BRITISH AIRWAYS: PROSEGUE IL PENSIONAMENTO DEI 747 – A luglio British Airways ha annunciato che tutti i 31 suoi 747 rimanenti avevano purtroppo effettuato i loro ultimi servizi commerciali, a causa dell’impatto devastante che la pandemia di Covid-19 ha avuto sulla compagnia aerea e sul settore dell’aviazione (leggi anche qui). Da allora, un 747 è stato ritirato (leggi anche qui). Oggi è partito il secondo (G-BYGF). La compagnia proseguirà gradualmente nel ritiro degli altri 747.

STATEMENT DI BOEING SULLO STARLINER-1 CREW ASSIGNMENT – L’astronauta di Boeing Chris Ferguson ha condiviso la seguente dichiarazione in merito all’assegnazione dell’equipaggio Starliner-1 della NASA: “Il team Boeing è onorato che la NASA abbia assegnato l’astronauta Dr. Jeanette Epps all’equipaggio di Starliner-1, la prima missione operativa di Boeing sulla International Space Station. Jeanette farà parte di un volo importante e storico e siamo entusiasti di accoglierla nello Starliner team. I compagni di squadra di Jeanette, Suni Williams e Josh Cassada, sono abituali nelle nostre strutture in Florida e si stanno allenando a Houston. Non vediamo l’ora di conoscerla altrettanto bene mentre progrediamo verso questo volo”.

IATA: LA RIPRESA DEI COLLEGAMENTI IN AFRICA E’ CRUCIALE PER LA RIPRESA – L’International Air Transport Association (IATA) ha chiesto l’adozione armonizzata in tutta l’Africa della International Civil Aviation Organization (ICAO) Take-Off guidance per operazioni sicure durante la crisi COVID-19. Ristabilire in modo sicuro la connettività aerea del continente è essenziale per ricostruire le economie. IATA ha anche esortato i governi africani a fare un enorme passo avanti nel collegare l’Africa accelerando l’attuazione del Single Africa Air Transport Market (SAATM) per stimolare ulteriormente la ripresa economica post-COVID. Al 24 agosto, il Ruanda e il Kenya sono gli unici Stati africani allineati al 100% con le raccomandazioni dell’Aviation Recovery Task Force (CART) di ICAO. Altri Stati africani come il Ghana e il Togo sono oltre il 90% mentre il Gambia è all’81% circa. L’implementazione di standard globali è fondamentale in questa crisi ed è essenziale per ripristinare in sicurezza la connettività aerea con la riapertura delle frontiere e delle economie. Si prevede che il riavvio dell’aviazione inizierà nei mercati nazionali, quindi procederà ai voli regionali, al lungo raggio diretto e infine alle hub operations. “L’Africa si trova in una situazione di svantaggio significativo a causa dei severi limiti alla connettività intra-africana. SAATM è la soluzione, ma solo una manciata di stati l’hanno implementato. Mentre 34 paesi africani hanno aderito al SAATM (che rappresenta il 75% del traffico passeggeri africano), solo dieci Stati hanno pienamente attuato le misure SAATM concrete”, afferma IATA. “Con SAATM, l’Africa dispone di un meccanismo già pronto per aggiungere potere alla ripresa economica. E dovrà affrontare una ripresa molto più lenta se si affida a hub al di fuori del continente per ristabilire la connettività. Ora è il momento per i 34 governi che si sono impegnati in SAATM di attuarlo effettivamente. E gli altri governi dovrebbero fare piani per recuperare rapidamente”, ha detto Muhammad Albakri, IATA’s Regional Vice President for Africa and the Middle East.

ACI WORLD E AMADEUS ANNUNICIANO PARTNERSHIP IN SUPPORTO DEI 2020 ASQ AWARDS – Airports Council International (ACI) World e Amadeus hanno annunciato oggi una partnership strategica per consegnare i world-renowned Airport Service Quality (ASQ) Awards. Gli annual Airport Service Quality (ASQ) Awards riconoscono e premiano i migliori aeroporti del mondo secondo l’ASQ Departure Survey e l’ASQ Arrivals Survey di ACI. Questi premi sono un’opportunità per celebrare l’impegno degli aeroporti di tutto il mondo nel migliorare continuamente l’esperienza dei passeggeri. In qualità di azienda globale di tecnologia di viaggio, Amadeus supporta gli aeroporti con le loro operazioni per migliorare l’esperienza di viaggio per i passeggeri di tutto il mondo. “La partnership con Amadeus migliorerà il riconoscimento dei premi ACI ASQ come programma leader a livello mondiale che aiuta gli aeroporti a fornire la migliore esperienza per i nostri passeggeri”, ha affermato Luis Felipe de Oliveira, ACI World Director General. “I premi ASQ rappresentano il più alto riconoscimento possibile per gli operatori aeroportuali di tutto il mondo in un momento in cui la voce del passeggero deve essere ascoltata, mentre il nostro settore inizia il lungo processo di recupero dalla pandemia COVID-19. Questo è solo l’inizio di una partnership duratura e fruttuosa tra ACI e Amadeus a sostegno degli aeroporti e del più ampio ecosistema dell’aviazione e illustra l’intenzione di ACI di collaborare con l’industria per fornire uno sviluppo sociale ed economico sostenibile alle comunità che serviamo”. Bruno Spada, Executive Vice President Airport IT di Amadeus, ha commentato: “Siamo orgogliosi di unirci ad ACI nel riconoscere gli sforzi per migliorare i servizi ai passeggeri. In Amadeus ci concentriamo sul supporto degli aeroporti per adattarsi rapidamente e dinamicamente ai cambiamenti del mercato e per offrire la migliore esperienza possibile ai passeggeri”.