggeri di compilare moduli di viaggio, la quarantena all’arrivo, un recente test COVID-19 negativo o certificati medici. Per saperne di più, Air France invita i suoi clienti a consultare i siti web airfance.fr, TravelDoc o IATA prima del viaggio.

EMIRATES CELEBRA 20 ANNI DI PARTNERSHIP CON LA DUBAI DESERT CONSERVATION RESERVE – Mentre Dubai inizia ad accogliere visitatori internazionali, Emirates Group celebra 20 anni di partnership con la Dubai Desert Conservation Reserve (DDCR) e il rilascio del primo DDCR annual report. La Riserva copre un’area di 225 chilometri quadrati e costituisce il 5% dell’Emirato di Dubai. Una piccola area della Riserva è destinata alle attività turistiche sotto attenti controlli e monitoraggi e, nell’ultimo anno, ha attratto oltre 238.000 visitatori. Ahmed bin Saeed Al Maktoum, Emirates Group Chairman and Chief Executive, ha dichiarato: “La Dubai Desert Conservation Reserve (DDCR) fornisce un equilibrio alla crescita e alla rapida urbanizzazione di Dubai, garantendo la conservazione delle nostre aree desertiche e della fauna selvatica unica. Negli ultimi 20 anni, Emirates Group ha costantemente supportato la Riserva e le sue varie iniziative per alimentare un ecosistema fiorente. È un investimento nel nostro patrimonio e nel nostro futuro. Siamo lieti di condividere il nostro primo rapporto annuale e non vediamo l’ora di dare il benvenuto a turisti e visitatori per sperimentare la Riserva”. La partnership tra Emirates e DDCR è andata sempre più rafforzandosi, con Emirates che ha investito 8 milioni di AED nella riserva negli ultimi cinque anni e 28 milioni di AED dalla costituzione della Riserva. I piani per il futuro includono il miglioramento dell’esperienza dei visitatori con l’aggiunta del Desert Visitor Centre, che sarà aperto alla fine del 2021.

GE AVIATION: IL MAROCCO SCEGLIE IL T700 PER LA SUA NUOVA FLOTTA DI ELICOTTERI AH-64 APACHE – Il GE Aviation T700 turboshaft engine è stato scelto dal Kingdom of Morocco per equipaggiare la sua nuova defense fleet di Boeing AH-64E Apache attack helicopters. Il Marocco acquisirà 48 motori T700-701D e due ricambi come parte di un recente annuncio riguardante un contratto per 24 elicotteri Apache (leggi anche qui). La famiglia di motori turboshaft e turboprop T700 / CT7 equipaggia 15 tipi di elicotteri e velivoli ad ala fissa, con oltre 130 clienti in oltre 50 paesi. La famiglia T700 / CT7 ha superato le 20.000 unità consegnate e oltre 100 milioni di ore di volo totali. Il Marocco è il 17° paese ad acquisire l’AH-64 Apache, secondo Boeing. “Il track record di oltre 40 anni del motore T700 come propulsore altamente affidabile è indiscutibile”, ha affermato Ron Hutter, vice president of turboshaft engine sales at GE Aviation. Gli elicotteri e i motori saranno costruiti e consegnati in base a un contratto con l’U.S. Army attraverso l’U.S. government’s Foreign Military Sales process. Nel 2019 l’esercito americano ha assegnato a GE un Indefinite Delivery Indefinite Quantity (IDIQ) contract per la produzione continua di motori T700 a supporto di Army, Navy, Air Force, Marines, Coast Guard, Foreign Military Sales (FMS) e altri government agency program requirements fino al 2024. Il contratto di produzione è valutato oltre $1 miliardo (USD) per un massimo di 1.700 motori T700 se completamente esercitato. La linea di motori T700 / CT7 è diventata sempre più potente e affidabile nel corso dei suoi 42 anni di storia. I modelli attuali, nel 2.000-3.000 shaft-horsepower range, mantengono le comprovate caratteristiche operative delle versioni precedenti, offrendo al contempo performance migliorate.

ETIHAD AIRWAYS HA TRASPORTATO IN SICUREZZA I TEAM UFC AD ABU DHABI – Etihad Airways ha pubblicato un breve video per mostrare il suo ruolo nel successo del primo grande evento sportivo di Abu Dhabi dallo scoppio del COVID-19. All’inizio di luglio, Etihad ha trasportato centinaia di atleti e personale UFC nella capitale degli Emirati Arabi Uniti. La compagnia aerea ha dimostrato le sue “wellness credentials” trasportando in sicurezza i team UFC ad Abu Dhabi, con i Wellness Ambassadors di Etihad, primi nel settore, che si prendono cura degli ospiti a bordo (leggi anche qui).