Gulf Air finalizza ordine per i motori CFM LEAP-1A

Tempo di lettura: 2 minuti

Gulf Air e CFM International hanno finalizzato oggi  un purchase agreement per 65 motori LEAP-1A, che equipaggeranno la nuova flotta di aerei Airbus A320neo del vettore. L’accordo, che comprende motori per 17 A320neo e 12 A321neo, è valutato circa 1 miliardo di dollari USA a prezzo di listino.

La cerimonia della firma ha avuto luogo durante la Bahrain Royal visit a Parigi. L’ordine è stato originariamente annunciato a novembre 2017.

Gulf Air è cliente CFM dal 1992 e attualmente opera una flotta di 16 aeromobili Airbus A320ceo alimentati da motori CFM56-5B. Con i suoi nuovi A320neo Family, basati sul propulsore LEAP-1A, Gulf Air rafforzerà la sua presenza in Medio Oriente con nuove rotte, migliorando nel contempo i suoi servizi per i clienti.

“Siamo lieti di ampliare la nostra relazione a lungo termine con CFM International. Operiamo con i motori CFM da tre decenni e siamo entusiasti di introdurre il motore LEAP nella nostra nuova flotta di aeromobili A320neo Family. Questa combinazione all’avanguardia sarà sicuramente un elemento chiave della nostra crescita sostenibile nel prossimo futuro”, ha affermato Kresimir Kucko, Chief Executive Officer di Gulf Air.

“È un onore celebrare questo accordo che riflette la fiducia di Gulf Air nei prodotti CFM”, ha dichiarato Olivier Andriès, president of CFM parent company Safran Aircraft Engines. “Siamo impegnati a sviluppare ulteriormente questa grande collaborazione, fornendo a Gulf Air la comprovata efficienza e affidabilità che sono i marchi dei motori CFM LEAP”.

Il motore LEAP è entrato in servizio commerciale nel 2016 e sta fornendo ai suoi oltre 100 operatori in tutto il mondo un miglioramento del 15% in termini di fuel efficiency, con un’equivalente riduzione delle emissioni di CO2, minore rumorosità e emissioni di NOx. Ad oggi, la flotta in servizio ha registrato oltre 4 milioni di engine flight hours.

(Ufficio Stampa CFM International)