QANTAS E CATHAY PACIFIC: ACCORDO DI CODESHARE PER ASIA E AUSTRALIA

Tempo di lettura: 2 minuti

I clienti di Cathay Pacific e Qantas beneficeranno di un nuovo accordo di codeshare che sfrutta i punti di forza dei regional networks di ciascun vettore e offre più opzioni per i clienti che viaggiano tra l’Australia e l’Asia.

L’accordo di codeshare vedrà Qantas aggiungere il proprio codice ai servizi Cathay Pacific e Cathay Dragon in Asia da Hong Kong verso 10 città in India, Myanmar, Sri Lanka e Vietnam, e sui servizi a lungo raggio di Cathay Pacific da Hong Kong verso Perth e Cairns.

A sua volta, Cathay Pacific aggiungerà il suo codice a 13 rotte sulla rete domestica di Qantas in Australia.

I clienti di entrambe le compagnie aeree avranno anche maggiori opportunità di guadagnare punti frequent flyer attraverso i rispettivi programmi di fidelizzazione.

I soci frequent flyer di Qantas potranno guadagnare più punti Qantas e crediti viaggiando sui voli con codice Qantas. Allo stesso modo, i membri del Cathay Pacific Marco Polo Club guadagneranno più punti Club viaggiando su un volo con codice Cathay Pacific.

Il CEO di Qantas International, Alison Webster, ha dichiarato che il nuovo accordo di codeshare è parte della strategia di Qantas di operare nei principali hub globali e di fornire ai clienti l’accesso a una rete estesa, con i partner presenti in tali aeroporti: “Basandoci sul rapporto che abbiamo con Cathay Pacific attraverso oneworld, offriremo ai clienti che viaggiano dall’Australia più collegamenti attraverso l’Asia via Hong Kong, con l’ulteriore vantaggio di un servizio in codeshare. Questa nuova partnership in codeshare fa anche parte della nostra strategia di crescita per la più ampia regione asiatica, con una forte domanda di viaggi tra Australia e Asia. È una buona notizia per i clienti di Qantas che avranno più opzioni di viaggio, maggiori opportunità di guadagnare punti frequent flyer e un’esperienza premium a bordo di entrambi i vettori domestici”.

Il CEO di Cathay Pacific, Paul Loo, ha accolto l’accordo affermando che un rapporto più stretto tra le due compagnie aeree è vantaggioso per i clienti dei vettori: “Come uno dei membri fondatori dell’alleanza oneworld, siamo lieti di lavorare con il nostro partner oneworld, Qantas, per offrire ai nostri clienti più opzioni di viaggio in Australia. Questa nuova cooperazione ci consente di rafforzare la nostra connettività attraverso la nostra rete del Pacifico sudoccidentale e di accrescere l’alleanza oneworld”, ha affermato.

“L’Australia è stata una destinazione chiave per Cathay Pacific da quando abbiamo lanciato le nostre prime operazioni commerciali nel paese quasi mezzo secolo fa e non vediamo l’ora di accogliere gli ospiti Qantas sui nostri voli a breve”.

Cathay Pacific e Qantas operano insieme più di 100 servizi a settimana tra Hong Kong e l’Australia. Come partner dell’alleanza oneworld, i clienti idonei continueranno a godere dell’accesso alle lounge Cathay Pacific e Qantas in Australia e Hong Kong, sia ad altre lounge associate oneworld attraverso i network di entrambe le compagnie aeree.

I biglietti per i servizi in codeshare saranno disponibili per la vendita dal 22 ottobre 2018, per viaggi dal 28 ottobre 2018.

(Ufficio Stampa Qantas)

Ultima modifica: