ARRIVANO LE GIFT CARD RYANAIR – Ryanair informa: “Ryanair ha la soluzione per chi cerca un regalo dell’ultimo minuto questo Natale: le carte regalo Ryanair. Dopotutto, quale dono è migliore di un viaggio? A partire da soli 25€, le gift card Ryanair vengono comodamente consegnate via mail e possono essere personalizzate con un saluto a scelta: un modo per arricchire il numero di doni sotto l’albero senza stress, un regalo dell’ultimo minuto o un Secret Santa ideale per amici e parenti amanti dei viaggi. Le gift card Ryanair sono anche un’idea perfetta per le aziende che cercano un modo per portare un po’ di allegria ai propri dipendenti e premiarli per il duro lavoro svolto nell’ultimo anno. Le gift card Ryanair sono in vendita ora, quindi evita le code e accedi a Ryanair.com per regalare un viaggio verso una delle oltre 230 destinazioni del network Ryanair questo Natale”. Il Direttore Marketing di Ryanair, Dara Brady, ha dichiarato: “Quest’anno più che mai i viaggi saranno in cima alla lista dei desideri natalizi delle persone. Dopo due anni di restrizioni a intermittenza, la gift card Ryanair è il dono perfetto per amici e parenti che amano viaggiare. Le gift card Ryanair partono da €25 e sono valide per viaggiare attraverso il network di rotte in continua espansione di Ryanair, quindi accedi oggi al sito web Ryanair.com per regalare un viaggio questo Natale”.

DASSAULT AVIATION: COMUNICATO SULLA SCELTA DA PARTE DELLA FINLANDIA DELL’F-35 – Dassault Aviation comunica: “Dassault Aviation prende atto della decisione sovrana delle autorità finlandesi di scegliere la soluzione americana per la sostituzione dell’F-18 Air Component. Ancora una volta ci accorgiamo e ci rammarichiamo di una preferenza americana prevalente in Europa. Da parte loro, Dassault Aviation e i suoi partner industriali continuano a sviluppare le capacità operative del Rafale, al servizio della Francia e dei paesi che vogliono avere un’aeronautica di prim’ordine con piena sovranità, come hanno recentemente scelto Grecia e Croazia in Europa , e altri al di fuori dell’Europa”.

IL CARAVAGGIO DI GIACOMO MANZU’ ALL’AEROPORTO DI MILANO BERGAMO – All’aeroporto di Bergamo si è svolta la cerimonia di svelamento della scultura raffigurante Il Caravaggio, opera del Maestro Giacomo Manzù, in occasione del suo trasferimento concesso in comodato dalla Provincia di Bergamo. La scultura (bronzo del 1988, altezza cm.249, base 180 x 312), è stata collocata all’ingresso della Porta 3 dell’aerostazione. Nell’intervento che ha preceduto la cerimonia di svelamento, il presidente di SACBO Giovanni Sanga ha illustrato le motivazioni che hanno spinto a chiedere alla Provincia di Bergamo il trasferimento della scultura de Il Caravaggio all’aeroporto di Bergamo Orio al Serio, intitolato al grande pittore della luce riprodotto in sembianze bronzee dall’arte sapiente e ineguagliabile del Maestro Giacomo Manzù. Un affidamento a sua volta motivato dal presidente della Provincia di Bergamo, Pasquale Gandolfi, il quale a sua volta motiverà i motivi dell’affidamento in comodato dell’opera all’aeroporto. Le fasi del trasferimento e le operazioni di restauro, eseguite dall’esperto restauratore di metalli Franco Blumer, sono state riassunte in un video di 2’. Il racconto del significato artistico dell’opera, esposto dal prof. Fernando Noris, curatore della riedizione della pubblicazione “Bergamo Manzù Caravaggio” in occasione della collocazione della scultura in aeroporto, ha preceduto la testimonianza di Giulia Manzù, Presidente della Fondazione Giacomo Manzù, la quale ha sottolineato il legame con Bergamo e il valore che la nuova visibilità della scultura del Caravaggio, acquisita vent’anni or sono dalla Provincia di Bergamo insieme ad altre opere presenti nel Palazzo di via Tasso, rappresenta in una scena giornaliera di flussi di persone espressione di culture diverse.

BRITISH AIRWAYS SPONSOR DEI DIANA LEGACY AWARDS 2021 – British Airways è orgogliosa di aver portato 15 giovani vincitori di premi da tutto il mondo a Londra per i Diana Legacy Awards 2021 in qualità di partner di viaggio ufficiale. I vincitori passati e presenti hanno viaggiato su voli British Airways da paesi tra cui Stati Uniti, India, Italia e Germania per partecipare al prestigioso evento. I premi sono stati istituiti in memoria di Diana, Principessa del Galles, che quest’anno avrebbe festeggiato il suo 60° compleanno e British Airways sostiene i Diana Legacy Awards dal 2017. La cerimonia, che riconosce 20 giovani eccezionali che stanno ispirando la prossima generazione guidando e mobilitando il cambiamento sociale nelle loro comunità, ha avuto luogo ieri sera ad Althorp House. I vincitori sono stati selezionati da una prestigiosa giuria, tra cui Lord Spencer e il presidente e CEO di British Airways, Sean Doyle, che ha dichiarato: “Siamo stati lieti di collaborare con i Diana Legacy Awards anche quest’anno e siamo stati onorati di aver fatto volare molti vincitori nel passato e nel presente a Londra per la cerimonia. In British Airways vogliamo fare la nostra parte nel creare un mondo migliore e più connesso in cui tutti possano vivere, supportando le comunità nel Regno Unito e nel mondo. È stato davvero stimolante ascoltare le storie di queste persone eccezionali e siamo orgogliosi di sostenere la prossima generazione di giovani leader, guidando un cambiamento positivo all’interno delle loro comunità”.

EASA PUBBLICA STUDIO SUI FATTORI SOCIOECONOMICI IN RELAZIONE ALL’AVIATION SAFETY – L’European Union Aviation Safety Agency ha pubblicato la sua revisione delle interdipendenze tra fattori socioeconomici e aviation safety, condotta ogni tre anni. Questa edizione della revisione esamina le implicazioni sulla sicurezza dei fattori socioeconomici nei settori dell’occupazione e delle condizioni di lavoro, della salute, dello stile di vita e dell’istruzione. Identifica una serie di azioni e misure specifiche in ciascuna area, ma evidenzia anche che i “Safety Management System” and “Human Factors” approaches forniscono mitigazioni generiche ad alcuni fattori socio-economici. Nella sua conclusione, il report include azioni di follow-up che saranno presentate e discusse con gli organi consultivi dell’Agenzia (Stati membri e industria) durante il primo trimestre del 2022. Lo studio è pubblicato ai sensi dell’art. 89 del Regolamento (UE) 2018/1139, che prevede che l’Agenzia pubblichi ogni 3 anni un review “che dia un resoconto obiettivo delle azioni e delle misure intraprese, in particolare quelle che affrontano le interdipendenze tra civil aviation safety e fattori socioeconomici”.

ICAO: PROGRESSO DELLA COOPERAZIONE PER LA RIPRESA E LO SVILUPPO DELL’AVIAZIONE IN PERU’ – Il 3 e 4 dicembre 2021 il segretario generale dell’ICAO Juan Carlos Salazar è stato in Perù, dove ha tenuto incontri bilaterali e concluso accordi con il Peru’s Minister of Foreign Affairs, Oscar Maúrtua de Romaña; il Minister of Transport and Communications, Juan Francisco Silva Villegas; il Vice Minister of Transport, Fabiola Caballero; il Director General of Civil Aviation, Donald Castillo Gallegos. Il Ministro degli Affari Esteri e il Segretario Generale hanno esaminato i contributi del Perù all’ICAO e la continua cooperazione multilaterale dello Stato. Salazar ha sottolineato l’importanza di coordinare e armonizzare efficacemente le misure di risposta al COVID-19 degli Stati e, a questo proposito, ha espresso la sua gratitudine per la partecipazione del Perù alla recente High-Level Conference on COVID-19 (HLCC). Il Segretario Generale ha apprezzato i contributi del Perù al lavoro dell’ICAO attraverso la sua rappresentanza nell’ICAO Council e per aver ospitato da lungo tempo l’Ufficio Regionale ICAO per il Sud America (SAM). Passando al futuro, il Segretario Generale ha espresso l’importanza che gli Stati stabiliscano misure economiche liberali per aumentare la connettività e potenziare gli investimenti. Il Ministro e il Segretario Generale hanno firmato un accordo che supporterà il Perù nelle questioni relative all’approvvigionamento di apparecchiature per la personalizzazione del passaporto elettronico. Il Segretario Generale ha anche incontrato i Peruvian Vice Ministers of Health, Gustavo Martín Rosell De Almeida, and Tourism, Julia Isabel Alvarez Novoa, nonché altri membri di alto livello dell’aviazione nazionale. L’incontro bilaterale con il Ministro dei Trasporti e delle Comunicazioni del Perù, e il suo Vice Ministro dei Trasporti, si è concentrato sui risultati dell’HLCC dell’ICAO, in particolare sul riconoscimento da parte degli Stati dell’importanza di misure coerenti, proporzionate e armonizzate per evitare la chiusura delle frontiere. L’impegno ministeriale si è concluso con la firma di un nuovo accordo di assistenza tecnica tra il Ministero e l’ICAO per sostenere il rafforzamento dell’aviazione civile in Perù attraverso lo sviluppo aeronautico e il miglioramento continuo della sicurezza. Lo sviluppo del piano generale per l’aviazione da parte del Perù e altri progetti di cooperazione in atto con l’ICAO sono stati tra i principali argomenti sollevati nei successivi colloqui con il direttore generale dell’aviazione civile. Salazar e il sig. Gallegos hanno discusso dell’importanza di continuare un progetto di cooperazione tecnica per migliorare le capacità dell’autorità dell’aviazione civile, con la protezione dell’ambiente come tema chiave.

RICONOSCIMENTO PER L’AMERICAN AIRLINES CR SMITH MUSEUM – L’American Airlines CR Smith Museum ha ricevuto il premio 2021 Million Women Mentors — Texas Stand Up for STEM Educational Organization. Il premio riconosce l’impegno del museo nel consentire alle ragazze di perseguire carriere STEM attraverso programmi educativi. Secondo lo United States Census Bureau, nel 2019 le donne rappresentavano quasi la metà della forza lavoro statunitense, ma solo il 27% dei professionisti STEM. “Molte ricerche hanno dimostrato che le ragazze, e in particolare le ragazze provenienti da comunità svantaggiate, hanno una bassa percezione di autoefficacia nelle STEM, il che significa che non credono di poter intraprendere una carriera in un campo correlato alle STEM”, ha affermato Marie Eve Poirier-Harris, museum’s director of education. “I motivi includono la mancanza di modelli di ruolo femminili visibili nelle carriere STEM, risorse limitate a scuola e a casa e il contatto con stereotipi negativi”. L’esposizione delle ragazze alle carriere STEM attraverso una programmazione educativa mirata è stata un obiettivo del museo dal 2017, che spazia dai workshop di un giorno per sole ragazze ai campi di una settimana. Le ragazze di tutta l’area di Dallas-Fort Worth hanno partecipato ad attività pratiche e hanno ascoltato le donne in varie professioni STEM dell’aviazione.