Luis Gallego diventa Chief Executive di IAG, Javier Sánchez-Prieto è il nuovo Executive Chairman di Iberia

Luis Gallego ha assunto il suo nuovo ruolo di International Airline Group’s chief executive, dopo il ritiro di Willie Walsh, durante il  Group’s Annual General Meeting di oggi. In precedenza è stato chairman and chief executive di Iberia.

Commentando il suo nuovo ruolo, Luis Gallego ha dichiarato: “È un onore diventare chief executive di IAG, seguendo le orme di Willie e basandosi su tutto ciò che ha ottenuto negli ultimi nove anni. Questo è un momento estremamente difficile per il nostro settore. Non solo affrontiamo la sfida immediata del Covid, ma dobbiamo assicurarci che IAG sia forte e resiliente quando uscirà dalla crisi. Il Gruppo era in buona forma prima del Covid, con una storia di forte e redditizia crescita. Abbiamo un portafoglio di brand di prim’ordine, acquisiti tramite fusioni e acquisizioni selettive, in cui abbiamo investito efficacemente a vantaggio dei nostri clienti, mantenendo i costi sotto controllo. Il mio obiettivo è garantire che IAG si adatti alla “nuova normalità” nel settore dell’aviazione e si basi sui suoi punti di forza per garantire un futuro forte per il Gruppo, i nostri clienti, gli azionisti e i dipendenti”.

Luis Gallego è diventato Iberia chief executive nel marzo 2013. Durante il suo mandato presso la compagnia aerea, ha ripristinando la redditività (prima del Covid), migliorando l’efficienza, il servizio clienti e il brand.

Prima di allora, Luis ha lanciato Iberia Express, come chief executive da gennaio 2012, rendendo la nuova sussidiaria di Iberia una delle compagnie aeree più efficienti e puntuali d’Europa. È entrato in Iberia Express da Vueling, dove è stato chief operating officer dal 2009, quando la compagnia aerea si è fusa con Clickair.

Dal 2006 al 2009 Luis è stato uno dei fondatori di Clickair, low-cost airline che, fino alla sua fusione con Vueling, è stata la compagnia aerea in più rapida crescita in Europa. Ha ricoperto vari incarichi presso la compagnia aerea regionale spagnola Air Nostrum tra il 1997 e il 2006, dopo aver iniziato la sua carriera presso BDE (INDRA), una società di ingegneria e servizi. Luis è nato e cresciuto a Madrid, in Spagna. Lui e la sua famiglia si sono trasferiti a Londra mentre assume il suo nuovo ruolo in IAG.

Javier Sánchez-Prieto, 51 anni, diventa Executive Chairman di Iberia Group. L’ex CEO di Vueling (leggi anche qui) sostituisce Luis Gallego, dopo la nomina di quest’ultimo a capo della parent company IAG.

“È un onore e una grande soddisfazione tornare in Iberia, nonostante i tempi difficili che sta attraversando il settore aereo”, ha commentato Sánchez-Prieto. “Negli ultimi anni il team di Iberia ha dimostrato di essere in grado di affrontare ogni tipo di sfida e difficoltà, diventando una vera storia di successo. Sono certo che insieme potremo farcela ancora una volta”.

Ha conseguito una laurea in economia e commercio presso l’Università Complutense di Madrid e un technical aviation engineering degree presso l’Università Politécnica di Madrid. Ha ricoperto il ruolo di Iberia’s Strategic Planning and Finance Manager durante il periodo in cui la compagnia è tornata alla redditività dopo diversi anni di perdite. In precedenza, era stato membro del team fondatore della low-cost Iberia Express unit, con responsabilità per strategic planning, finance, purchasing, IT systems, aircraft fleet, human resources, legal affairs.

All’inizio della sua carriera, Sánchez-Prieto ha ricoperto una serie di posizioni in Uralita building materials group, lavorando nella strategia e come general business manager. In precedenza aveva lavorato nei maintenance, strategy and management control departments di Air Nostrum.

(Ufficio Stampa International Airlines Group – Iberia)