La Francia ordina l’H160M per il suo Joint Light Helicopter programme

Airbus Helicopters H160M GuepardIl French Armament General Directorate (DGA) ha firmato un contratto con Airbus Helicopters per lo sviluppo e l’approvvigionamento dell’H160M nell’ambito del Light Joint Helicopter programme (HIL). Il contratto prevede lo sviluppo di diversi prototipi e la consegna di un primo lotto di 30 velivoli (21 per l’esercito, 8 per la marina e uno per l’aeronautica). Il French Ministry for the Armed Forces prevede di ordinare un totale di 169 elicotteri H160M, o Guépard come sarà conosciuto nelle forze armate francesi. Le consegne inizieranno nel 2027 a partire dall’esercito francese.

“Il Guépard è il risultato di dieci anni di stretta collaborazione con la DGA e le forze armate francesi”, ha affermato Bruno Even, CEO di Airbus Helicopters. “L’H160M apporterà nuove capacità alle forze armate poiché è adattato alla guerra moderna grazie alla sua maggiore connettività, manovrabilità, basso impatto acustico e un fully integrated support system. Avere le forze armate francesi, un riferimento mondiale, come nostro cliente di lancio per l’H160M è estremamente prezioso”.

“Primo di una nuova generazione di elicotteri, l’H160M deriva dall’EASA-certified H160 (leggi anche qui riguardo la presentazione dell’ACH160). Beneficia di un basso costo operativo e di una sicurezza di volo ottimizzata. L’H160 è stato progettato per essere un elicottero modulare, consentendo alla sua versione militare, con un’unica piattaforma, di svolgere missioni che vanno da commando infiltration ad air intercept, fire support, anti-ship warfare, per soddisfare le esigenze di esercito, marina e aeronautica. Per garantire un elevato livello di disponibilità riducendo i costi operativi, le esigenze di supporto e servizi dell’H160M sono state prese in considerazione sin dalle prime fasi di progettazione. Innovativo e semplificato, il supporto dell’H160M si basa sullo sfruttamento dei dati attraverso l’analisi.

Airbus Helicopters garantirà un elevato livello di disponibilità attraverso un innovativo maintenance contract. Airbus Helicopters si impegna a una gestione innovativa della manutenzione e della disponibilità degli aeromobili attraverso un’organizzazione dedicata che si è dimostrata vincente. Questa organizzazione è stata introdotta con il global support contract firmato nel 2020 per la French Cougar and Caracal fleet e ha portato a un aumento significativo della disponibilità degli aeromobili”, afferma Airbus Helicopters.

“Le prove condotte nel deserto marocchino nel luglio 2021 hanno dimostrato l’efficienza dell’H160 inlet barrier filtration system nel proteggere i motori Safran Arrano dall’ingestione di sabbia. I test nel deserto hanno anche dimostrato l’efficienza dell’automatic flight control system durante takeoff and landing operations con visibilità limitata a causa delle nuvole di sabbia. L’H160M sarà pronto per operare nelle condizioni più difficili.

La versione militare dell’H160 sarà più discreta rispetto ai precedenti elicotteri, con una acoustic signature ridotta resa possibile dalle Blue Edge blades. La stabilità, la manovrabilità e l’automatic flight control system dell’H160 saranno risorse chiave per la versione militare. L’H160M sarà equipaggiato con l’Airbus Helicopters HForce weapon system, una soluzione modulare e incrementale che consente l’uso di un’ampia scelta di armi. L’equipaggiamento includerà anche hoist and fast roping arm.

L’H160M Guépard sarà equipaggiato con il Safran Euroflir 410 electro-optical system, con Thales FlytX cockpit avionics suite e l’AirMaster C radar. I piloti potranno utilizzare il Thales TopOwl Helmet-mounted Sight & Display. Il Guépard trasporterà anche una self-protection suite, satellite communication system e tactical data link system. Il weapon package includerà MBDA ANL anti-ship missile, pod mounted and door mounted guns”, conclude Airbus Helicopters.

(Ufficio Stampa Airbus – Photo Credits: Airbus Helicopters)