ROLLS-ROYCE: CONTRATTO DA 105 MILIONI DI STERLINE PER SUPPORTARE LA UK HAWK TRAINER FLEET – Rolls-Royce ha stipulato un nuovo contratto da 105 milioni di sterline con il Ministero della Difesa britannico per fornire supporto all motore Adour, che equipaggia gli Hawk jet trainer aircraft, compresi quelli volati dal Royal Air Force Aerobatic Team, le Red Arrows. Il contratto di 11 anni consentirà a Rolls-Royce di fornire la manutenzione, la riparazione e la revisione delle due varianti del motore Adour in servizio nel Regno Unito, presso il Rolls-Royce UK Defence Headquarters in Bristol, nonché con i rappresentanti schierati presso la RAF Valley per fornire consulenza in loco alle operazioni. “L’accordo annunciato consentirà di massimizzare la disponibilità del motore Adour per il nostro cliente. Abbiamo un rapporto consolidato e prezioso con il governo del Regno Unito e le forze armate e siamo orgogliosi di continuare a sostenerli nel prossimo decennio e oltre”, afferma Alex Zino, EVP Business Development and Future Programmes at Rolls-Royce Defence. Il motore Adour Mk951 equipaggia il BAE Systems Hawk TMk2 Advanced Jet Trainer, la piattaforma chiave nel Fast Jet Pilot stream all’interno dell’UK Military Flying Training System (MFTS), e il velivolo Hawk TMk1, operante nelle Red Arrows, equipaggiato con la variante Adour Mk151. L’Adour è un collaborative engine tra Rolls-Royce e Safran. Questo motore è un twin spool, counter-rotating turbofan engine che fornisce una spinta compresa tra 5.000 e 8.000 libbre.

ENAC: GIORNATA MONDIALE DELLA CONSAPEVOLEZZA DELL’AUTISMO 2022 – ENAC informa: “Il 2 aprile 2022, in occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, l’ENAC ricorda il progetto “Autismo – in viaggio verso l’aeroporto” avviato nel 2015, in collaborazione con i principali aeroporti italiani e Assaeroporti, per facilitare il viaggio aereo alle persone autistiche. L’iniziativa è finalizzata a fornire alcune raccomandazioni agli accompagnatori per aiutare bambini e adulti autistici ad accettare serenamente il loro viaggio permettendo loro, attraverso un iter dedicato, di poter visitare anticipatamente la realtà aeroportuale”.

EMIRATES: MOBILE CHECK-IN PORTS AL TERMINAL 3 DEL DUBAI INTERNATIONAL AIRPORT – Emirates sta introducendo 25 mobile Check-in Ports al Dubai International Airport Terminal, come parte del suo impegno a innovare continuamente in ogni punto di contatto con i clienti e migliorare l’esperienza di viaggio. Queste unità saranno distribuite nelle sale check-in del Dubai Airport Terminal. Gli agenti ai Check-in Ports aiuteranno i clienti a effettuare il check-in, pesare i bagagli, etichettarli e forniranno anche le carte d’imbarco. Ogni check-in Port ha una bilancia collegata per pesare i bagagli e anche gli agenti di Emirates saranno a disposizione in ciascuna stazione per fornire assistenza e rispondere a qualsiasi domanda. I passeggeri con due o meno bagagli che effettuano il check-in in Economy, Business e First Class saranno incoraggiati a utilizzare il servizio, che aiuterà a ridurre le code e i tempi di attesa durante le ore di punta. Adel Al Redha, Chief Operating Officer di Emirates, ha dichiarato: “L’uso di tecnologie avanzate continuerà ad essere introdotto nei nostri punti di contatto con i clienti. Ci impegniamo a migliorare continuamente i nostri servizi e fornire ai nostri clienti un’esperienza senza interruzioni e viaggi migliori. I nostri ultimi Check-in Portals sono un passo in questa direzione e stiamo lavorando anche su altre iniziative che si basano su tecnologia e intelligenza artificiale, da introdurre nel prossimo futuro in diverse aree. Abbiamo la fortuna di lavorare con partner che condividono la stessa visione per migliorare i processi e, in definitiva, l’esperienza del cliente”.

AIR CANADA PRESENTA L’OUTLOOK 2022 E GLI OBIETTIVI A LUNGO TERMINE ALL’INVESTOR DAY – Air Canada ha annunciato l’outlook per l’intero anno 2022 e gli obiettivi chiave 2022-2024 in concomitanza con l’Investor Day 2022. “Con l’allontanamento della pandemia e il ritorno dei viaggi, Air Canada ha messo in atto una strategia per tornare alla redditività e aumentare il valore per gli azionisti a lungo termine. Le nostre aspettative per il successo a lungo termine della nostra compagnia ci danno fiducia per fissare obiettivi chiave e promuovere il miglioramento continuo”, ha affermato Michael Rousseau, President and Chief Executive Officer of Air Canada. “Miriamo a conquistare una posizione altamente competitiva emergente dalla pandemia come Canadian global champion”. Air Canada prevede di aumentare la sua full year 2022 ASM capacity di circa il 150% rispetto ai livelli 2021 (circa il 75% dei livelli 2019). Air Canada continuerà ad adeguare la capacità e ad adottare altre misure secondo necessità. Per il 2022, Air Canada prevede un annual EBITDA margin di circa l’8-11%. Riguardo gli obiettivi a lungo termine 2022-2024, Air Canada punta a un annual EBITDA margin di circa il 19% per il full year 2024, una 2024 full year ASM capacity di circa il 95% dei livelli 2019, crescita del 40% della base associativa di Aeroplan entro la fine del 2024, rispetto ai livelli di febbraio 2019.

EMIRATES: RITORNA IL RAMADAN SERVICE – Con il prossimo fine settimana che segna l’inizio ufficiale del Ramadan, Emirates offrirà ancora una volta i suoi servizi a bordo e a terra per i suoi passeggeri. A bordo dal 2 aprile, i clienti possono aspettarsi pasti iftar appositamente realizzati, serviti in scatole su misura progettate dai designer interni della compagnia aerea in collaborazione con artisti locali del Mawaheb Art Studio. Le scatole sono state progettate anche per essere comodamente portate via se i clienti lo desiderano. La compagnia aerea ha anche perfezionato la sua programmazione sul sistema IFE ice con contenuti speciali. Emirates offre anche corsi di sensibilizzazione sul Ramadan per il suo personale di cabina e i team di terra a Dubai e attraverso il network.

ROLLS-ROYCE POWER SYSTEMS: L’IDROGENO SARA’ FONDAMENTALE PER LA SOSTENIBILITA’– Florian Stegmann, Minister of State in the portfolio of the Minister President of Baden-Württemberg and Head of the State Chancellery, ha visitato Rolls-Royce Power Systems a Friedrichshafen per scoprire le future climate-neutral solutions. Rolls-Royce si sta concentrando sempre più sugli obiettivi del suo programma di sostenibilità “Net Zero at Power Systems”, che è diventato ancora più rilevante a seguito dell’attuale dibattito sulla futura fornitura di energia. “Per una climate-neutral energy supply, abbiamo rapidamente bisogno di combustibili sostenibili, nuove tecnologie e sistemi energetici decentralizzati. Consideriamo l’idrogeno come uno degli elementi chiave in questo”, ha affermato Andreas Schell, CEO di Rolls-Royce Power Systems. “Per espandere rapidamente l’hydrogen infrastructure, è necessario il supporto di aziende, scienza e politica. La scorsa estate Rolls-Royce ha annunciato che avrebbe riallineato in modo sostenibile il suo portafoglio di prodotti Power Systems, in modo che entro il 2030 le nuove tecnologie possano permettere di risparmiare il 35% delle emissioni di gas serra rispetto al 2019. Queste mtu propulsion and energy solutions sono utilizzate in un’ampia gamma di applicazioni”, afferma Rolls-Royce.

DELTA: IL NUOVO A321NEO DEBUTTERA’ SULLE BOSTON ROUTES DA MAGGIO 2022 – I clienti Delta inizieranno presto a vedere le prime rotte con il nuovo aeromobile A321neo della compagnia aerea. Il jet narrowbody è arrivato ad Atlanta la scorsa settimana (leggi anche qui) e, a partire da domani, i clienti possono acquistare i biglietti sui primi voli per i quali l’aereo è designato. I voli operati dall’A321neo partiranno dall’hub Delta a Boston Logan International, diretti a San Francisco (SFO), Seattle (SEA), San Diego (SAN) e Denver (DEN). Il nuovo velivolo partirà prima per San Francisco il 20 maggio e poi debutterà sui voli esistenti per Seattle a partire dall’11 agosto. Delta continuerà a prendere in consegna altri A321neo durante l’autunno e questi nuovi velivoli serviranno anche San Diego e Denver da Boston (nuove rotte che partiranno l’11 luglio) a partire dal 20 agosto. La nuova flotta Delta contribuisce anche a rafforzare la posizione della compagnia come leader del settore nella sostenibilità ambientale. Dotato di motori Pratt & Whitney GTF, l’A321neo offre una fuel efficiency migliore del 20% rispetto all’attuale A321ceo di Delta.

DELTA E LOS ANGELES WORLD AIRPORT SVELANO LA FIRST MAJOR PHASE DI DELTA SKY WAY A LAX – Delta Air Lines e Los Angeles World Airports (LAWA) hanno celebrato il completamento della prima major phase di Delta Sky Way a LAX, un investimento congiunto di 2,3 miliardi di dollari per modernizzare e aggiornare uno degli hub globali chiave della compagnia aerea. La phase one di questo multi-year terminal transformation project rafforza l’investimento di Delta nell’hub. Il CEO di Delta Ed Bastian, il sindaco di Los Angeles Eric Garcetti e altri funzionari della città di Los Angeles e LAWA hanno celebrato il traguardo in una cerimonia ufficiale di taglio del nastro martedì scorso. La consolidated check-in lobby sarà caratterizzata da 32 self-serve kiosks e 46 check-in positions per servire i clienti. “Più di un decennio fa ci siamo impegnati a diventare la principale compagnia aerea di Los Angeles. Oggi celebriamo un’enorme pietra miliare nel trasformare il Delta Sky Way project in realtà. In collaborazione con LAWA e City of Los Angeles, abbiamo costruito una struttura moderna e all’avanguardia che renderà il viaggio attraverso LAX un’esperienza senza interruzioni ed elevata. Questa presentazione del terminal è solo un esempio dei nostri numerosi investimenti in infrastrutture critiche per un totale di oltre 12 miliardi di dollari in tutto il paese”. Delta si è impegnata a diventare la principale compagnia aerea premium di Los Angeles più di un decennio fa e rapidamente è diventata la compagnia aerea in più rapida crescita all’aeroporto. LAX continua a essere uno dei più importanti hub di Delta, dove la compagnia aerea oggi opera 140 voli giornalieri.

AIR CANADA CARGO AMPLIA IL SUO NETWORK – Air Canada Cargo ha annunciato che amplierà il proprio freighter network, compreso l’inizio del servizio per Halifax a partire dal 19 aprile. Inoltre, l’entrata in servizio del secondo Boeing 767-300ER Freighter consentirà ad Air Canada Cargo di aggiungere servizi cargo per Francoforte, Colonia, Istanbul, Madrid e St. John’s, a partire da maggio. “L’entrata in servizio del nostro secondo cargo è un’altra pietra miliare nella crescita del nostro freighter network e fornisce più opzioni e servizi alla cargo community”, afferma Matthieu Casey, Managing Director, Commercial – Cargo. Queste nuove rotte completano il regolare servizio cargo di Air Canada Cargo verso le città dell’America Latina.

IBERIA A SOSTEGNO DELL’UCRAINA CON I SUOI VOLI – 136 profughi ucraini sono atterrati all’aeroporto di Madrid con il volo IB3279 Budapest-Madrid del 31 marzo. Finora, 259 persone sono arrivate da Budapest con voli regolari Iberia, in coordinamento con l’ambasciata spagnola in Ungheria, per garantire il supporto e la tracciabilità dei rifugiati in Spagna. Inoltre, sul volo di andata da Madrid, Iberia e IAG Cargo hanno trasportato forniture umanitarie per la Croce Rossa. Normalmente la rotta Budapest-Madrid è operata con aeromobili narrowbody A320 Family, ma dal 10 marzo, questo volo è operato con aeromobili widebody Airbus A330 o A350, per aumentare la capacità passeggeri e cargo. Sono già stati effettuati otto voli, con oltre 100 tonnellate di carico umanitario per Croce Rossa e SEPLA Help e 259 persone giunte in Spagna. Allo stesso modo, Iberia ha effettuato due voli charter verso la Polonia. “L’Ucraina sta vivendo una situazione drammatica e ha bisogno della solidarietà di tutti. In Iberia ci siamo messi a disposizione del governo e di diverse ONG per convogliare aiuti umanitari e collaborare fornendo i nostri voli, inviando carichi umanitari e portando rifugiati in Spagna”, ha affermato Teresa Parejo, Direttore della Sostenibilità, Iberia.